Locandina: Alps

Alps

L'elaborazione del lutto attraverso gli occhi di una donna camaleonte

Regia di Yorgos Lanthimos.

Con Angeliki Papoulia, Ariane Labed, Aris Servetalis, Johnny Vekris, Efthymis Filippou, Labros Filippou, Yorgos Zois.

Genere Drammatico - Grecia, 2011. Durata 93 minuti circa.

Ad Atene, una squadra formata da un paramedico, un'infermiera, una ginnasta e il suo allenatore sostituisce sotto compenso persone appena defunte per aiutare amici e parenti a lenire il dolore dell'elaborazione del lutto. Si fanno chiamare Alpeis (Alpi), perché, come quelle montagne, possono rappresentare qualunque altro monte nel mondo ma non possono essere scambiate per altri. Ognuno di loro porta il nome di una delle vette della catena montuosa. Fra questi, Monte Rosa è la donna che si occupa di assistere in ospedale una giovane giocatrice di tennis che ha appena avuto un incidente ed è vicina alla morte. Senza rivelarlo agli altri membri del gruppo, la donna comincia a sostituirsi alla ragazza e ne assume a poco a poco l'identità.

Locandina: Arancia meccanica

Arancia meccanica

Un film che mostra la violenza per esserne un contro-manifesto
Regia di Stanley Kubrick.

Con Malcolm McDowell, Patrick Magee, Adrienne Corri, Michael Bates, Warren Clark, John Clive, Carl Duering, Paul Farrell, Clive Francis, Michael Gover, Miriam Karlin, James Marcus, Sheila Raynor, Philip Stone, Anthony Sharp, Godfrey Quigley, David Prowse, Warren Clarke, Aubrey Morris, Madge Ryan, John Savident, Pauline Taylor, Margaret Tyzack, Steven Berkoff, Lindsay Campbell, Michael Tarn, Barrie Cookson, Jan Adair, Gaye Brown, Peter Burton, John J. Carney, Vivienne Chandler, Richard Connaught, Prudence Drage, Carol Drinkwater, Lee Fox, Cheryl Grunwald, Gillian Hills, Craig Hunter, Shirley Jaffe, Virginia Wetherell, Neil Wilson, Katya Wyeth.

Genere Drammatico - Gran Bretagna, 1971. Durata 137 minuti circa.

Alex è un giovane senza arte né parte, figlio di proletari e dedito a furti, stupri e omicidi. Fa capo a una banda di spostati, denominati drughi. Dopo aver usato violenza alla moglie di uno scrittore finisce in carcere. Viene sottoposto ad angherie ma si fa amico un prete. Pur di essere scarcerato accetta il "trattamento lodovico", che consiste nell'assistere a filmati di violenza. Quando esce scopre che i genitori hanno subaffittato la sua stanza. Senza poter reagire, dovrà subire violenza da alcuni mendicanti vendicativi, dai drughi diventati poliziotti e dallo scrittore che ha perso la moglie e che ora si trova su una sedia a rotelle.

Locandina: Burraco fatale

Burraco fatale

Una favola d'amore moderna tutta al femminile
Regia di Giuliana Gamba.

Con Claudia Gerini, Angela Finocchiaro, Paola Minaccioni, Caterina Guzzanti, Mohamed Zouaoui, Loretta Goggi, Michela Quattrociocche, Antonello Fassari, Pino Quartullo.

Genere Commedia - Italia, 2019. Durata 90 minuti circa.

Irma, Eugenia, Rina e Miranda sono amiche da sempre e si incontrano tutti i pomeriggi per giocare a burraco, affrontando poi insieme un torneo a settimana. Finalmente arriva l'occasione di alzare il tiro: le quattro amiche parteciperanno in rappresentanza della Regione Lazio al torneo nazionale. Ma quanto il burraco è la loro passione, tanto le loro vite private sono molto meno coinvolgenti: Eugenia è una casalinga sposata ad un uomo senza apparenti qualità al quale è totalmente sottomessa; Rina, notaia, è una scommettitrice cleptomane e patologicamente bugiarda; Miranda, vedova, condivide la casa del defunto marito con una suocera che lei chiama "la iena"; e Irma è sposata a Mario che la tradisce da anni con una giovane arrampicatrice sociale. Burraco fatale racconta la storia delle quattro amiche (più suocera) ma anche quella personale di Irma, che si innamorerà di un giovane marocchino, pienamente ricambiata.

Locandina: Creators - The Past

Creators - The Past

Lo sci-fi italiano che sfida le grandi produzioni internazionali

Regia di Piergiuseppe Zaia.

Con William Shatner, Gérard Depardieu, Bruce Payne, Eleonora Fani, Jennifer Mischiati, Marc Fiorini, Pellek, Pete Antico, Kristina Pimenova, Mauro Biglino.

Genere Fantascienza - Italia, 2020. Durata 114 minuti circa.

L'universo è governato da otto dei, i Creators, ognuno dei quali è in possesso di una Lens, una sfera che contiene la chiave dell'essenza del sistema da lui (o lei) governato. Ci sono però alcuni pianeti la cui vita sta andando alla deriva ed uno di essi è la Terra. Il Concilio Galattico si riunisce in vista di un allineamento galattico con la necessità di ricostituire l'ordine complessivo. Per far ciò sono necessarie tutte e otto le Lens. Uno di essi però, colui che regge la Terra, non intende sottomettersi al volere del Concilio e fa in modo che la sua Lens non venga ritrovata.

Locandina: Divorzio a Las Vegas

Divorzio a Las Vegas

Un'odissea di sentimenti
Regia di Umberto Riccioni Carteni.

