Locandina: 12 Soldiers

12 Soldiers

Il blitz di una sporca dozzina in Afghanistan, in risposta al trauma delle Torri Gemelle
Regia di Nicolai Fuglsig.

Con Chris Hemsworth, Michael Shannon (II), Michael Peña, Navid Negahban, Trevante Rhodes, Geoff Stults, Thad Luckinbill, Elsa Pataky, Taylor Sheridan, Austin Stowell, Rob Riggle, Jack Kesy, William Fichtner.

Genere Azione - USA, 2018. Durata 130 minuti circa.

Dopo i fatti dell'11 settembre 2001 il mondo occidentale è sconvolto da quanto avvenuto. L'esercito degli Stati Uniti pensa a una contromossa immediata, che spezzi il dominio di Al-Qaeda in Afghanistan: Mitch Nelson e i suoi uomini si offrono volontari per una missione pericolosa al fianco di Abdul Rashid Dostum, signore della guerra uzbeko, nel tentativo di ricostituire l'Alleanza del Nord in chiave anti-talebana.

Locandina: A Quiet Passion

A Quiet Passion

Una poetessa isolata dal mondo
Regia di Terence Davies.

Con Cynthia Nixon, Jennifer Ehle, Keith Carradine, Catherine Bailey, Jodhi May, Emma Bell, Duncan Duff, Joanna Bacon, Eric Loren, Benjamin Wainwright, Annette Badland, Rose Williams.

Genere Biografico - Gran Bretagna, Belgio, USA, 2016. Durata 126 minuti circa.

Nata nel 1803 ad Ambers nel Massachusetts. Mentre studia alle scuole superiori decide di allontanarsi dal College di Mount Holyoke per non doversi professare cristiana. Da quel momento vivrà nella casa paterna riducendo sempre più le frequentazioni del mondo esterno e dedicandosi alla scrittura e in particolare alla poesia. Alcune sue opere vengono pubblicate mentre è ancora in vita anche se l'editore le rimaneggia per farle aderire ai canoni che ritiene più appetibili per i lettori.

Locandina: Ammore e malavita

Ammore e malavita

I Manetti Bros dichiarano il loro amore per Napoli
Regia di Antonio Manetti, Marco Manetti.

Con Giampaolo Morelli, Serena Rossi, Claudia Gerini, Carlo Buccirosso, Raiz, Franco Ricciardi, Antonio Buonomo.

Genere Musical - Italia, 2017. Durata 134 minuti circa.

Don Vincenzo Strozzalone, 're del pesce' e boss camorrista, scampa a un attentato e decide di cambiare vita. Stressato e braccato da criminali e polizia, si finge morto per ricominciare altrove con donna Maria, la consorte cinéphile che trova la risoluzione a tutto nelle trame dei film. Ma il suo segreto, condiviso dalla moglie e dai fedeli Ciro e Rosario, ha il fiato corto. Fatima, una giovane infermiera, ha visto quello che non doveva vedere. L'ordine adesso è di eliminarla.

Locandina: Ant-man and the Wasp

Ant-man and the Wasp

Il sequel di Ant-Man ci riporta nel regno del Quantum in cui Scott nel primo film si era avventurato

Regia di Peyton Reed.

Con Paul Rudd, Evangeline Lilly, Michael Peña, Walton Goggins, Bobby Cannavale, Judy Greer, T.I., David Dastmalchian, Hannah John-Kamen, Abby Ryder Fortson, Randall Park, Michelle Pfeiffer, Laurence Fishburne, Michael Douglas.

Genere Azione - Gran Bretagna, USA, 2018. Durata 118 minuti circa.

In seguito agli eventi di Captain America: Civil War, Scott Lang è agli arresti domiciliari. La richiesta di aiuto del professor Hank Pym e della figlia Hope però lo obbligano a trovare uno stratagemma per eludere la polizia e tornare in azione.

Locandina: Arrietty

Arrietty

Alla scoperta di un mondo segreto sotto il pavimento

Regia di Hiromasa Yonebayashi.

Con Mirai Shida, Ryûnosuke Kamiki, Shinobu Ohtake, Keiko Takeshita, Tatsuya Fujiwara, Tomokazu Miura, Kirin Kiki.

Genere Animazione - Giappone, 2010. Durata 94 minuti circa.

Sotto il pavimento di una grande casa nella campagna di Tokyo, vive la quattordicenne Arrietty con la madre e il padre. Sono una famiglia di "rubacchiotti", alti dieci centimetri, che prendono in prestito dagli umani tutto ciò che serve loro per sopravvivere ma in piccolissime quantità, in modo che nessuno se ne accorga e possa scoprire la loro esistenza. Arrietty, però, in una delle sue incursioni nel giardino della casa viene vista da Sho, un ragazzino umano di 12 anni che soggiorna lì, presso la zia, in attesa di una rischiosa operazione al cuore.

Locandina: Bambole russe

Bambole russe

L'amore visto come ricerca di se stessi

Regia di Cédric Klapisch.

Con Romain Duris, Kelly Reilly, Audrey Tautou, Cécile De France, Kevin Bishop, Evguenya Obraztsova, Lucy Gordon, Irene Montalà, Gary Love, Aïssa Maïga, Martine Demaret, Pierre Cassignard, Olivier Saladin, Pierre Gérald, Zinedine Soualem.

Genere Commedia - Francia, Gran Bretagna, 2005. Durata 125 minuti circa.

Cinque anni sono trascorsi dagli eventi deL'Appartamento Spagnolo : Xavier, ora trentenne, ha coronato il sogno di vivere facendo lo scrittore, ma è spesso costretto a barcamenarsi tra frustranti e poco redditizi lavoretti di giornalismo spicciolo. Come se non bastasse, la sua vita sentimentale continua ad essere il solito caos, in un ingombrante groviglio di passato e presente. Parigi, Londra, S.Pietroburgo: queste le città che scandiranno le confuse tappe degli incontri/scontri tra Xavier e i suoi ex-coinquilini, dove la continua ricerca di se stessi e dell'amore saranno filo conduttore del compiersi dei vari destini.

Locandina: Cattivi & cattivi

Cattivi & cattivi

Un noir metropolitano che racconta la criminalità romana
Regia di Stefano Calvagna.

Con Massimo Bonetti, Stefano Calvagna, Enzo Salvi, Emanuele Cerman, Ines Nobili, David Capoccetti, Andrea Autullo, Fabio Russo, Michele Verginelli, Claudio Vanni.

Genere Thriller - Italia, 2018. Durata 78 minuti circa.

Il commissario Parise è un uomo stropicciato e messo a dura prova: la moglie l'ha appena cacciato di casa - la notte di Natale - stanca di essere lasciata in secondo piano da un marito che "sta sempre in mezzo alla strada per difendere la gente", e che ha più a cuore la lotta contro il crimine che la compagnia sua e di sua figlia. Anche il poliziotto Sarri "tiene famiglia", ma grazie al welfare domestico vive con maggiore tranquillità e un po' più di denaro in tasca. Insieme Parise e Sarri daranno la caccia a due piccoli criminali che fanno capo a Savio, il boss che "ha in mano tutto il traffico di Roma Nord": un criminale fidanzato con una avvocato penalista (!) che deve schivare tanto i fermi della polizia quanto la concorrenza dei suoi subordinati più incontrollabili, come i due guappi di cui sopra. Chi la spunterà fra questi uomini armati di pistole e di rabbia repressa?

