Tra Natura e Storia: dal Gianicolo a Villa Sciarra

dal Gianicolo a Villa sciarra

Categoria: Attività
Il 07/10/2012
In città
Largo 3 giugno 1849 (angolo di Via di San Pancrazio)

Il 07/10/2012

La passeggiata inizia sul colle del Gianicolo, luogo della memoria della strenua difesa della neo-nata Repubblica Romana del 1849. L’esperimento di una Repubblica instaurata in uno dei più arretrati paesi d’Europa e assediata dai Francesi, venuti a difendere il papa fuggito, diventò senza dubbio il simbolo della volontà popolare repressa. La sua Costituzione fu la più avanzata mai scritta fino all’epoca contemporanea, estendendo il diritto di voto a tutti i cittadini maschi senza limiti di censo.

Ancora oggi si possono ricostruire le fasi delle battaglie che infuriarono tra il 3 giugno alla definitiva resa del 1 luglio del 1849, come testimonia la rovina della villa del Vascello.

Costeggiando le mura e ricordando i momenti più salienti della battaglia si passa davanti alla Villa Aurelia, ora Accademia Americana, quartier generale di Garibaldi durante l’assedio, e si giunge a Villa Sciarra.

La Villa è un curioso esempio di adattamento di un intero parco scultoreo dell’inizio del XVIII secolo, prelevato dal giardino del castello Visconti di Brignano vicino Milano e trasportato qui dall’ultimo proprietario nel 1902, il ricco ambasciatore e collezionista americano George Wurts.

Tra le rare specie arboree che fanno di Villa Sciarra, un autentico parco botanico, spuntano le eleganti statue in arenaria raffiguranti figure mitologiche e allegoriche che fanno della Villa una colta interpretazione del giardino tardo barocco in cui sono ecletticamente mescolate caratteristiche proprie del giardino all’inglese, all’italiana e alla francese.


Appuntamento: Domenica 7 ottobre alle ore 9.30 all’ingresso di Villa Doria Pamphilj di Largo 3 giugno 1849 (angolo di Via di San Pancrazio)

Durata passeggiata: 2 ore e ½ circa


Oltre a quella qui proposta, vi anticipiamo:

21 Ottobre, Medioevo tra Aventino e Velabro;

27 Ottobre, Palazzo Spada (accesso riservatoci alla sede del Consiglio di Stato, normalmente chiuso al pubblico) .

Come sempre – per ragioni organizzative – vi preghiamo di prenotare il prima possibile, inviandoci recapito telefonico (cell.) per ogni evenienza.

Informazioni

Il 07/10/2012
A PAGAMENTO
Costo per la Guida: € 7,00 Soci di AMICI DEL TEVERE, € 10,00 non Soci (fino a 12 anni: gratis)

Sopra un certo numero di prenotati, occorreranno gli auricolari per l’intelligibilità della Guida: € 1,50 a persona, nel caso

L’iscrizione all’Associazione non è obbligatoria, ma può essere effettuata al momento, al costo di € 10,00 per tutto l'anno (in tal caso, si prega di arrivare con 15 minuti di anticipo).

Prenotazioni: mail amicideltevere@unpontesultevere.com

Tel. 063202087 – Cell. 3395852777, 3397448084


Luogo

In città
Largo 3 giugno 1849 (angolo di Via di San Pancrazio)

Mappa

Vai al sito per la versione completa
Il sito utilizza i cookies, anche di terzi, necessari al funzionamento e per inviare pubblicità. Accetta