Con Giampaolo Morelli, Andrea Delogu, Ricky Memphis, Grazia Schiavo, Luca Vecchi, Vincent Riotta, Gianmarco Tognazzi.

Genere Commedia - Italia, 2020. Durata 90 minuti circa.

Lorenzo detto Ghandi ed Elena si sono conosciuti a 18 anni durante una vacanza attraverso il Nevada e hanno finito per fare la classica pazzia: si sono sposati a Las Vegas. Poche ore dopo ognuno andava per la sua strada, gettandosi alle spalle l'accaduto (o almeno questo è ciò che pensa Elena). Vent'anni dopo Elena sta per sposare un uomo ricchissimo e geniale, ma la sua amica del cuore Sara, avvocato, la informa che, essendo tecnicamente ancora sposata a Lorenzo, deve prima sciogliere quel vincolo o verrà accusata di bigamia. Elena e Lorenzo dovranno dunque tornare a Las Vegas e in pochi giorni ottenere una sentenza di divorzio. Sempre che lo desiderino davvero.

Locandina: Endless

Endless

Una storia di amore e di perdita
Regia di Scott Speer.

Con Alexandra Shipp, Nicholas Hamilton, DeRon Horton, Ian Tracey, Patrick Gilmore, Zoë Belkin, Catherine Lough Haggquist, Eddie Ramos, Famke Janssen, Aaron Pearl, BJ Harrison, Barbara Meier, Alexa Barajas.

Genere Commedia sentimentale - USA, 2020. Durata 95 minuti circa.

Chris e Riley non potrebbero essere più diversi tra loro. Ma si amano, anche per questo contrasto. Riley, benestante, primeggia negli studi ma nasconde un talento nel disegno, mentre Chris vive solo per la sua motocicletta e odia il padre che lo ha lasciato in tenera età per costruire un'altra famiglia. Quando Riley viene ammessa a Georgetown nella facoltà di Legge, Chris si chiede se sia quello che Riley davvero vuole o che i suoi genitori hanno deciso per lei; il litigio che ne scaturisce causa un incidente d'auto che si rivela letale per Chris. Riley, distrutta dal dolore, non riesce a voltare pagina e comincia a credere che Chris la stia contattando dall'aldilà.

Locandina: Fahrenheit 451

Fahrenheit 451

Siamo tutti Montag
Regia di François Truffaut.

Con Cyril Cusack, Julie Christie, Anton Diffring, Oskar Werner, Alex Scott, Bee Duffel, Jeremy Spenser, Ann Bell.

Genere Fantascienza - Francia, Gran Bretagna, 1966. Durata 112 minuti circa.

In un prossimo futuro, razionale e dominato dai mega-schermi che troneggiano nelle case, in una nazione imprecisata, la lettura è vietata e i libri sono bruciati da individui vestiti da pompieri, attrezzati allo scopo. Uno di costoro si ribella all'imposizione, scappa e si rifugia dagli "uomini-libro": ciascuno di loro ha imparato a memoria un'opera e la tramanda così alla posterità.

Locandina: Fortuna

Fortuna

Una storia ispirata a fatti realmente avvenuti
Regia di Nicolangelo Gelormini.

Con Valeria Golino, Pina Turco, Cristina Magnotti, Anna Patierno, Libero de Rienzo, Giovanni Ludeno, Marcello Romolo.

Genere Drammatico - Italia, 2020. Durata 108 minuti circa.

Nancy è una bambina timida che vive con i genitori in un palazzone incastonato come un meteorite in un angolo del mondo dimenticato dal bene. Chiusa da qualche tempo in un silenzio che allarma sua madre, viene seguita da Gina, una psicologa dell'Asl distratta e scostante. La bambina sembra non riconoscersi nel nome con cui gli adulti la chiamano e sente di non appartenere a ciò che la circonda. Come in una favola a cui a volte stenta a credere, pensa di essere una principessa in attesa di tornare sul suo pianeta nello spazio. Sono Anna e Nicola, i suoi amici del cuore, a chiamarla Fortuna. Ed è solo con loro che condivide un segreto indicibile, che appartiene a un mondo nero di adulti senz'anima.

Locandina: Greenland

Greenland

Disaster movie ad alta tensione
Regia di Ric Roman Waugh.

Con Gerard Butler, Morena Baccarin, David Denman, Hope Davis, Roger Dale Floyd, Scott Poythress, Chip Carriere, Randal Gonzalez, Gary Weeks, Claire Bronson, Joshua Mikel.

Genere Thriller - USA, 2020. Durata 119 minuti circa.

Un ingegnere edile in crisi con la moglie torna a casa per la festa del figlio e cerca di riconquistare la compagna ma lei, pur apprezzandolo come padre, rimane fredda verso il marito. Nel mentre una cometa si avvicina alla Terra e l'uomo è raggiunto da un'allerta presidenziale al telefono, che gli dice di recarsi presso un aeroporto militare con la famiglia. La festa del bambino viene così interrotta, i vicini si allarmano per non aver ricevuto la stessa allerta e la Florida viene colpita e devastata da un frammento della meteora, grande come uno stadio da baseball. Arrivare all'aeroporto militare non sarà però facile e a complicare ulteriormente le cose c'è la condizione diabetica del figlio...

Locandina: Hasta El Cielo

Hasta El Cielo

Un pericolosa rapina Regia di Daniel Calparsoro.

Con Marina Campos, Jota Castellano, Fernando Cayo, Miguel Herrán, César Mateo, Asia Ortega, Adam Quintero, Dollar Selmouni.

Genere Drammatico - Spagna, 2020. Durata 121 minuti circa.