Locandina: Chiamami col tuo nome

Chiamami col tuo nome

Il racconto dell'attrazione improvvisa e travolgente che sboccia tra due ragazzi

Regia di Luca Guadagnino.

Con Armie Hammer, Timothée Chalamet, Michael Stuhlbarg, Amira Casar, Esther Garrel, Victoire Du Bois.

Genere Drammatico - Italia, Francia, USA, Brasile, 2017. Durata 132 minuti circa.

Estate 1983, tra le province di Brescia e Bergamo, Elio Perlman, un diciassettene italoamericanodi origine ebraica, vive con i genitori nella loro villa del XVII secolo. Un giorno li raggiunge Oliver, uno studente ventiquattrenne che sta lavorando al dottorato con ilpadre di Elio, docente universitario. Elio viene immediatamente attratto da questa presenza che si trasformerà in un rapporto che cambierà profondamente la vita del ragazzo.

Locandina: Come un gatto in tangenziale

Come un gatto in tangenziale

Milani affronta il tema necessario dell'incomunicabilità fra il centro e la periferia, fra un'alta borghesia intellettuale e una piccolissima borghesia
Regia di Riccardo Milani.

Con Paola Cortellesi, Antonio Albanese, Sonia Bergamasco, Luca Angeletti, Antonio D'Ausilio, Alice Maselli, Simone De Bianchi, Claudio Amendola.

Genere Commedia - Italia, 2018. Durata 98 minuti circa.

Giovanni lavora per una think tank che si propone di riqualificare le periferie italiane. La sua ex moglie Luce coltiva lavanda in Provenza, convinta di essere francese. Giovanni e Luce hanno allevato la figlioletta tredicenne Agnese secondo i principi dell'uguaglianza sociale, anche se vivono al caldo nel loro privilegio. E quando Agnese rivela a Giovanni la sua cotta per Alessio, un quattordicenne della borgata romana Bastogi tristemente nota per il suo degrado, papà, terrorizzato, segue la ragazzina fino alla casa dove Alessio abita insieme alla mamma Monica e alle due zie Pamela e Sue Ellen.

Locandina: Contromano

Contromano

Un viaggio per 'rimettere le cose a posto'
Regia di Antonio Albanese.

Con Antonio Albanese, Alex Fondja, Aude Legastelois, Daniela Piperno, David Anzalone.

Genere Commedia - Italia, 2018. Durata 103 minuti circa.

Mario Cavallaro è un abitudinario incallito. Tutto ciò che richiede un cambiamento lo spaventa e lo irrita al contempo. Ha un solo hobby: l'orto che ha realizzato sulla terrazza dello stabile in cui abita nel centro di Milano. Quando si ritrova dinanzi al suo negozio di calze un africano ambulante che vende lo stesso articolo (anche se di qualità inferiore) a prezzi stracciati, elabora un piano che potrebbe servire da modello. Decide di rapirlo e riportarlo in Africa. Se tutti facessero così il problema dell'immigrazione extracomunitaria sarebbe risolto...

Locandina: Crazy & Rich

Crazy & Rich

Una commedia romantica in equilibrio tra due mondi
Regia di Jon M. Chu.

Con Constance Wu, Henry Golding, Michelle Yeoh, Gemma Chan, Sonoya Mizuno, Awkwafina, Chris Pang, Kheng Hua Tan, Fiona Xie, Pierre Png.

Genere Commedia - USA, 2018. Durata 120 minuti circa.

La newyorkese Rachel Chu accompagna il fidanzato di lunga data Nick Young al matrimonio del suo migliore amico a Singapore. Rachel è emozionata perché visiterà l'Asia per la prima volta ma è anche molto nervosa perché incontrerà la famiglia di Nick. Diventa subito chiaro, però, che Nick le ha omesso qualche piccolo dettaglio sulla sua vita e Rachel scoprirà ben presto che non solo Nick è il discendente di una delle famiglie più importanti del paese, ma è anche uno degli scapoli più ambiti. Accanto a Nick, la ragazza diventerà facilmente bersaglio delle gelosissime ragazze del posto e ancor peggio della madre stessa di Nick che non approva la scelta del figlio. È vero, i soldi non possono comprare l'amore, ma possono senz'altro complicarlo.

Locandina: Dark Hall

Dark Hall

In lotta contro una preside con i superpoteri
Regia di Rodrigo Cortés.

Con Uma Thurman, AnnaSophia Robb, Isabelle Fuhrman, Victoria Moroles, Noah Silver, Taylor Russell, Rosie Day, Rebecca Front, David Elliot, Kirsty Mitchell.

Genere Drammatico - USA, 2018. Durata 96 minuti circa.

Kit (AnnaSophia Robb), ragazza difficile e problematica, viene mandata nella misteriosa Blackwood Boarding School, gestita dall'eccentrica preside Madame Duret (Uma Thurman). Esplorando i corridoi della scuola, Kit e le sue compagne di classe scopriranno che l'edificio nasconde un antico segreto con origini paranormali.

Locandina: Darkest Minds

Darkest Minds

Corri. Resisti. Combatti. Riprendi il controllo dei tuoi poteri
Regia di Jennifer Yuh Nelson.

Con Amandla Stenberg, Mandy Moore, Gwendoline Christie, Patrick Gibson, Harris Dickinson, Miya Cech, Skylan Brooks, Lidya Jewett, McCarrie McCausland, Peyton Wich, Mark O'Brien.

Genere Fantascienza - USA, 2018. Durata 105 minuti circa.

Un'improvvisa malattia stermina il 99% dei bambini nel mondo, lasciando i sopravvissuti in possesso di straordinari poteri. Il governo cerca di estirpare il virus, ma dopo i tentativi fallimentari, decide di costruire dei campi di lavoro dove rinchiudere i ragazzi facendoli così crescere lontano dal resto della popolazione. A seconda della potenza dei loro poteri, i superdotati vengono divisi in fasce di colore: chi è ritenuto estremamente pericoloso viene immediatamente eliminato. Una di questi Ruby, però, riesce a nascondere la sua straordinaria potenza fino ai sedici anni, quando una misteriosa donna la libera dal campo. Scoprirà di non essere la sola adolescente fuggita in un mondo in cui non riesce più a distinguere gli alleati con i nemici. Dovrà percorrere parecchia strada per riuscire a sopravvivere.

Locandina: Dog Days

Dog Days

L'amore per i cani Regia di Ken Marino.

Con Finn Wolfhard, Nina Dobrev, Vanessa Hudgens, Adam Pally, Lauren Lapkus, Thomas Lennon, Eva Longoria, Jon Bass, Tony Cavalero, Casey Deidrick, Ryan Hansen, Michael Cassidy.

Genere Commedia - USA, 2018. Durata 112 minuti circa.

Quando si vive in una grande metropoli ci si può incrociare per anni senza conoscersi mai, questo è quello che accade ai protagonisti di Dog Days fino a quando i loro cani non decidono di farli incontrare e cambiare il destino delle loro vite. Grazie ai fedeli amici a quattro zampe, qualcuno scoprirà cosa vuol dire famiglia, qualcuno troverà un nuovo amico, qualcun altro l'anima gemella...

