Lo ska inglese a Villa Mercede

I "Selecter", leggendaria ska band dell'era 2 tone di Coventry (UK), sono ancora guidati dall'iconica frontwoman Pauline Black, insieme con un incredibile combo di musicisti accompagnati dal membro originario Arthur 'Gaps' Hendrickson. La passione anarchica che ha alimentato i concerti dei Selecter durante l'epoca 2 tone è ancora lì, anzi, la coppia che formò la band nel 1979 (Pauline & Gaps) è più carica che mai. Musicalmente attraversano una seconda giovinezza e stanno scrivendo le migliori canzoni della loro carriera, che si accompagnano a evergreen come "Three Minute Hero", "Missing Words" e "On My Radio". Il loro ultimo album, Subculture, è stato mixato dal dub-master britannico Prince Fatty e pubblicato nel 2015 con grande apprezzamento della critica. La storia dei The Selecter è iniziata a Coventry con l'esplosione multiculturale 2 tone e del revival ska nel 1979. Ora a quasi quaranta anni dallo splendido esordio discografico Pauline Black e Arthur 'Gaps' Hendrickson tornano con il nuovo album 'Daylight', forse il loro disco più urgente e politicamente carico dai magnifici tempi di 'Too Much Pressure' e 'Celebrate The Bullet'. Registrato a Londra in uno strano clima politico e con l'emergenza di rivitalizzare la sinistra inglese, 'Daylight' è un ritorno in grande stile per i The Selecter, con brani capaci di gareggiare con i classici del passato. Il nuovo lavoro è anche un grande ritorno per Pauline Black, considerata nel corso degli anni una vera e propria star della scena alternativa anglosassone. I Selecter come pochi altri sono riusciti a mescolare le correnti punk, reggae e ska, creando uno stile unico e ancora oggi inconfondibile. I due cantanti Arthur 'Gaps' Hendrickson e Pauline Black per stile e look sono considerati icone 2 tone. I Selecter, in questo momento, sono reduci da un grande tour internazionale, che ha toccato Regno Unito, Europa oltre ad Australia e Nuova Zelanda. Nell'estate 2017 durante il tour negli USA hanno aperto i concerti dei Rancid e dei Dropkick Murphys, alfieri del punk rock statunitense.
In apertura aperitivo e soundsystem ska reggae caribbean music a cura di Astarbene Crew e Ruderoma, open act live della formazione Skasso e Shots In The Dark e DJ set finale fino a tarda notte.


Parteciperai? Commenta ()

Banner La Taverna dei Corsari