Vita e monologhi di Woody Allen tra New York e lo Stato libero di Bananas

"Ho sempre considerato la realtà un posto gramo dove vivere. Ma è anche l'unico posto dove ti puoi procurare del cibo cinese" (Woody Allen)

Se Woody Allen si materializzassi davanti a voi per un'ora e un quarto, cosa accadrebbe? Che i dialoghi più esilaranti tratti dai suoi film, i suoi monologhi e le sue ciniche riflessioni sul Cinema e sulla vita prenderebbero forma, si accavallerebbero in un turbinio d'irresistibile comicità.

Lo spettacolo ripercorre la sua vita e la sua produzione artistica, offrendo un ritratto preciso e tagliente della società newyorkese dagli anni '50 a oggi.

Ad accompagnare il racconto, brani d'oltreoceano eseguiti dal vivo e che hanno accompagnato intere generazioni (da Simon&Garfunkel ai Velvet Underground, i The Lovin' Spoonful etc.).

E non poteva mancare, ovviamente,... il jazz!

Scritto e diretto da PIERPAOLO DE MEJO

con PIERPAOLO DE MEJO, VALERIO COSMAI

e con la partecipazione di OLIVIA CORDSEN

arrangiamenti VALERIO COSMAI


Hai partecipato? Commenta ()

Banner La Taverna dei Corsari