Locandina: Dogman

Dogman

Storia del crimine più efferato della storia di Roma
Regia di Matteo Garrone.

Con Marcello Fonte, Edoardo Pesce, Nunzia Schiano, Adamo Dionisi, Francesco Acquaroli, Alida Baldari Calabria, Gianluca Gobbi.

Genere Drammatico - Italia, 2018. Durata 100 minuti circa.

Marcello ha due grandi amori: la figlia Alida, e i cani che accudisce con la dolcezza di uomo mite e gentile. Il suo negozio di toelettatura, Dogman, è incistato fra un "compro oro" e la sala biliardo-videoteca di un quartiere periferico a bordo del mare, di quelli che esibiscono più apertamente il degrado italiano degli ultimi decenni. L'uomo-simbolo di quel degrado è un bullo locale, l'ex pugile Simone, che intimidisce, taglieggia e umilia i negozianti del quartiere.

Con Marcello, Simone ha un rapporto simbiotico come quello dello squalo con il pesce pilota.

Locandina: End of Justice - Nessuno è Innocente

End of Justice - Nessuno è Innocente

Un omaggio al trasformismo di Denzel Washington
Regia di Dan Gilroy.

Con Denzel Washington, Colin Farrell, Carmen Ejogo, Lynda Gravatt, Amanda Warren, Hugo Armstrong, Nazneen Contractor, Pej Vahdat, Brittany Ishibashi, Joseph David-Jones, Andrew Tinpo Lee, Cynthia Dallas, Niles Fitch, Shelley Hennig, Tony Plana, James Paxton.

Genere Thriller - USA, 2017. Durata 122 minuti circa.

Roman è avvocato a Los Angeles e lavora in uno studio che si occupa di clienti, appartenenti a classi sociali bisognose, spesso impossibilitati ad avere una difesa degna di questo nome. Roman, anche per il carattere che ha che lo spinge a non trattenersi dinanzi a palesi ingiustizie, è stato sempre tenuto dal suo collega William Jackson nelle retrovie a preparare la documentazione dei casi. Quando però William viene ricoverato in ospedale senza speranza di recupero tocca a Roman presentarsi in tribunale e già la prima causa gli crea dei problemi. Le cose si complicano quando lo studio viene chiuso e chi si deve occupare dell'operazione comprende le sue doti e ne vuole acquisire le competenze mettendole però a servizio del puro e semplice guadagno. Roman cerca di barcamenarsi fino a quando un giorno si fa tentare da un'azione illegale.

Locandina: Fortunata

Fortunata

Fortunata, una 'Madame Bovary' delle borgate romane

Regia di Sergio Castellitto.

Con Jasmine Trinca, Stefano Accorsi, Alessandro Borghi, Edoardo Pesce, Hanna Schygulla, Nicole Centanni, Valeria Nardilli, Liliana Fiorelli.

Genere Drammatico - Italia, 2017. Durata 103 minuti circa.

Fortunata ha una vita affannata, una bambina di otto anni e un matrimonio fallito alle spalle.?Fa la parrucchiera a domicilio, parte dalla periferia dove abita, attraversa la città, entra nelle case benestanti e colora i capelli delle donne. Fortunata combatte quotidianamente con determinazione per conquistare il proprio sogno: aprire un negozio di parrucchiera sfidando il suo destino, nel tentativo di emanciparsi e conquistare la sua indipendenza e il diritto alla felicità. Fortunata sa che per arrivare fino in fondo ai propri sogni bisogna essere fermi: ha pensato a tutto, è pronta a tutto, ma non ha considerato la variabile dell'amore, l'unica forza sovvertitrice capace di far perdere ogni certezza. Anche perché, forse per la prima volta, qualcuno la guarda per la donna che è e la ama veramente.

Locandina: Giochi di potere

Giochi di potere

Mettere a rischio tutto in nome della verità
Regia di Per Fly.

Con Theo James, Ben Kingsley, Jacqueline Bisset, Rossif Sutherland, Rachel Wilson, Brian Markinson, Shauna Macdonald, Daniela Lavender, Belçim Bilgin, Dwight Ireland, Elena Khan, Mishu Vellani, Aidan Devine.

Genere Thriller - USA, Danimarca, Canada, 2018. Durata 108 minuti circa.

Michael Sullivan, giovane figlio di un diplomatico ucciso quando lui era ancora un bambino, sogna di entrare nel mondo dei rapporti internazionali. Il suo desiderio si realizza quando ottiene l'incarico di coordinare il programma "Oil for Food" gestito dal sottosegretario delle Nazioni Unite Pasha. Dopo l'invasione da parte delle truppe americane dell'Iraq Michael si deve confrontare con una molteplicità di problemi conoscendo inoltre sul campo un'interprete di etnia curda di cui si innamorerà.

Locandina: Hereditary - Le radici del male

Hereditary - Le radici del male

Una oscura eredità dopo la morte della nonna

Regia di Ari Aster.

Con Toni Collette, Gabriel Byrne, Alex Wolff, Milly Shapiro, Ann Dowd, Marilyn Miller, Mallory Bechtel, Rachelle Hardy, Shane Morrisun.

Genere Horror - USA, 2018. Durata 126 minuti circa.

Ellen Graham muore insieme ai suoi misteri. Mentre la figlia Anne elabora il lutto di una complicata figura materna, nella casa dei Graham avvengono strani episodi, che sembrano presagire un epilogo tragico. Basta un movimento di macchina, lento e avvolgente, tra i sinistri diorami assemblati dalla protagonista Anne Graham per far capire a cosa andremo incontro con Hereditary. A un dramma angosciante sui traumi di una famiglia di rara disfunzionalità e insieme a un ambizioso debutto, che guarda ai maestri del passato per generare nuovi shock.

Locandina: Hotel Gagarin

Hotel Gagarin

Una commedia poetica, divertente e sgangherata sul cinema, sulla rinascita e sulla ricerca della felicità
Regia di Simone Spada.

Con Claudio Amendola, Luca Argentero, Giuseppe Battiston, Barbora Bobulova, Silvia D'Amico, Caterina Shulha, Philippe Leroy.

Genere Commedia - Italia, 2018. Durata 93 minuti circa.

Cinque italiani squattrinati e in cerca di successo vengono convinti da un sedicente produttore a girare un film in Armenia. Appena arrivati all'hotel Gagarin, un albergo isolato nei boschi e circondato soltanto da neve, scoppia una guerra e il produttore sparisce con i soldi. I loro sogni vengono infranti, ma nonostante tutto la troupe trova il modo di trasformare questa esperienza spiacevole in un'occasione indimenticabile, che farà ritrovare loro la spensieratezza e la felicità perdute.

Locandina: Il premio

Il premio

La compulsione a piazzarsi nel centro della scena che condanna gli artisti a confinare ai margini il resto del mondo. Anche i figli
Regia di Alessandro Gassmann.

Con Gigi Proietti, Alessandro Gassmann, Rocco Papaleo, Anna Foglietta, Matilda De Angelis, Marco Zitelli, Andrea Johansson, Erika Blanc, Elettra Mallaby.

Genere Commedia - Italia, 2017. Durata 100 minuti circa.

