Sei personaggi in equilibrio tra cinema e teatro

Dal 6 al 18 febbraio al Teatro Argentina prendono vita i "personaggi/prigionieri" delle ossessioni di un capocomico, con la messinscena della loro vicenda reale fatta di conflitti esasperati, il pirandelliano SEI PERSONAGGI IN CERCA D'AUTORE diretto da Luca De Fusco, con protagonista Eros Pagni, per una rilettura in equilibrio tra cinema e teatro. Un duplice spettacolo, teatrale e cinematografico, in cui le figure reali e visibili ad occhio nudo sono riprese da telecamere e proiettate sulla scenografia come giganti onirici. L'intuizione si adatta in modo speciale all'opera di Luigi Pirandello, massima riflessione sulla natura stessa del teatro nella drammaturgia del Novecento. Infatti, i personaggi sembrano provenire dal mondo del grande schermo e chiedere di far sfociare il cinema nel teatro.

La scenografia è basata su un grande muro sistemato sul fondo della scena. Questo muro è in realtà anche un grande schermo cinematografico. All'inizio i sei personaggi, invece di provenire dalla sala come sempre, escono dallo schermo come i protagonisti di "Broadway Danny rose" di Woody Allen. Essi infatti provengono dal cinema. Dunque, una rilettura del capolavoro pirandelliano che si rivela essere soprattutto un'indagine sui due linguaggi, per l'appunto quello teatrale e quello cinematografico, il cui confronto si affacciava prepotentemente alla ribalta negli anni della stesura del testo. In quel periodo Pirandello descriveva la natura del linguaggio filmico come linguaggio visionario, tanto che i "Sei personaggi" saranno presentati non come fantasmi, ma come vere e proprie visioni. Il tutto tra luci chiaroscurali e costumi anni '30 e anni '60.

Di Luigi Pirandello

regia Luca De Fusco

con Eros Pagni, Maria Basile Scarpetta, Gaia Aprea, Gianluca Musiu,

Silvia Biancalana, Maria Chiara Cossia, Angela Pagano, Paolo Serra, Federica Sandrini,

Giacinto Palmarini, Sara Guardascione, Alessandra Pacifico Griffini, Paolo Cresta, Enzo Turrin, Ivano Schiavi

e con gli allievi della Scuola del Teatro Stabile di Napoli Alessandro Balletta, Dario Rea

scene e costumi Marta Crisolini Malatesta

luci Gigi Saccomandi

musiche Ran Bagno

video Alessandro Papa

movimenti coreografici Alessandra Panzavolta


Hai partecipato? Commenta ()

Novacomitalia Web Agency Roma