Quando incontra per la prima volta Estrella, Angel non sa che quella ragazza gli cambierà la vita. Poli non puo' lasciare che Angel gli rubi la fidanzata. Tuttavia lo convince a unirsi alla sua banda di rapinatori di gioiellerie. Grazie alla sua abilità da ladro, Angel conquista con i suoi nuovi compagni obiettivi ambiziosi. Ma all'orizzonte c'è sempre un furto più redditizio, e così Angel si fa trascinare in una pericolosa spirale di crimini.

Locandina: Honeyland

Honeyland

L'importanza delle api
Regia di Tamara Kotevska, Ljubomir Stefanov.

Genere Documentario - Macedonia, 2019. Durata 87 minuti circa.

Negli aspri ma straordinari paesaggi montuosi del nord della Macedonia, Hatidze Muratova vive tra i resti di un villaggio ormai abbandonato assieme alla madre Nazife, anziana, malata e con problemi di vista. Hatidze si prende cura di lei e delle sue coltivazioni di api, che accudisce da esperta e il cui miele porta poi fino a Skopje per venderlo al mercato cittadino. La vita spartana e tranquilla di Hatidze viene ravvivata da una famiglia di nuovi vicini, Hussein, moglie e sette figli. Preoccupato di come sbarcare il lunario, l'uomo si lascia ingolosire dai guadagni di Hatidze con la vendita di miele e decide di imitarla, mettendo però a rischio l'equilibrio dell'ecosistema locale.

Locandina: I Carry You With Me

I Carry You With Me

Divisi dall'ambizione Regia di Heidi Ewing.

Con Armando Espitia, Christian Vazquez, Angeles Cruz, Raúl Briones, Arcelia Ramirez, Pascacio López, Michelle González, Luis Alberti, Yael Tadeo.

Genere Drammatico - USA, 2020. Durataminuti circa.

Un'epica storia d'amore che attraversa i decenni, nata da un incontro casuale tra due uomini nella provincia del Messico. Un aspirante chef decide però di lasciare la sua anima gemella per fare il viaggio fino aNew York, dove la vita non sarà più la stessa.

Locandina: I predatori

I predatori

Due famiglie nella stessa giungla: Roma
Regia di Pietro Castellitto.

Con Massimo Popolizio, Manuela Mandracchia, Pietro Castellitto, Giorgio Montanini, Dario Cassini, Anita Caprioli, Marzia Ubaldi, Antonio Gerardi, Nando Paone, Vinicio Marchioni, Liliana Fiorelli.

Genere Drammatico - Italia, 2020. Durata 109 minuti circa.

Pierpaolo è un medico sposato con Ludovica, affermata regista. Il loro figlio Federico è un laureando in filosofia tiranneggiato da un barone universitario che gli preferisce qualunque altro studente. Le loro vicende si incrociano con quelle di Bruno, primario amico di Pierpaolo, e di sua moglie Gaia, nonché con quelle di Claudio e Carlo, due fratelli che gestiscono un'armeria e fanno parte di un gruppo neofascista. Completano il quadro le moglie i figli di Carlo e Claudio, e un sulfureo personaggio che resterà (di fatto) innominato e che compare solo all'inizio e alla fine.

Locandina: Il discorso perfetto

Il discorso perfetto

Da un romanzo di Fabrice Caro Regia di Laurent Tirard.

Con Benjamin Lavernhe, Sara Giraudeau, Kyan Khojandi, Julia Piaton, François Morel, Guilaine Londez, Sébastien Chassagne, Sarah Suco.

Genere Commedia - Francia, 2020. Durata 87 minuti circa.

Chi non ha mai sentito il bisogno di allontanarsi dai propri pensieri in una piacevole cena in famiglia? Chi non è mai stato in "pausa" e ha aspettato febbrilmente un sms di riconciliazione? E chi non è mai stato così angosciato nel dover tenere un discorso per il matrimonio di qualcuno vicino a loro? Per Adrien stasera, è una serata davvero importante.

Locandina: Il giorno sbagliato

Il giorno sbagliato

Russel Crowe, automobilista in Louisiana
Regia di Derrick Borte.

Con Russell Crowe, Caren Pistorius, Gabriel Bateman, Jimmi Simpson, Michael Papajohn, Sylvia Grace Crim, Donna DuPlantier, Lucy Faust, Elton LeBlanc, Gretchen Koerner.

Genere Thriller - USA, 2020. Durata 90 minuti circa.

Una giovane madre impegnata in una difficile causa di divorzio mentre porta, in grande ritardo, il figlio a scuola suona con una certa veemenza il clacson a un pickup che non parte al verde del semaforo. Alla guida c'è Tom Cooper che nella notte ha appena massacrato l'ex moglie e il suo nuovo compagno e non apprezza la sollecitazione.

Locandina: Il meglio deve ancora venire

Il meglio deve ancora venire

Un bromance che diverte con gli equivoci ma perde la bussola nel momento più delicato, sulla soglia del dolore
Regia di Alexandre de La Patellière, Matthieu Delaporte.

Con Fabrice Luchini, Patrick Bruel, Zineb Triki, Pascale Arbillot, Marie Narbonne, Jean-Marie Winling, André Marcon, Thierry Godard, Martina García.

Genere Commedia - Francia, 2019. Durata 117 minuti circa.

Arthur e César sono amici da quando entrambi frequentavano controvoglia lo stesso severissimo collegio. Ma non potrebbero essere più diversi: Arthur è un ricercatore medico puntiglioso e ossessionato dal rispetto delle regole; César è un guascone imprudente e trasgressivo che è appena stato sfrattato da casa sua in seguito alla propria bancarotta. E se Arthur, divorziato con figlia, sta ancora aspettando pazientemente che l'ex moglie torni a casa, César colleziona avventure senza legarsi a nessuna. Per un equivoco, Arthur viene a conoscenza della gravissima condizione medica di César, e César si convince che sia Arthur a trovarsi in punto di morte. Da quel momento i due faranno a gara per realizzare i desideri finali l'uno dell'altro, anche quelli più lontani dal proprio gusto personale: il che ha il vantaggio di sbloccare lo stallo esistenziale in cui si trovavano entrambi.