Oreste è un personal trainer con una moglie dispotica e il sogno di aprire una palestra: sogno alla cui realizzazione mancano 15mila euro. Suo padre Giovanni gli promette quella cifra in cambio di un compito preciso: accompagnarlo in automobile a Stoccolma, dove l'anziano scrittore dovrà ritirare il premio Nobel per la Letteratura.

Locandina: Il Sacrificio del Cervo Sacro

Il Sacrificio del Cervo Sacro

Gli squilibri di un adolescente

Regia di Yorgos Lanthimos.

Con Colin Farrell, Nicole Kidman, Barry Keoghan, Raffey Cassidy, Sunny Suljic, Alicia Silverstone, Bill Camp, Denise Dal Vera.

Genere Drammatico - Gran Bretagna, USA, 2017. Durata 109 minuti circa.

Steven è un cardiologo: ha una bellissima moglie, Anna, e due figli, Kim e Bob. All'insaputa di costoro, tuttavia, si incontra frequentemente con un ragazzo di nome Martin, come se tra i due ci fosse un legame, di natura ignota a chiunque altro. Quando Bob comincia a presentare degli strani sintomi psicosomatici, la verità su Steven e Martin sale a galla.

Locandina: Il tuo ex non muore mai

Il tuo ex non muore mai

Due migliori amiche alle prese con una missione segreta
Regia di Susanna Fogel.

Con Mila Kunis, Kate McKinnon, Justin Theroux, Sam Heughan, Gillian Anderson, Ólafur Darri Ólafsson, Fred Melamed, Justine Wachsberger, Hasan Minhaj, Kev Adams, Ivanna Sakhno.

Genere Commedia - USA, 2018. Durata 116 minuti circa.

Audrey e Megan sono amiche per la pelle. Nel giorno del suo compleanno Audrey scopre che il fidanzato Drew è una spia, e l'uomo le affida un incarico pericoloso: portare a Vienna una statuetta che salverà i destini del mondo. E poiché Megan non intende abbandonare l'amica del cuore, le due americane si imbarcano in un'avventura che attraverserà metà Europa e seminerà morti e feriti lungo tutto il percorso. Riusciranno a compiere la loro missione e portare a casa la pelle?

Locandina: Il tuttofare

Il tuttofare

Una strepitosa recitazione di Castellitto che giganteggia su tutto il film
Regia di Valerio Attanasio.

Con Sergio Castellitto, Guglielmo Poggi, Elena Sofia Ricci, Clara Alonso, Tonino Taiuti, Marcela Serli, Luca Avagliano, Federica Toscano, Roland Litrico, Domenico Centamore, Beatrice Schiros, Mimmo Mignemi, Daniele Monterosi, Alberto Di Stasio.

Genere Commedia - Italia, 2018. Durata 96 minuti circa.

Antonio Bonocore è un praticante legale che lavora - senza contratto e per 300 euro al mese - come assistente del chiarissimo professor Toti Bellastella, principe del foro e docente di Diritto penale. Per Bellastella Antonio fa di tutto, comprese la spesa e la preparazione di pasti gourmet, precipitandosi ogni giorno dall'agro romano al centro della Capitale dopo due ore di trasporti pubblici. Ma il suo zelo polivalente non basta: per fargli compiere il salto di qualità Bellastella propone al giovane praticante il sacrificio personale di impalmare l'amante spagnola dell'avvocato e permetterle di acquisire la cittadinanza italiana. Riuscirà Antonio a mediare fra la sua coscienza e il desiderio di affermarsi in un mondo dominato dalle raccomandazioni?

Locandina: Io sono Tempesta

Io sono Tempesta

Il ritratto di un paese che sta cambiando pelle ma rimane ancorato ai suoi peggiori difetti
Regia di Daniele Luchetti.

Con Marco Giallini, Elio Germano, Eleonora Danco, Jo Sung, Francesco Gheghi, Carlo Bigini, Marcello Fonte, Franco Boccuccia, Paola Da Grava, Federica Santoro, Pamela Brown, Luciano Curreli.

Genere Commedia - Italia, 2018. Durata 97 minuti circa.

Il finanziere Numa Tempesta sta per avviare un grande progetto immobiliare in Kazakistan. Ma proprio al momento di chiudere le trattative con gli investitori internazionali i suoi avvocati lo informano che dovrà scontare una condanna per frode fiscale: non in carcere, che gli avvocati sono riusciti ad evitargli, ma prestando servizi sociali presso un centro di accoglienza. Passaporto e cellulare gli vengono ritirati da Angela, che gestisce il centro, e Numa è adibito a vari compiti di assistenza - compreso quello di tenere puliti i bagni comuni.

Locandina: Io, Dio e Bin Laden

Io, Dio e Bin Laden

A caccia del nemico numero 1: Osama Bin Laden
Regia di Larry Charles.

Con Nicolas Cage, Russell Brand, Wendi McLendon-Covey, Amer Chadha-Patel, Denis O'Hare, Ken Marino, Paul Scheer, Rainn Wilson, Fiona Vroom, Will Sasso, Adrian Martinez, Graeme Duffy.

Genere Avventura - USA, 2016. Durata 92 minuti circa.

Dopo Borat e The Dictator, Larry Charles firma un nuovo irriverente film basato sull'incredibile storia vera di Gary Faulkner (Nicolas Cage), un cittadino americano che per ben 11 volte parte alla volta dell'Afghanistan armato solo di una spada con l'obiettivo di stanare ed uccidere il nemico numero uno: Osama Bin Laden.

Locandina: Jurassic World - Il regno distrutto

Jurassic World - Il regno distrutto

Un coraggioso tentativo di reinvenzione autoriale, che sa intrattenere ed apre a scenari inattesi per il prosieguo della saga
Regia di J.A. Bayona.

Con Chris Pratt, Bryce Dallas Howard, Rafe Spall, Justice Smith, Daniella Pineda, James Cromwell, Toby Jones, Ted Levine, Jeff Goldblum, BD Wong, Geraldine Chaplin, Daniel Stisen.

Genere Azione - USA, Spagna, 2018. Durata 128 minuti circa.

A tre anni di distanza dai fatti di Jurassic World, Isla Nublar sta per essere sommersa da lava vulcanica. Il governo deve decidere se salvare i dinosauri superstiti che la popolano o se lasciare che la natura faccia il suo corso. Eli Mills propone a Claire di coinvolgere Owen per una missione di salvataggio, che recuperi anche il Raptor super-intelligente Blue.

Locandina: Kedi - La Città dei Gatti

Kedi - La Città dei Gatti

La dichiarazione d'amore della regista turca ai gatti della sua Istanbul
Regia di Ceyda Torun.

Con Bülent Üstün.

Genere Documentario - USA, Turchia, 2016. Durata 80 minuti circa.

Sono centinaia di migliaia i gatti turchi che vagano liberamente per la metropoli di Istanbul. Da tempo immemorabile gironzolano, entrando e uscendo dalle vite degli abitanti, diventando una componente essenziale delle tante comunità che rendono unica la città. Vivono tra due mondi, quello selvaggio e quello domestico, portano gioia e voglia di vivere alle persone che scelgono di adottarli. A Istanbul i gatti incarnano il caos e la cultura della metropoli dalle diverse anime che Ceyda Torun racconta attraverso lo sguardo dei felini.

