MANGARAMA @ Le Mura

La band piemontese suonerà dal vivo i drani del suo ultimo album "Alieno"

Categoria: Locali
Il 28/11/2014
Le Mura
Via di Porta Labicana, 24 - Roma (RM) (San Lorenzo)

Il 28/11/2014

Arriva a Roma il tour dei Mangarama, precisamente alle Mura Venerdì 28 Novembre. In questa prima tappa nella capitale la band piemontese suonerà dal vivo i brani del loro apprezzatissimo disco d’esordio “Alieno” (Libellula).
Uscito maggio 2014 "Alieno", arriva dopo una lunghissima e proficua carriera nell'underground piemontese, ed è in grado di unire con eleganza sonorità nord-europee a liriche in italiano malinconiche ed intense.

"Alieno" è il disco d'esordio degli astigiani Mangarama, in uscita il 13 maggio 2014. Chitarre che urlano la loro soffice distorsione unite ad una elettronica calda ed avvolgente, voci penetranti e disperate che si intrecciano con ritmiche ricercate, in un connubio tra sonorità di matrice nord europea e testi in italiano malinconici ed intensi. Un disco interamente registrato, mixato e prodotto dagli stessi Mangarama, che come di consueto per loro nei vari brani si sono divertiti a scambiarsi spesso di strumento, e masterizzato da Claudio Cattero alle Manifatture Musicali di San Didero (Torino). "Alieno" è un lavoro che trasporta in una dimensione fatta di sospensione e intimità, di distacco e di passione, vario e insieme caratterizzato da una forte identità. Nove brani che sono stati scelti fra quelli più rappresentativi composti dalla band nei primi dieci anni di carriera, segnati da un gran numero di live e da una fiera appartenenza all'underground piemontese.
"Il disco racchiude in se gran parte della nostra produzione degli ultimi dieci anni - racconta Matteo Sosso (tastiere, chitarre e voce). Ci sono pezzi che abbiamo scritto sette o otto anni fa e abbiamo riarrangiato decine di volte e che finalmente hanno trovato la loro forma definitiva, accanto ad altri che sono stati creati durante le fasi di registrazione. Quello che mi piace di questo lavoro è che si può sentire la nostra evoluzione, è stata un'esperienza molto impegnativa ma alla fine dei conti anche molto divertente. Alieno è un concetto che permea tutte le tracce presenti nell'album. Alieno è colui che non si ritrova in quello che gli succede intorno, è quello che guarda con occhi sgranati la realtà colto talvolta da meraviglia, talvolta da rabbia e spesso da sdegno. Ma l'Alieno è anche quello che si muove con l'ingenuità di chi non è ancora stato inghiottito dai meccanismi del sistema."

"Questo disco rappresenta molto di più della storia che c'è dietro alla sua realizzazione e al gruppo per noi - prosegue Dario Varallo (batteria). Testimonia la nostra passione per la musica e il nostro piacere nel suonare insieme. La gestazione del disco è durata circa due anni e ci abbiamo lavorato nella nostra sala prove, il che ci ha dato la possibilità di dare libero sfogo alla nostra creatività. E' un album che vuole semplicemente essere genuino, nei suoi suoni e nei suoi brani. Alieno vuole esprimere il concetto di un senso di distacco, di non appartenenza ad uno stato e ad una situazione. Forse, suo malgrado, è il portavoce e allo stesso tempo l'avversario del nostro disagio sociale."

BIOGRAFIA MANGARAMA
pagina Facebook

I Mangarama nascono nel 2001 dall’idea comune di quattro amici d'infanzia uniti dal paese di Montaldo Scarampi (Asti) e dall'amore per la musica. Dopo alcuni cambi di formazione oggi i Mangarama sono Luca Forno (chitarra, tastiere e voce), Matteo Sosso (tastiere, chitarre e voce), Dario Varallo (batteria), Giovanni Barberis (basso) e Luca Perosino (chitarre). Dopo un breve periodo in cui la band si cimenta nella realizzazione di cover, principalmente Radiohead e Pink Floyd, nascono i primi brani originali: suoni morbidi, potenti distorsioni e melodie essenziali, accostati all'utilizzo di effetti elettronici, diventano il filo conduttore della trama musicale che la band inizia a comporre a partire dal 2003.
Le voci melodiche e malinconiche, che sembrano accostare i Mangarama ai grandi protagonisti del rinnovamento del rock britannico
a cavallo tra i novanta e il duemila, trovano la loro originalità nei testi rigorosamente in italiano. Nel 2005 i Mangarama realizzano la loro prima demo, "Devo Adattarmi", registrata negli Electromantic Studio di Torino. Nel Gennaio 2009 nasce “Extramondo”, il loro primo singolo, realizzato presso la Red House Recording di Senigallia (AN). Dopo la seconda esperienza in studio e una stagione di performance live i cinque decidono di iniziare una nuova fase compositiva. Ne consegue un periodo in cui le esibizioni live vanno a scemare per dare spazio alla creazione dei brani che faranno poi parte del loro primo album. La musica dei Mangarama si evolve, i brani si arricchiscono di nuovi arrangiamenti e anche la struttura interna del gruppo ne risente portando i componenti ad adattarsi di volta in volta alle necessità della canzone, fino ad abbandonare talvolta il proprio strumento originale. La decisione di autoprodurre il disco cresce nell'inverno del 2011 e si rivela molto complessa e allo stesso tempo interessante: la possibilità di lavorare senza la fretta imposta dal normale studio di registrazione permette alla band di esprimersi al pieno della propria creatività. Dopo quasi due anni di lavoro fra registrazioni e mixaggio i Mangarama completano il loro primo album, "Alieno", in uscita a maggio 2014. Il brano di chiusura del disco, "Colpevole", viene scelto come tema per il videogioco ad ambientazione cyberpunk "Loading Human", prodotto da Untold Games. All'interno del gioco sarà possibile ascoltare tutte le tracce dell'album.

Informazioni

Il 28/11/2014
A PAGAMENTO SERALE
Ore 21:00

Ingresso gratuito

Luogo

Le Mura
Via di Porta Labicana, 24 - Roma (RM)
San Lorenzo

Mappa

Vai al sito per la versione completa
Il sito utilizza i cookies, anche di terzi, necessari al funzionamento e per inviare pubblicità. Accetta