Locandina: Imprevisti Digitali

Imprevisti Digitali

Un cloud pericoloso
Regia di Benoît Delépine, Gustave Kervern.

Con Blanche Gardin, Denis Podalydès, Corinne Masiero, Vincent Lacoste, Benoît Poelvoorde, Bouli Lanners, Yolande Moreau, Jackie Berroyer, Denis O'Hare, Michel Houellebecq, Avant Strangel.

Genere Drammatico - Francia, 2020. Durata 106 minuti circa.

In un quartiere periferico seguiamo le vicende di tre vicini di casa alle prese con il mondo dei social media. Marie, che vive da sola dopo che il figlio adolescente è andato a vivere con l'ex marito, si trova coinvolta nel tentativo di far cancellare dalla rete un video che la riprende in attività sessuale. Bertrand, che non sa resistere alle chiamate di una certa Miranda che chiama da un call center, al contempo cerca di proteggere la figliache è vittima di cyberbullismo. Christine, che ha perso il lavoro a causa della sua dipendenza dalle serie tv, si è messa ora nel giro del trasporto Uber ma ritiene che la valutazione che le viene attribuita sia nettamente inferiore alla qualità delle sue prestazioni come autista. Da soli hanno poca speranza di ottenere risultati positivi. Ma se si coalizzassero?

Locandina: L'amore non si sa

L'amore non si sa

Cambiare vita Regia di Marcello Di Noto.

Con Antonio Folletto, Silvia D'Amico, Diane Fleri, Simone Borrelli, Astrid Meloni, Simone Belli, Azzurra Martino, Vincenzo De Michele, Giovanni D'Addario, Brianda Carreras.

Genere Drammatico - Italia, 2020. Durata 92 minuti circa.

Denis ha un gruppo che suona ad ogni tipo di festa, anche a quelle del CRAC (Circolo Ricreativo Amici dei Criminali) e sembra non preoccuparsi dell'ambiente malavitoso che lo circonda. Affascina spensierato le donne che lo incontrano anche se un pericolo sembra divenire sempre più incombente. Si tratta di un killer che uccide chi vede guidare auto parlando contemporaneamente al cellulare.

Locandina: La vita straordinaria di David Copperfield

La vita straordinaria di David Copperfield

L'adattamento dell'omonimo romanzo di Dickens

Regia di Armando Iannucci.

Con Dev Patel, Hugh Laurie, Tilda Swinton, Aneurin Barnard, Peter Capaldi, Morfydd Clark, Nikki Amuka-Bird, Aimee Kelly, Divian Ladwa, Anthony Welsh, Paul Whitehouse, James Eeles, Zak Holland, Adam Darlington, Israel Ruiz, Mia Hemerling, Sophie McShera, Benedict Wong, Ruby Bentall, Gwendoline Christie, Ben Whishaw.

Genere Biografico - Gran Bretagna, USA, 2019. Durata 119 minuti circa.

David Copperfield nasce nell'Inghilterra industriale senza padre e senza sconti. Curioso e vivace, è allevato dalla madre e dall'amorevole governante. A spezzare l'idillio arriva Mr. Murdstone, uomo intransigente e crudele che sposa la madre e lo spedisce a Londra a lavorare nella sua fabbrica 'di cristallo'. Tra una bottiglia e l'altra, David cresce in intelligenza e sopporta stoicamente i soprusi del mondo. Almeno fino alla morte della madre. Pieno di collera, si ribella al patrigno e ripara dalla zia Betsey che lo aiuterà a terminare gli studi e a trovare un lavoro nello studio di Mr. Spenlow. Tutto sembra andare a meraviglia, ma la vita non ha ancora finito di metterlo alla prova mentre cerca un 'nome', una moglie e una storia da raccontare

Locandina: Lacci

Lacci

Dal romanzo di Domenico Starnone
Regia di Daniele Luchetti.

Con Alba Rohrwacher, Luigi Lo Cascio, Laura Morante, Silvio Orlando, Giovanna Mezzogiorno, Adriano Giannini, Linda Caridi, Francesca De Sapio.

Genere Drammatico - Italia, 2020. Durata 100 minuti circa.

In un passato lontano, Aldo ha tradito Vanda e abbandonato i suoi figli a Napoli. A Roma ha ricominciato con Livia, una collega e una 'voce' più gentile. In mezzo due figli, Anna e Sandro, che crescono e covano un avvenire di rancori. Vanda tenta il suicidio, Aldo non cede al ricatto ma qualche anno dopo torna a casa e riannoda i lacci sciolti. Aldo e Vanda escono intatti dalla crisi ma è solo apparenza. A guardarli da vicino le crepe e le riparazioni saltano agli occhi. La débâcle è dietro l'angolo, Anna e Sandro pure.

Locandina: Lasciami andare

Lasciami andare

Un thriller intrigante
Regia di Stefano Mordini.

Con Stefano Accorsi, Valeria Golino, Maya Sansa, Serena Rossi, Antonia Truppo, Lino Musella, Elio De Capitani, Paolo Braghetto, Ludovico Benedetti.

Genere Drammatico - Italia, 2020. Durata 98 minuti circa.