Locandina: L'Affido - Una storia di violenza

L'Affido - Una storia di violenza

Un ragazzo ostaggio dei genitori

Regia di Xavier Legrand (II).

Con Denis Ménochet, Léa Drucker, Thomas Gioria, Mathilde Auneveux, Mathieu Saikaly, Florence Janas, Saadia Bentaïeb, Sophie Pincemaille, Emilie Incerti-Formentini, Coralie Russier.

Genere Drammatico - Francia, 2017. Durata 90 minuti circa.

Miriam e Antoine Besson si sono separati malamente. Davanti al giudice discutono l'affidamento di Julien, il figlio undicenne deciso a restare con la madre. Ma Antoine, aggressivo e complessato, vuole partecipare alla vita del ragazzo. Ad ogni costo. Il desiderio, accordato dal giudice, diventa fonte di ansia per Julien, costretto a passare i fine settimana col genitore. Genitore che contesta col silenzio e combatte con determinazione. Julien vorrebbe soltanto proteggere la madre dalla violenza fisica e psicologia che l'ex coniuge le infligge. Invano, perché l'ossessione di Antoine è più forte di tutto e volge in furia cieca.

Locandina: L'Incredibile Viaggio del Fachiro

L'Incredibile Viaggio del Fachiro

Un viaggio sulle tracce del padre
Regia di Ken Scott (II).

Con Dhanush, Bérénice Bejo, Erin Moriarty, Barkhad Abdi, Gérard Jugnot, Ben Miller, Abel Jafri, Sarah-Jeanne Labrosse, Seema Biswas, Hearty Singh, Uwamungu Cornelis, Gandharv Dewan, Mar Sodupe, Stefano Cassetti.

Genere Drammatico - Francia, USA, 2018. Durata 92 minuti circa.

Tre ragazzini indiani sono sul punto di entrare in riformatorio quando un giovane uomo arriva al commissariato e comincia a raccontare ai ragazzini la storia della sua vita. Aja è stato un bambino poverissimo a Mumbai e ha imparato tutti i trucchi per ingannare il prossimo, nella doppia veste di illusionista e di ladruncolo. Il sogno di sua madre era andare a Parigi, il suo quello di entrare in un negozio dell'Ikea e vedere con i propri occhi la mobilia fantastica i cui nomi impronunciabili ha imparato dal catalogo.

Locandina: L'Isola dei Cani

L'Isola dei Cani

La liberazione dei cani dall'isola-prigione

Regia di Wes Anderson.

Con Bryan Cranston, Scarlett Johansson, Tilda Swinton, Greta Gerwig, Bill Murray, Frances McDormand, Harvey Keitel, Edward Norton, Jeff Goldblum, Bob Balaban, F. Murray Abraham, Kunichi Nomura, Akira Ito, Yoko Ono, Liev Schreiber.

Genere Animazione - USA, 2018. Durata 101 minuti circa.

Giappone, 2037. Il dodicenne Atari Kobayashi va alla ricerca del suo amato cane dopo che, per un decreto esecutivo a causa di un'influenza canina, tutti i cani di Megasaki City vengono mandati in esilio in una vasta discarica chiamata Trash Island. Atari parte da solo nel suo Junior-Turbo Prop e vola attraverso il fiume alla ricerca del suo cane da guardia, Spots. Lì, con l'aiuto di un branco di nuovi amici a quattro zampe, inizia un percorso finalizzato alla loro liberazione.

Locandina: L'ora più buia

L'ora più buia

Quando Churchill rifiutò di cedere a Hitler
Regia di Joe Wright.

Con Gary Oldman, Kristin Scott Thomas, Lily James, Stephen Dillane, Ronald Pickup, Ben Mendelsohn, Richard Lumsden, Philip Martin Brown, Brian Pettifer, Jordan Waller, Charley Palmer Rothwell, Nicholas Jones, Hannah Steele, Jeremy Child.

Genere Drammatico - Gran Bretagna, 2017. Durata 114 minuti circa.

Gran Bretagna, 1940. È una stagione cupa quella che si annuncia sull'Europa, piegata dall'avanzata nazista e dalle mire espansionistiche e folli di Adolf Hitler. Il Belgio è caduto, la Francia è stremata e l'esercito inglese è intrappolato sulla spiaggia di Dunkirk. Dopo l'invasione della Norvegia e l'evidente spregio della Germania per i patti sottoscritti con le nazioni europee, la camera chiede le dimissioni a gran voce di Neville Chamberlain, Primo Ministro incapace di gestire l'emergenza e di guidare un governo di larghe intese. A succedergli è Winston Churchill, con buona pace di re Giorgio VI e del Partito Conservatore che lo designa per soddisfare i Laburisti.

Locandina: La bella e le bestie

La bella e le bestie

Qualcosa di imprevedibile
Regia di Khaled Walid Barsaoui, Kaouther Ben Hania.

Con Mariam Al Ferjani, Ghanem Zrelli, Noomen Hamda, Mohamed Akkari, Chedly Arfaoui, Anissa Daoud.

Genere Drammatico - Tunisia, Francia, Svezia, Norvegia, Libano, Qatar, Svizzera, 2017. Durata 100 minuti circa.

Tunisi ai giorni nostri. Miriam ha 21 anni e una gran voglia di festeggiare: ha organizzato un party per studenti universitari dove gli ospiti sono invitati a "fare tutto quello che vogliono". Al party Miriam incrocia lo sguardo con Yussef, un bel ragazzo che non le toglie gli occhi di dosso. I due escono insieme nella notte stellata, diretti alla spiaggia poco distante. Nella scena successiva Miriam è in fuga, terrorizzata, e ha addosso i segni di una violenza appena subita. È l'inizio di una notte di incubo.

Locandina: La prima notte del giudizio

La prima notte del giudizio

Il prequel degli eventi di La notte del giudizio
Regia di Gerard McMurray.

Con Marisa Tomei, Lauren Velez, Melonie Diaz, Mo McRae, Chyna Layne, Y'lan Noel, Lex Scott Davis, Patch Darragh, Aaron V. Williamson, Qurrat Ann Kadwani, David Breda, Steve Harris.

Genere Azione - USA, 2018. Durata 97 minuti circa.

Per abbassare il tasso di criminalità sotto l'1 percento per il resto dell'anno, i Nuovi Padri Fondatori d'America (NFFA) sperimentano una teoria sociologica che dà libero sfogo all'aggressione per la durata di una notte in una comunità isolata. Quando però la violenza degli oppressori incontra la rabbia degli emarginati, il contagio esploderà dai confini periferici della città espandendosi per tutta la nazione.

Locandina: La Ragazza dei Tulipani

La Ragazza dei Tulipani

Una relazione pericolosa tra un pittore e la donna che sta ritraendo Regia di Justin Chadwick.

Con Alicia Vikander, Dane DeHaan, Judi Dench, Christoph Waltz, Jack O'Connell (II), Matthew Morrison, Cara Delevingne, Zach Galifianakis, Holliday Grainger, Tom Hollander, Kevin McKidd, Douglas Hodge, Joanna Scanlan.

Genere Drammatico - USA, Gran Bretagna, 2017. Durata 107 minuti circa.

