Torna in Italia la band irlandese accompagnata da un quartetto d'archi

The Cranberries hanno venduto oltre 40 milioni di album e si sono esibiti per milioni di fan in tutto il mondo. Il loro tour del 2016 ha registrato sold-out in Europa e Perù, dimostrando di essere anche uno dei gruppi più popolari al mondo. Hanno inoltre oltre 2.2 milioni di ascolti su Spotify al mese e sono seguiti da più di 4 milioni di fan su Facebook.
I Cranberries sono Dolores O'Riordan (voce, tastiere e chitarra), Noel Hogan (chitarra, voce), Mike Hogan (basso, voce) e Fergal Hawler (batteria e percussioni). Passa solo una settimana dal giorno in cui Dolores supera l'audizione come cantante - nel maggio del 1990 - per ritrovarla a scrivere le sue prime canzoni con i Cranberries. Trascorre un altro anno prima che il gruppo firmi un contratto con la Island Records e altri due prima di uscire con il proprio album di debutto, EVERYBODY ELSE IS DOING IT, SO WHY CAN'T WE, pubblicato nel 1993.
Una lenta e continua ascesa nella classifica statunitense di Billboard dimostra tanto alla band quanto all'etichetta discografica che il suono dei Cranberries sta diventando popolare. EVERYBODY IS DOING IT, SO WHY CAN'T WE finisce per rimanere in classifica due anni, e insieme ai singoli "Dreams" e "Linger" dà ai Cranberries la possibilità di sfondare in America.
Il crescente successo negli USA trova corrispondenza in Gran Bretagna quando nel 1994 l'album ritorna in classifica arrivando al numero uno, vendendo – in tutto il mondo - più di sette milioni di copie. Nell'ottobre 1994, i Cranberries pubblicano un secondo album, NO NEED TO ARGUE, che contiene i singoli "Ode To My Family", "I Can't Be With You", "Ridiculous Thoughts" e il famosissimo "Zombie". L'album finisce per vendere più di quindici milioni di copie e porta il gruppo ad esibirsi in una lunga serie di concerti - tutti esauriti - in America.
Subito dopo il successo del loro ultimo tour mondiale, il gruppo torna in sala per concludere le registrazioni del proprio terzo album, TO THE FAITHFUL DEPARTED, terminato in sole cinque settimane. TO THE FAITHFUL DEPARTED esce nel 1996. L'incalzare degli impegni porta ben presto il gruppo ad un alto livello di stress, al punto che nell'ottobre del '96 i Cranberries sono costretti a cancellare le date rimaste della tournée. Dopo essersi presi alcuni anni di pausa, i Cranberries si ritrovano in uno studio di Toronto dove lavorano al nuovo album BURY THE HATCHET, che contiene canzoni come "Copycat", "Just my imagination" e "Animal Instinct".
Nell'ottobre 2001 esce WAKE UP AND SMELL THE COFEE a cui segue una raccolta di successi intitolata STARS-THE BEST OF 1992-2002. Nel settembre 2003, il gruppo annuncia di voler prendere del tempo per poter dare spazio a dei progetti solisti. A gennaio 2009 il gruppo si ritrova per un tour in Nord America in cui i membri della band supportano la O'Riordan nella promozione del suo secondo album solista, NO BAGGAGE. Dal tour di reunion nel 2010 arriva un disco dal vivo. Per l'inizio del 2012 è previsto un nuovo album, ROSES.
Per la programmazione completa, consulta l'anteprima concerti a Roma nella sezione dedicata.


Hai partecipato? Commenta ()

Banner La Taverna dei Corsari