Marco e Clara erano una coppia felice il giorno in cui si sono trasferiti con il loro figlioletto Leo in una bella casa veneziana con una caratteristica incantevole: una delle stanze si trasforma in una camera oscura che proietta sule pareti le immagini fluttuanti del Canal Grande. Purtroppo però quella casa si trasforma in un luogo davvero buio quando Leo muore a soli cinque anni. Passa il tempo e Marco, divorziato da Clara e trasferitosi in una nuova casa, ha ritrovato una misura di serenità con Anita, che aspetta un figlio da lui. Ma una misteriosa imprenditrice, Perla Gallo, avvicina l'uomo per dirgli che ha comprato la sua vecchia casa e che suo figlio avverte la presenza di Leo nella sua stanza. Da lì per Marco e Clara inizia la ricerca di una verità seppellita nella memoria.

Locandina: Le sorelle Macaluso

Le sorelle Macaluso

Dall'infanzia alla vecchiaia
Regia di Emma Dante.

Con Alissa Maria Orlando, Laura Giordani, Rosalba Bologna, Susanna Piraino, Serena Barone, Maria Rosaria Alati, Anita Pomario, Donatella Finocchiaro, Ileana Rigano, Eleonora De Luca, Simona Malato, Viola Pusateri.

Genere Commedia - Italia, 2020. Durata 94 minuti circa.

C'è una terrazza a Palermo dove riparano le colombe e vivono le sorelle Macaluso. Maria danza, Pinuccia ama, Lia legge, Katia dispone, Antonella osserva. Le osserva azzuffarsi, truccarsi, inventarsi le giornate e rimandare la miseria. Antonella è la più piccina e intorno a lei ruota il mondo delle sorelle maggiori. Un giorno d'estate la portano 'a Charleston', un mare privato dove si bagnano incoscienti che la vita qualche volta bara. È un attimo e Antonella diventa il loro errore fatale, il loro segreto, il loro rimorso.

Locandina: Lego Ninjago - Il film

Lego Ninjago - Il film

Il franchise "Lego Movie" sterza verso i più piccoli, ma non smarrisce la sua matrice di sagace umorismo
Regia di Charlie Bean, Paul Fisher, Bob Logan.

Con Dave Franco, Jackie Chan, Zach Woods, Michael Peña, Kumail Nanjiani, Fred Armisen, Abbi Jacobson, Olivia Munn, Justin Theroux.

Genere Animazione - USA, 2017. Durata 101 minuti circa.

La città di Ninjago deve resistere ai continui assalti di Lord Garmadon e del suo esercito di squali. A salvarla ogni volta sono cinque ninja, il leader dei quali, Lloyd, non è altri che il figlio di Garmadon. Sarà proprio il rapporto irrisolto tra i due a decretare il trionfo di quest'ultimo, nell'ora più oscura per Ninjago.

Locandina: Lockdown all'italiana

Lockdown all'italiana

Due coppie in crisi costrette sotto lo stesso tetto
Regia di Enrico Vanzina.

Con Ezio Greggio, Ricky Memphis, Paola Minaccioni, Martina Stella, Riccardo Rossi, Romina Pierdomenico, Harmail Kumar, Biagio Izzo, Maurizio Mattioli, Maria Luisa Jacobelli, Enzo Salvi.

Genere Commedia - Italia, 2020. Durata 94 minuti circa.

Roma, 8 marzo 2020. La ricca borghese Mariella scopre che il marito avvocato Giovanni la tradisce con Tamara, una donna più giovane e "periferica", cioè borgatara. Tamara, cassiera al supermercato, è a sua volta sposata con Walter, placido tassista che scopre nello stesso giorno il tradimento della compagna. Ma proprio mentre Giovanni e Tamara stanno per uscire dalle rispettive case coniugali scoppia il lockdown, e le due coppie sposate sono costrette a rimanere insieme almeno fino a quando la quarantena non sarà terminata.

Locandina: Mahanagar

Mahanagar

L'analisi del regista, tra umorismo e commozione, è densa e sottile Regia di Satyajit Ray.

Con Anil Chatterjee, Madhabi Mukherjee, Jaya Bhaduri, Haren Chatterjee.

Genere Drammatico - India, 1963. Durata 122 minuti circa.

A Calcutta, negli anni cinquanta, l'emancipazione della donna indiana.

Locandina: Mi chiamo Francesco Totti

Mi chiamo Francesco Totti

La storia di Francesco Totti

Regia di Alex Infascelli.

Con Francesco Totti.

Genere Documentario - Italia, 2020. Durata 101 minuti circa.

È la notte che precede l'addio al calcio e Francesco Totti ripercorre tutta la sua vita, come se la vedesse proiettata su uno schermo insieme agli spettatori. Le immagini e le emozioni scorrono tra momenti chiave della sua carriera, scene di vita personale e ricordi inediti. Un racconto intimo, in prima persona, dello sportivo e dell'uomo. Tratto dall'autobiografia "Un Capitano" scritta insieme a Paolo Condò.

Locandina: Miss Marx

Miss Marx

La storia della figlia più piccola di Karl Marx
Regia di Susanna Nicchiarelli.

Con Romola Garai, Patrick Kennedy (II), John Gordon Sinclair, Felicity Montagu, Karina Fernandez, Emma Cunniffe, Oliver Chris, David Kirk Traylor, Katie McGovern, Marco Quaglia, George Arrendell.

Genere Drammatico - Italia, 2020. Durata 107 minuti circa.

Eleanor detta Tussy è "la più coraggiosa" delle tre figlie del filosofo e teorico politico tedesco Karl Marx. È lei che ne porta avanti l'eredità, anche perché una sorella, Jenny, è morta poco prima del padre, e l'altra, Laura, si è trasferita in Francia. Ma sono soprattutto l'intelligenza e l'indole combattiva di Eleanor a fare di lei la persona più adatta a tenere viva la fiamma del pensiero paterno. Dunque è lei a battersi per i diritti dei lavoratori, le pari opportunità nell'ambito dell'istruzione e il suffragio universale, nonché contro il lavoro minorile. Ma nella vita privata Eleanor non è così lucida e determinata: il suo compagno di vita, Edward, è infatti uno spendaccione fedifrago di cui lei non sa liberarsi.