Amsterdam, 1636: la città è in pieno fermento. Il commercio prospera, le arti fioriscono. Sophia, orfana cresciuta dalle suore, viene presa in sposa da un ricco mercante, Cornelis Sandvoort, molto più vecchio di lei. Lui desidera ardentemente un figlio, ma lei non riesce a darglielo, mettendo così in pericolo il loro matrimonio. I due decidono di posare per un ritratto che li renderà immortali, ma Sophia inizia una relazione con il pittore, un giovane e talentuoso artista: Jan van Loos. Tutto questo mentre la cameriera di Sophia, Maria, scopre di aspettare un figlio dal ragazzo di cui è innamorata, che per un equivoco è fuggito via.

Locandina: La ragazza nella nebbia

La ragazza nella nebbia

L'esordio alla regia di Donato Carrisi che dimostra una buona capacità compositiva delle inquadrature
Regia di Donato Carrisi.

Con Toni Servillo, Alessio Boni, Lorenzo Richelmy, Galatea Ranzi, Michela Cescon, Lucrezia Guidone, Daniela Piazza, Ekaterina Buscemi, Jacopo Olmo Antinori, Marina Occhionero, Sabrina Martina, Antonio Gerardi, Greta Scacchi, Jean Reno.

Genere Thriller - Italia, Francia, Germania, 2017. Durata 127 minuti circa.

La sedicenne Anna Lou - brava ragazza dai lunghi capelli rossi appartenente ad una confraternita religiosa molto conservatrice - scompare dal paesino montano di Avechot. A interessarsi del caso è l'ispettore Vogel, che ha una reputazione professionale da salvare e una propensione a fare leva sui mass media. E dato che ad Avechot si sono appena trasferiti un professore di liceo con moglie e figlia, chi meglio di un estraneo alla comunità può candidarsi come principale sospettato?

Locandina: La stella che non c?è

La stella che non c?è

La storia di un viaggio non soltanto geografico

Regia di Gianni Amelio.

Con Sergio Castellitto, Ling Tai, Angelo Costabile, Hiu Sun Ha, Catherine Sng, Enrico Vanigiani, Roberto Rossi, Chungqing Xu, Biao Wang, Jian-yun Zhao, Qian-hao Huang, Xiu-feng Luo, Xian-bi Tang, Lin Wang, Yong Guo, Shi Yang.

Genere Drammatico - Italia, 2006. Durata 104 minuti circa.

Un'acciaieria in disarmo vende un altoforno a una delegazione cinese. Ma il manutentore Vincenzo Buonavoltnà, non è convinto che l'impianto sia in buone condizioni. Trovato il guasto, Vincenzo vola a Shangai per consegnare di persona l'impianto modificato, ma scopre che l'azienda cinese ha venduto l'altoforno ad altre persone. Per Vincenzo inizia così un viaggio in una Cina sconosciuta, accompagnato dalla ventenne Liu Hua, una misteriosa ragazza che ricoprirà un ruolo fondamentale in tutta la vicenda.

Locandina: La terra dell'abbastanza

La terra dell'abbastanza

L'inferno è vicino

Regia di Damiano D'Innocenzo, Fabio D'Innocenzo.

Con Andrea Carpenzano, Matteo Olivetti, Milena Mancini, Max Tortora, Luca Zingaretti, Demetra Bellina, Michela De Rossi, Giordano De Plano.

Genere Drammatico - Italia, 2018. Durata 96 minuti circa.

Mirko e Manolo sono due giovani amici della periferia romana. Guidando a tarda notte, investono un uomo e decidono di scappare. La tragedia si trasforma in un apparente colpo di fortuna: l'uomo che hanno ucciso è il pentito di un clan criminale di zona e facendolo fuori i due ragazzi si sono guadagnati la possibilità di entrare a farne parte. La loro vita è davvero sul punto di cambiare.

Locandina: La terra dell'abbondanza

La terra dell'abbondanza

L'America vista da Wenders
Regia di Wim Wenders.

Con Michelle Williams, John Diehl, Richard Edson, Yuri Elvin, Burt Young, Bernard White, Shaun Toub.

Genere Drammatico - USA, 2004. Durata 114 minuti circa.

Los Angeles, 2003. Paul è un reduce del Vietnam e fa parte di un corpo speciale per la sicurezza e la difesa contro gli attentati; Lana, figlia di un missionario, ha vissuto in Africa e torna dopo lungo tempo nel suo paese, a lavorare per una comunità di senzatetto. Entrambi hanno però qualcosa in comune. Paul è lo zio della ragazza, con la quale ha perso i contatti da molti anni. Incontratisi nuovamente, sono testimoni della morte di un uomo mediorientale, che consentirà loro di avvicinarsi l'un l'altro e di esprimere opposte visioni del mondo. Wim Wenders, daCosì lontano, così vicino, ha percorso e sviluppato stile, tecniche e temi specifici, diventando un regista riconoscibile in ogni suo film.

Locandina: Loro 1

Loro 1

Silvio Berlusconi secondo Paolo Sorrentino
Regia di Paolo Sorrentino.

Con Toni Servillo, Elena Sofia Ricci, Riccardo Scamarcio, Kasia Smutniak, Euridice Axen, Fabrizio Bentivoglio, Roberto De Francesco, Dario Cantarelli, Anna Bonaiuto, Giovanni Esposito, Ugo Pagliai, Ricky Memphis, Duccio Camerini, Yann Gael, Alice Pagani, Caroline Tillette, Iaia Forte, Michela Cescon, Roberto Herlitzka, Gigi Savoia, Alessandra Scarci.

Genere Biografico - Italia, 2018. Durata 104 minuti circa.

Faccendieri ambiziosi e imprenditori rampanti, cortigiane, politici corrotti, giullari, acrobate: è il circo intorno a Silvio Berlusconi, nella rielaborazione a fini artistici messa in scena da Paolo Sorrentino.Il film, rimanendo ai margini della sostanza etica della storia che racconta, prima di tutto mette al centro, Loro,quelli che contano poco, gli squallidi frequentatori del circo; solo più avanti, chiamato per nome proprio, Lui-Lui, Silvio. Davanti alla sua corte, appare generoso, simpatico, ingiustamente isolato e vessato da una moglie depressa e radical-chic che legge Saramago credendosi un'intellettuale. La fotografia di Luca Bigazzi è l'elemento di maggiore impatto del film. Qui rimane volutamente in superficie delineando un'umanità bidimensionale e del tutto priva di spessore.

Locandina: Luis e gli Alieni

Luis e gli Alieni

Tre piccoli alieni come amici

Regia di Christoph Lauenstein, Wolfgang Lauenstein, Sean McCormack [II].

Con Callum Maloney, Dermot Magennis, Franciska Friede, Paul Tylak, Eoin Daly, Aileen Mythen, Simon Toal, Susie Power.

Genere Animazione - Germania, Lussemburgo, Danimarca, 2018. Durata 85 minuti circa.

Luis è un adolescente timido e introverso. Orfano di madre e figlio di un ufologo distratto dalle stelle, è bullizzato a scuola e trascurato in casa. Ma i suoi giorni bui stanno per finire. Dallo spazio profondo arrivano tre alieni gommosi e capaci di metamorfizzarsi in uomini o animali. Mog, Nag e Wabo, irresistibili e generosi, abbracciano immediatamente la causa di Luis contro la signorina Sadiker, che vorrebbe strapparlo al padre e spedirlo in un istituto per bambini abbandonati.

