Mostre, Abitare a Roma in periferia



Fotografie di Rodrigo Pais nella seconda metà del '900 in mostra al liceo Benedetto da Norcia

La mostra, comprendente 120 immagini del grande fotografo romano Rodrigo Pais scattate nel periodo che va dai primi anni Cinquanta agli anni Ottanta, prima di giungere nella scuola di via Saracinesco a Tor de' Schiavi è stata esposta nel Museo di Roma in Trastevere dal 20 settembre 2016 al 15 gennaio 2017.

L'iniziativa rientra nelle attività di Alternanza Scuola Lavoro e impegnerà due classi del liceo con funzioni di guida e orientamento sui contenuti della stessa Mostra, la quale, ideata e organizzata all'interno della Facoltà di scienze politiche dell'Università di Bologna (responsabili il prof. Guido Gambetta e la dottoressa Glenda Furini), si avvale di un volume-catalogo, edito da Gangemi Editore, che presenta saggi di Stefano D'Amico (le vicende urbanistiche), di Francesco Sirleto (la storia delle lotte per il diritto alla casa) e di Franco Ferrarotti (sulla funzione e il valore conoscitivo della fotografia, nonché sugli aspetti sociologici insiti nelle immagini di Rodrigo Pais).

L'esposizione si articola in due sezioni. La prima è dedicata allo sviluppo edilizio che, in particolare negli anni '60 e '70, ha permesso tra l'altro a migliaia di persone l'abbandono delle baracche dove vivevano in condizioni disastrose. L'arrivo nelle nuove abitazioni non è stato però un processo indolore, ma il frutto di anni di lotte per il diritto alla casa che vengono raccontate nella seconda sezione. In una terza sezione è invece il testo di Franco Ferrarotti che accompagna le fotografie di Pais che illustrano le condizioni di vita nelle borgate e nei borghetti dove il sociologo svolse le sue prime ricerche sulla povertà e dove lui stesso era presente con la macchina fotografica.



Hai partecipato? Lascia un commento ()


Banner La Taverna dei Corsari