Locandina: Nomad - In cammino con Bruce Chatwin

Nomad - In cammino con Bruce Chatwin

Viaggio per il mondo
Regia di Werner Herzog.

Con Werner Herzog, Bruce Chatwin, Karin Eberhard, Nicholas Shakespeare, Elizabeth Chatwin, Petronella Vaarzon-Morel, Glenn Morrison, Michael Liddle Pula, Marcus Wheeler, Stefan Glowacz.

Genere Documentario - Gran Bretagna, 2019. Durata 85 minuti circa.

Durante gli ultimi anni della vita di Bruce Chatwin il regista tedesco Werner Herzog ha collaborato con lo scrittore inglese ad alcuni progetti e fra i due è nata un'amicizia istintiva e profonda. In Nomad Herzog ripercorre le tracce dei pellegrinaggi che Chatwin ha compiuto alla ricerca dell'anima del mondo, attraversando continenti con l'inseparabile zaino di pelle sulle spalle: quello zaino che ora appartiene a Herzog, e che diventa il terzo protagonista del film.

Locandina: Non odiare

Non odiare

Sensi di colpa

Regia di Mauro Mancini.

Con Alessandro Gassmann, Sara Serraiocco, Luka, Lorenzo Buonora, Cosimo Fusco, Antonio Scarpa, Lorenzo Acquaviva.

Genere Drammatico - Italia, Polonia, 2020. Durata 96 minuti circa.

Simone Segre è un chirurgo con una ferita aperta. Impossibile per lui ricucire. Da qualche parte nel suo background c'è un dolore che non passa e un padre ingombrante, sopravvissuto alla Shoah. L'omissione di soccorso alla vittima di un pirata della strada con la svastica tatuata sul petto, travolge la sua vita e lo conduce fino a Marica, una giovane donna, figlia della vittima. Per mettere a tacere il senso di colpa assume Marica come collaboratrice domestica e si scontra con suo fratello, giovane camerata che non vuole saperne di ebrei ed emigrati. Ma la vita fa giri imperscrutabili e li sposta dal loro centro.

Locandina: Notturno

Notturno

Dopo Lampedusa Rosi arriva in Medioriente
Regia di Gianfranco Rosi.

Genere Documentario - Italia, 2020. Durata 100 minuti circa.

Resoconto per immagini di tre anni di ricerca trascorsi lungo le zone di confine tra Siria, Libano, Iraq e Kurdistan. In nome di un'idea di Medio Oriente privo di linee separatrici ma scavato dalle ferite di guerra e occupazione, varie storie di umanità si intrecciano: un cacciatore in barca tra i canneti e una squadra di guerrigliere in pattuglia, un ragazzo che lavora a giornata per aiutare la famiglia e dei soldati a un posto di blocco. Uno spettacolo teatrale messo in scena dai pazienti di un ospedale psichiatrico e una maestra elementare che fa terapia di classe. Madri che hanno perso figli e figlie prigioniere che comunicano con le madri. Tra luce e oscurità, un mondo che resiste e reclama il suo quotidiano.

Locandina: Onward - Oltre la magia

Onward - Oltre la magia

Alla ricerca di un po' di magia
Regia di Dan Scanlon.

Con Sabrina Ferilli, Fabio Volo, Raul Cremona, David Parenzo, Chris Pratt, Tom Holland, Julia Louis-Dreyfus, Octavia Spencer.

Genere Animazione - USA, 2020. Durata 102 minuti circa.

In un universo fantasy che il progresso tecnologico ha reso uguale al nostro, l'elfo Ian è un adolescente come tanti, impacciato e poco sicuro di sé. Mamma Laurel e il vulcanico fratellone Barley non possono riempire del tutto il vuoto lasciato da un padre scomparso prima che Ian nascesse, ma per il suo sedicesimo compleanno il ragazzo riceve in dono un artefatto magico che può farlo tornare in vita per 24 ore. L'incantesimo riesce solo "a metà", limitandosi a far apparire le gambe dell'elfo genitore e proiettando i due fratelli verso un'avventura contro il tempo per rivedere finalmente il volto del padre.

Locandina: Padrenostro

Padrenostro

Diventare adulti
Regia di Claudio Noce.

Con Pierfrancesco Favino, Barbara Ronchi, Mattia Garaci, Francesco Gheghi, Anna Maria De Luca, Mario Pupella, Lea Favino, Eleonora De Luca, Antonio Gerardi, Francesco Colella, Marco Pancrazi, Simone Chiacchiararelli.

Genere Drammatico - Italia, 2020. Durata 120 minuti circa.

Roma, 1976. Valerio Le Rose è un bambino quando suo padre Alfonso, noto magistrato, subisce un attacco terroristico sotto casa. I genitori pensano che Valerio dorma, invece lui si sveglia e dal balcone assiste a parte della scena, anche se non ne parla con nessuno. Da quel momento la sua infanzia si consuma nella paura e in un costante stato di allerta, mentre i genitori cercano di celare a lui e alla sua sorellina Alice la pericolosità della loro esistenza sotto scorta. E l'antica abitudine di Valerio di inventarsi amici immaginari trova una materializzazione in Christian, un ragazzo di poco più grande ma apparentemente molto meno spaventato dalla vita.

Locandina: Palm Springs - Vivi come se non ci fosse un domani

Palm Springs - Vivi come se non ci fosse un domani

Intrappolati a Palm Springs
Regia di Max Barbakow.

