Il sepolcro degli Scipioni sulla Via Appia

Visita guidata al Sepolcro degli Scipioni

Categoria: Visite guidate
Il 29/09/2013
In città
via di Porta San Sebastiano 9

Il 29/09/2013

L’area archeologica del sepolcro degli Scipioni si trova lungo il tratto urbano della via Appia Antica: all’interno delle Mura Aureliane, prima della Porta San Sebastiano.
La prima notizia del ritrovamento risale al 1614, ma la vera e propria scoperta risale al 1780, quando due fratelli, i sacerdoti Sassi, proprietari della vigna soprastante, allargando la cantina della loro casa trovarono un ingresso al sepolcro. Tutto quello che era iscritto o figurato fu portato nei Musei Vaticani, ma il sepolcro, in quegli anni, divenne meta abituale per molti studiosi e visitatori che compivano il “grand tour” di Roma.
Tra il 1926 e il 1929 l’area, già acquisita dal Comune di Roma, fu oggetto di un’ampia campagna di scavi, restauri e sistemazioni per aprire l’area al pubblico, compresa la realizzazione di un Parco (Parco degli Scipioni) nell’area retrostante, verso la via Latina. La scelta di collocare l’edificio funerario a poca distanza dalla via Appia, alla base di una collinetta che risaliva verso il tracciato della via Latina, non fu certamente casuale e indicò un preciso orientamento politico. La via Appia era stata infatti inaugurata nel 312 a.C. con lo scopo di agevolare e di sostenere l’espansione del dominio di Roma nell’Italia meridionale. Il suo costruttore, il censore Appio Claudio Cieco, era un convinto sostenitore della politica imperialistica romana, oltre a essere stato il primo importante uomo politico a dimostrare una netta inclinazione per il mondo greco. Appare dunque conseguente che la famiglia degli Scipioni, una delle più aperte alla cultura ellenizzante, abbia voluto costruire il suo monumento funerario in prossimità della nuova strada consolare, simbolo di quell'idea politica di espansione verso il mondo magno greco sostenuta da un’importane fazione di famiglie nobili nello scenario politico di Roma in età medio-repubblicana.

Informazioni

Il 29/09/2013
A PAGAMENTO
Costo biglietto d’ingresso 4€
Costo visita guidata 7€
Durata della visita 1 ora e mezza

Ore 10.30

Penotazione obbligatoria sul sito, su facebook o telefonicamente

Contatti: clicca qui, 346 6357261


Luogo

In città
via di Porta San Sebastiano 9

Mappa

Vai al sito per la versione completa
Il sito utilizza i cookies, anche di terzi, necessari al funzionamento e per inviare pubblicità. Accetta