Locandina: Madre!

Madre!

Un gruppo di ospiti inattesi in casa
Regia di Darren Aronofsky.

Con Jennifer Lawrence, Javier Bardem, Michelle Pfeiffer, Ed Harris, Domhnall Gleeson, Jovan Adepo, Cristina Rosato, Brian Gleeson, Stephen McHattie, Kristen Wiig, Stefan Simchowitz.

Genere Drammatico - USA, 2017. Durata 120 minuti circa.

Lei si è trasferita nella grande casa isolata in mezzo ai campi di grano per amore di Lui, e poiché la casa di Lui è stata completamente distrutta da un incendio, lei gliela sta ricostruendo intorno pezzo dopo pezzo, con determinazione e concretezza. Lui, invece, non riesce a superare il blocco che gli impedisce di scrivere e passa le giornate davanti alla pagina bianca. I suoi libri giacciono allineati sui ripiani di casa, ma il Poeta sembra aver perso l'ispirazione, e a nulla servono gli incoraggiamenti amorevoli di Lei. E mentre Lei desidera ardentemente costruire con Lui una famiglia, Lui si concentra ostinatamente sul proprio sterile horror vacui. Finché nella casa isolata irrompe uno sconosciuto, che porta con sé una serie di invasori sempre più numerosa. E Lei vede gradualmente profanato quello spazio sacro che aveva edificato con totale abnegazione personale.

Locandina: Manuel

Manuel

Manuel, diciottenne che assapora la sua libertà

Regia di Dario Albertini.

Con Andrea Lattanzi, Francesca Antonelli, Renato Scarpa, Giulia Elettra Gorietti, Raffaella Rea, Giulio Beranek, Alessandra Scirdi, Monica Carpanese, Luciano Miele, Alessandro Di Carlo, Frankino Murgia, Alessandro Sardelli, Manuel Rulli, Loretta Rossi Stuart, Manuela Ruiu, Simona Sabuzi, Fabrizio Orsomando, Aline Pilato, Rocco Passarella, Tommaso Antonelli, Alessandro Di Paolantonio, Giuseppe Leonetti (II), Loredana Carrera.

Genere Drammatico - Italia, 2017. Durata 98 minuti circa.

Manuel, al compimento dei diciotto anni esce dall'istituto per minori privi di un sostegno familiare e deve reinserirsi in un mondo da cui è stato a lungo lontano. Sua madre, che è in carcere, può sperare di ottenere gli arresti domiciliari solo se lui accetta di prenderla in carico. Si tratta di una responsabilità non di poco conto.

Locandina: Mektoub, My Love - Canto Uno

Mektoub, My Love - Canto Uno

Un libero adattamento del romanzo "La blessure, la vraie" di Antoine Bégaudeau
Regia di Abdellatif Kechiche.

Con Shain Boumedine, Ophélie Baufle, Salim Kechiouche, Lou Luttiau, Alexia Chardard, Hafsia Herzi, Delinda Kechiche, Kamel Saadi, Meleinda Elasfour, Estefania Argelish.

Genere Drammatico - Francia, 2017. Durata 180 minuti circa.

Amin ha lasciato gli studi di medicina per scrivere il suo film. Ma è estate, ci penserà domani. Lasciata Parigi per le spiagge del Mediterraneo, torna a casa e agli amici di sempre. Torna da Ophélie, compagna di giochi che non smette di guardare e fotografare. Ophélie che vuole sposare Clément ma fa l'amore con Toni, tombeur de femme incallito. A due passi dal mare, Amin flirta con Charlotte e Céline, inaugurando un'estate di giochi d'acqua e di promesse appese in cui le azioni restano senza conseguenze.

Locandina: Metti la nonna in freezer

Metti la nonna in freezer

Sbarcare il lunario ai tempi della crisi
Regia di Giancarlo Fontana, Giuseppe Stasi.

Con Fabio De Luigi, Miriam Leone, Lucia Ocone, Marina Rocco, Francesco Di Leva, Susy Laude, Carlo Luca De Ruggieri, Maurizio Lombardi, Eros Pagni, Barbara Bouchet.

Genere Commedia - Italia, 2018. Durata 100 minuti circa.

Claudia è una giovane restauratrice che lavora in proprio, con l'aiuto delle due amiche più care. Da mesi ha completato un grosso lavoro per la Sovrintendenza ma la pubblica amministrazione non le paga quanto dovuto. L'unica entrata certa è la pensione della nonna Birgit, ma improvvisamente la nonna muore, e nella mente di Claudia e delle sue amiche si fa strada un insano proposito: surgelare il cadavere dell'anziana signora per continuare ad incassare la sua pensione fino a quando non avranno recuperato il credito loro dovuto.

Locandina: Most Beautiful Island

Most Beautiful Island

Il mistero in una stanza
Regia di Ana Asensio.

Con Ana Asensio, Natasha Romanova, David Little, Nicholas Tucci, Larry Fessenden, Caprice Benedetti, Anna Myrha, Ami Sheth, Miriam A. Hyman, Sara Visser.

Genere Drammatico - USA, 2017. Durata 87 minuti circa.

Luciana è una giovane immigrata spagnola a New York, che lotta per sopravvivere mentre prova a fuggire da un traumatico incidente del suo passato. Per sbarcare il lunario accetta lavori di ogni sorta: un giorno distribuisce volantini pubblicitari mascherata da pollo, un pomeriggio fa la babysitter, una sera si veste elegante per andare a una festa esclusiva, apparentemente solo per farsi guardare. Luciana dovrebbe sostituire una sua amica, che le promette "non devi far niente di ciò che non vuoi", in cambio di duemila dollari solo per partecipare al party. Ma la serata prenderà ben presto una piega imprevista e pericolosa, e sarà troppo tardi per abbandonarla.

Locandina: Napoli velata

Napoli velata

Cupo come un mystery e debordante come un mélo, un film ambizioso che restituisce in maniera efficace l'incandescenza della passione

Regia di Ferzan Ozpetek.

Con Giovanna Mezzogiorno, Alessandro Borghi, Anna Bonaiuto, Peppe Barra, Biagio Forestieri, Luisa Ranieri, Maria Pia Calzone, Carmine Recano, Isabella Ferrari, Lina Sastri, Antonio Grosso.

Genere Drammatico - Italia, 2017. Durata 113 minuti circa.

Adriana, anatomopatologo a disagio coi vivi, incontra Andrea, un giovane uomo che la seduce e la ama una notte intera, appassionatamente. Adriana è travolta, finalmente viva. Al risveglio gli sorride e dice sì al primo appuntamento. Ma Andrea a quel rendez-vous romantico non si presenta. È l'inizio di un'indagine poliziesca ed esistenziale che condurrà Adriana nel ventre di Napoli e di un passato, dove cova un rimosso luttuoso.

Locandina: Nove Lune e Mezza

Nove Lune e Mezza

Un film che si inserisce con grande naturalezza nel filone della commedia ma lo fa con un'originalità del tutto personale

Regia di Michela Andreozzi.