Con Andy Samberg, Cristin Milioti, J.K. Simmons, Meredith Hagner, Camila Mendes, Tyler Hoechlin, Peter Gallagher, Dale Dickey, Tongayi Chirisa, Aleshya Uthappa, Chris Pang, Jacqueline Obradors, June Squibb.

Genere Commedia - USA, 2020. Durata 90 minuti circa.

La mattina del 9 novembre, per Nyles, inizia svegliandosi di fianco alla fidanzata Misty, con la prospettiva di una giornata da trascorrere tra piscina e celebrazioni in un resort nel deserto di Palm Springs. La coppia è lì per partecipare al matrimonio tra Abe e Tala, un'amica di Misty. Un momento speciale che però Nyles sembra trattare con fin troppa svagatezza, brindando agli sposi in camicia hawaiana e salvando Sarah, sorella di Tala, da un discorso pubblico che la ragazza non vuole fare. Scappati insieme verso il deserto, Sarah vedrà Nyles trascinato in una grotta misteriosa, che ormai da tempo immemore lo costringe a rivivere la giornata del matrimonio senza soluzione di continuità.

Locandina: Paradise - Una nuova vita

Paradise - Una nuova vita

Una vicenda tragicomica
Regia di Davide Del Degan.

Con Vincenzo Nemolato, Giovanni Calcagno, Branko Zavrsan, Selene Caramazza, Andrea Pennacchi, Domenico Centamore, Claudio Castrogiovanni, Lorenzo Acquaviva, Claudio Vasile Cozzo, Katarina Cas.

Genere Commedia - Italia, 2020. Durata 85 minuti circa.

Calogero, venditore di granite, è dovuto scappare dalla Sicilia con il suo carretto perché ha voluto fare la cosa giusta, cioè testimoniare contro un killer della mafia. Il programma di protezione testimoni gli ha trovato un appartamento in un residence, il Paradise: peccato che il residence sia abbandonato e che si trovi a Sauris, paesino del Friuli dove nevica sempre e si balla lo Schuhplattler tirolese prendendosi a sganassoni. A Calogero mancano la moglie Lucia e la figlia che stava per nascere, e della Sicilia gli è rimasto solo un puzzle che perde i pezzi con l'andare dei giorni. Ma al Paradise arriva proprio dalla Trinacria un altro inquilino, e la vita di entrambi sarà destinata a cambiare.

Locandina: Roubaix, Une Lumière

Roubaix, Une Lumière

Desplechin firma un polar metafisico che trascende la città e l'affare criminale

Regia di Arnaud Desplechin.

Con Roschdy Zem, Léa Seydoux, Sara Forestier, Antoine Reinartz, Chloé Simoneau, Betty Cartoux, Jérémy Brunet, Stéphane Duquenoy, Philippe Duquesne.

Genere Drammatico - Francia, 2019. Durata 119 minuti circa.

Un capo della polizia nel nord della Francia cerca di risolvere un caso di omicidio nel quale un'anziana è stata brutalmente assassinata.

Locandina: Sweet Thing

Sweet Thing

Una nuova vita indipendente Regia di Alexandre Rockwell.

Con Karyn Parsons, Will Patton, Steven Randazzo, Lana Rockwell, Nico Rockwell, M.L. Josepher.

Genere Drammatico - USA, 2020. Durata 91 minuti circa.

Per Billie e Nico, la vita con il padre è un giro sulle montagne russe di giocosità e disagio. Quando è in preda all'alcol, scorrono le lacrime e la loro apparentemente idilliaca vita familiare collassa. La loro madre, per lo più assente e irresponsabile, non è di grande aiuto. Ma la loro amicizia con Malik, un ragazzo dell'età di Billie, li libera da quelle catene. Insieme intraprendono un viaggio pieno di intensi momenti di libertà.

Locandina: Tenet

Tenet

Il nuovo film di Nolan
Regia di Christopher Nolan.

Con John David Washington, Robert Pattinson, Elizabeth Debicki, Dimple Kapadia, Aaron Taylor-Johnson, Clémence Poésy, Michael Caine, Kenneth Branagh, Fiona Dourif, Andrew Howard, Wes Chatham, Himesh Patel, Martin Donovan, Anthony Molinari, Jack Cutmore-Scott, Yuri Kolokolnikov, Sean Avery, Mark Krenik, Laurie Shepherd, Denzil Smith.

Genere Drammatico - USA, 2020. Durata 150 minuti circa.

Un operativo americano senza nome, che lavora con la CIA, partecipa a un'azione in Ucraina, durante un attentato terroristico in un teatro dell'opera. Scoprirà che questa operazione era anche un test per mettere alla prova non solo la sua fedeltà all'Agenzia, ma pure la sua propensione a rischiare la vita per salvare persone innocenti. Viene così introdotto in un programma misterioso e compartimentalizzato, dove i partecipanti sanno solo quello che devono sapere. Lo addestrano quindi ad affrontare agenti che si muovono nel tempo e hanno pallottole che sparano a ritroso - ossia rientrano nella pistola - senza però spiegargli quale sia il loro obiettivo, ma solo che dall'esito delle sue operazioni dipende la sopravvivenza del mondo intero.

Locandina: The New Mutants

The New Mutants

Uno spin-off degli X-Men
Regia di Josh Boone.

Con Blu Hunt, Henry Zaga, Maisie Williams, Anya Taylor-Joy, Charlie Heaton, Alice Braga, Happy Anderson.

Genere Azione - USA, 2020. Durata 98 minuti circa.

