Maramao tu non sei morto!

Uno spettacolo che propone i più grandi successi dagli anni Trenta ai Cinquanta, in una brillante rivisitazione dell'ambiente politico-teatrale del nostro Paese

Categoria: Spettacoli
Il 28/11/2014
Il Parioli
Via Giosuè Borsi, 20 - Roma (RM) (Parioli)

Il 28/11/2014

È un tuffo nel passato, un'evocazione di musiche, profumi, storie di un'Italia che sembra non esserci più. Ma al tempo stesso è il racconto attuale di chi eravamo e di chi siamo ancora oggi. Tutto questo è “Maramao tu non sei morto!”, spettacolo in musica scritto da Dino Verde con protagonista Leontina Pallavicino, che sarà in scena il 28 novembre, alle ore 21, al Teatro Parioli di Roma per la regia di Cinzia Berni. Dopo i successi del Salone Margherita e della Chanson, la direzione artistica di Luigi De Filippo porta nella cornice dorata dello stabile di via Borsi una perla del teatro musicale, che ripropone i più grandi successi dagli anni Trenta ai Cinquanta, in una brillante rivisitazione dell'ambiente politico-teatrale del nostro Paese.

La voce di Leontina Pallavicino - la cui acconciatura anni Quaranta è curata personalmente da Alba, la prima hair-stylist di moda - volerà sulle note di canzoni come “Violino Tzigano”, “Sentimental”, “Stardust”, “Pippo non lo sa” e moltissime altre, facendo rivivere le atmosfere appartenute un tempo a donne come Wanda Osiris e Carmen Miranda. Ad accompagnarla le musiche dal vivo di un quartetto d'eccezione: il maestro Antonello Vannucchi al pianoforte (che ha firmato tutti gli arrangiamenti), Giorgio Rosciglione al contrabbasso, Gegè Munari alla batteria e Sandro Deidda al sax tenore e clarinetto. Filo conduttore sarà la voce narrante di Maurizio Di Carmine, insieme alle coreografie del ballerino Gianluca Bessi, che condurranno lo spettatore in questo viaggio unico e immaginario.

Informazioni

Il 28/11/2014
A PAGAMENTO

Luogo

Il Parioli
Via Giosuè Borsi, 20 - Roma (RM)
Parioli

Mappa

Vai al sito per la versione completa
Il sito utilizza i cookies, anche di terzi, necessari al funzionamento e per inviare pubblicità. Accetta