Dani Moonstar è la sola sopravvissuta a una misteriosa catastrofe, in cui ha perso la vita anche suo padre. Quando si risveglia scopre di essere rinchiusa in un Istituto per giovani e problematici mutanti, che hanno bisogno di aiuto per imparare a controllare i propri poteri. Gli altri pazienti sono Illyana che parla con un draghetto di pezza, Berto, che non ama raccontare del proprio potere, Rahne, che è stata maltrattata da un reverendo dopo avergli rivelato il suo potere, e Sam che è vistosamente infortunato dall'uso delle proprie abilità. L'arrivo di Dani scatena disturbi psichici sempre più potenti e gli incubi sembrano diventare realtà, inoltre l'Istituto diretto dalla dottoressa Reyes potrebbe non essere benevolo come vorrebbe sembrare.

Locandina: The Secret - Le verità nascoste

The Secret - Le verità nascoste

Il nuovo film con Noomi Rapace
Regia di Yuval Adler.

Con Noomi Rapace, Joel Kinnaman, Chris Messina, Amy Seimetz, David Maldonado, Jeff Pope (I), Victoria Hill, Ritchie Montgomery, Lucy Faust.

Genere Thriller - USA, 2020. Durata 97 minuti circa.

In una piccola cittadina americana alla fine degli anni Cinquanta, Maja vede la propria serenità andare in frantumi al semplice suono di un fischiettio. Rumena trasferitasi negli Stati Uniti dopo aver conosciuto in Grecia, durante la guerra, un dottore suo promesso sposo, Maja non ha mai raccontato la verità su di sé. È infatti una rom sfuggita a un campo di concentramento nelle ultime fasi della guerra, ma nella fuga la sua famiglia è stata vittima di una terribile violenza. Lei crede di riconoscere nel fischiettio il proprio carnefice di allora e, mentre riaffiorano gli incubi sopiti, decide di farsi giustizia, coinvolgendo anche il marito - di cui deve però vincere lo scetticismo.

Locandina: Time

Time

Un'epica storia d'amore
Regia di Garrett Bradley.

Genere Documentario - USA, 2020. Durata 81 minuti circa.

Sibil Fox Richardson, incinta di due gemelli, attende che il marito sconti la spropositata condanna a ben 60 anni di prigione, che il sistema carcerario-industriale della Louisiana gli ha affibbiato. Una sentenza contro cui si batte la moglie, in ogni momento di tempo che riesce a ritagliarsi dalla numerosa famiglia e dal lavoro. Nel mentre cresce i figli, tra cui i gemelli Justice e Freedom, e cerca di mantenere i contatti con il marito fra telefonate, visite e registrazioni video.

Locandina: Trash - La leggenda della piramide magica

Trash - La leggenda della piramide magica

Un film d'animazione sui rifiuti
Regia di Luca Della Grotta, Francesco Dafano.

Con Rossy De Palma.

Genere Animazione - Italia, 2020. Durata 88 minuti circa.

Slim è una scatola di cartone logora e stazzonata; Bubbles una bottiglia da bibita ammaccata a mezza sgonfia. Entrambe si ritrovano sul pavimento di un mercato, destinate a finire nel secchio della spazzatura. Ma a sorpresa incontrano il piccolo Spark, la confezione vuota di una batteria che mostra sul retro il logo del riciclo: un simbolo che Bubbles riconosce come quello della Piramide magica, quel posto di cui fra i rifiuti si favoleggia come l'unico in cui potrebbero ritrovare una seconda vita. Insieme ad altri scarti i tre escono dal mercato e iniziano la loro avventura sulla strada, scansando nemici come i Risucchiatori di immondizia e i terribili Predatori. Lungo la via troveranno alleati e traditori cercando di portare a termine la loro impresa.

Locandina: Un divano a Tunisi

Un divano a Tunisi

Un burrascoso ritorno alle origini
Regia di Manele Labidi Labbé.

Con Golshifteh Farahani, Majd Mastoura Mastoura, Aïsha Ben Miled, Feryel Chammari, Hichem Yacoubi, Ramla Ayari, Moncef Anjegui.

Genere Commedia - Tunisia, Francia, 2019. Durata 87 minuti circa.

Selma Derwich, psicanalista trentacinquenne, lascia Parigi per aprire uno studio nella periferia di Tunisi, dov'è cresciuta. Ottimista sulla missione, sdraiare sul lettino i suoi connazionali e rimetterli al mondo all'indomani della rivoluzione, Selma deve scontrarsi con la diffidenza locale, l'amministrazione indolente e un poliziotto troppo zelante che la boicotta. A Tunisi, dove la gente si confessa nelle vasche dell'hammam o sotto il casco del parrucchiere, Selma offre una terza via, un luogo protetto per prendersi cura di sé e prendere il polso della città.

Locandina: Undine - Un amore per sempre

Undine - Un amore per sempre

Una ragazza dallo strano destino

Regia di Christian Petzold.

Con Paula Beer, Franz Rogowski, Maryam Zaree, Jacob Matschenz, Gloria Endres de Oliveira, Rafael Stachowiak.

Genere Drammatico - Germania, Francia, 2020. Durata 90 minuti circa.

Undine lavora come storica presso il Märkisches Museum di Berlino: il suo compito è spiegare ai visitatori i plastici che raffigurano la città nei suoi progressivi stadi evolutivi. Undine è appena stata lasciata da Johannes, nonostante lui abbia giurato di amarla per sempre. All'improvviso, però, nel bar del museo compare il sommozzatore Christoph, ed è amore a prima vista. Undine ricostruisce la sua vita come Berlino ha ricostruito molteplici volte sé stessa, ma una sera Christoph la chiama infuriato perché si sente tradito da lei, dal momento che non gli mai rivelato l'esistenza di Johannes. Come farà Undine a ricucire con Cristoph? E riuscirà a vendicarsi di Johannes, come aveva promesso prima di essere abbandonata?