Con Claudia Gerini, Pasquale Petrolo, Giorgio Pasotti, Michela Andreozzi, Stefano Fresi, Claudia Potenza, Alessandro Tiberi, Massimiliano Vado, Nunzia Schiano, Nello Mascia, Paola Tiziana Cruciani, Graziella Marina.

Genere Commedia - Italia, 2017. Durata 90 minuti circa.

Due donne di oggi, due sorelle, due modi diametralmente opposti di stare al mondo: Livia e Tina entrambe sulla quarantina, tanto unite quanto diverse. Livia è una violoncellista bella e sfrontata, dall'anima rock. Modesta, detta Tina, è un timido vigile urbano che ha messo da parte la laurea per il posto fisso. Entrambe hanno un compagno: Livia convive con Fabio un osteopata dolce e carismatico, Tina con Gianni un collega ordinario e intollerante. Livia difende da sempre la sua posizione di donna che non desidera avere figli, mentre Tina tenta da anni di restare incinta, senza risultato: quando Tina, dopo tanti tentativi inizia a perdere la testa, Livia, consigliata dall'amico ginecologo, l'audace Nicola, decide di portare avanti una gravidanza per lei.

Locandina: Obbligo o verità

Obbligo o verità

Il film percorre strade già tracciate e cede il posto al melodramma politically correct
Regia di Jeff Wadlow.

Con Lucy Hale, Tyler Posey, Violett Beane, Nolan Gerard Funk, Hayden Szeto, Landon Liboiron, Aurora Perrineau, Sam Lerner, Brady Smith, Sophia Ally.

Genere Horror - USA, 2018. Durata 100 minuti circa.

Un gruppetto di compagni di università decide di passare il suo ultimo Spring Break in Messico. L'ultima sera della vacanza a base di margarita e shottini i ragazzi incontrano un coetaneo che li indirizza ad una chiesa abbandonata dove decidono di giocare a "obbligo o verità". Ma il gioco, ahimé, non finisce con il ritorno all'università: una forza oscura li obbliga a continuare ed alza via via la posta, costringendo i ragazzi a rivelare verità sempre più scomode e dolorose e ad impegnarsi in sfide che diventano letteralmente questioni di vita o di morte.

Locandina: Ocean's 8

Ocean's 8

La versione al femminile del celebre Ocean's 11
Regia di Gary Ross.

Con Sandra Bullock, Cate Blanchett, Anne Hathaway, Mindy Kaling, Sarah Paulson, Awkwafina, Rihanna, Helena Bonham Carter, Dakota Fanning, Charlotte Kirk, Matt Damon, Richard Armitage, Olivia Munn, Katie Holmes.

Genere Azione - USA, 2018. Durata 110 minuti circa.

Debbie Ocean ha passato cinque anni in carcere a progettare un colpo del secolo degno delle imprese del fratello Danny, ormai dato per morto. Il piano di Debbie è ambizioso: rubare una collana di Cartier del valore di 150 milioni di dollari, e farlo durante il Gala annuale del Metropolitan Museum. Ma per portare a termine quel piano ha bisogno di alleate, tutte donne perché "un lui si nota e una lei si ignora". La prima componente della banda è la sua partner storica nel crimine, la biker Louise. Seguono un'esperta di gioielli, una hacker, una borseggiatrice, una stilista di moda e una ricettatrice. Riusciranno le nostre antieroine a mettere a segno la grande truffa?

Locandina: Oltre la Notte

Oltre la Notte

Un attentato ad Amburgo
Regia di Fatih Akin.

Con Diane Kruger, Denis Moschitto, Johannes Krisch, Samia Muriel Chancrin, Numan Acar, Ulrich Tukur, Rafael Santana, Hanna Hilsdorf, Ulrich Brandhoff, Jessica McIntyre, Siir Eloglu, Yannis Economides.

Genere Drammatico - Germania, Francia, 2017. Durata 100 minuti circa.

Germania. La vita di Katja cambia improvvisamente quando il marito Nuri e il figlio Rocco muoiono a causa di un attentato. La donna cerca di reagire all'evento e trova in Danilo Fava, avvocato amico del marito, il professionista che la sostiene nel corso del processo che vede imputati due giovani coniugi facenti parte di un movimento neonazista. I tempi legali non coincidono però con l'urgenza di fare giustizia che ormai domina Katja.

Locandina: Parigi a Piedi Nudi

Parigi a Piedi Nudi

Tre personaggi intenti a salvarsi a vicenda, a Parigi

Regia di Dominique Abel, Fiona Gordon.

Con Dominique Abel, Fiona Gordon, Emmanuelle Riva, Pierre Richard, Frédéric Meert, Philippe Martz, Olivier Parenty, Emmy Boissard Paumelle, Céline Laurentie, Charlotte Dubery, David Palatino, Guillaume Delvingt.

Genere Commedia - Francia, Belgio, 2016. Durata 84 minuti circa.

Fiona, bibliotecaria canadese, riceve una lettera da una vecchia zia partita anni prima per Parigi. Martha ha ottantotto anni, la testa tra le nuvole e la paura di finire in un ricovero. Per scongiurare l'ipotesi chiede aiuto alla nipote che sacco in spalla sbarca in città. Eterna gaffeuse, Fiona si perde, finisce a bagno nella Senna e fa la conoscenza di Dom, un clochard seduttore che vive sulle sponde del fiume. Dom si invaghisce di Fiona e la segue dappertutto. Da principio infastidita, comprende presto di aver bisogno di lui per ritrovare Martha, misteriosamente scomparsa.

Locandina: S Is for Stanley

S Is for Stanley

L'uomo dietro Stanley Kubrick
Regia di Alex Infascelli.

Con Alex Infascelli, Emilio D'Alessandro, Janette Woolmore.

Genere Documentario - Italia, 2015. Durata 78 minuti circa.

Nel 2008 il regista Alex Infascelli incontra Christiane Kubrick, moglie del celeberrimo Stanley, per un'intervista legata a uno speciale televisivo. In quell'occasione apprende da lei che per tre decenni il factotum del marito è stato Emilio D'Alessandro, un italiano emigrato a Londra nel 1960, a 18 anni, e tornato definitivamente nella natìa Cassino solo nel '99, anno della morte dell'autore di Shining. Infascelli approfondisce la ricerca attraverso Stanley Kubrick e me (Il Saggiatore, 2012, in seguito anche blog), il libro scritto dallo stesso D'Alessandro insieme a Filippo Ulivieri, fiero conservatore dell'opera kubrickiana e co-sceneggiatore del documentario. E da ammiratore del genio del regista, imbastisce un film-intervista in cui Emilio mette a disposizione le innumerevoli tracce di una collaborazione prestigiosa e ammantata di mistero: foto, biglietti personali, oggetti di scena. La sorpresa, nell'avvicinarsi così tanto a tali frammenti di immaginario, è che il dato tecnico passa in secondo piano, o meglio si mette a servizio di quello umano.

Locandina: Shark - Il primo squalo

Shark - Il primo squalo

Più blockbuster che B-movie: uno shark movie internazionale che diverte senza impressionare

Regia di Jon Turteltaub.

Con Jason Statham, Bingbing Li, Rainn Wilson, Ruby Rose, Winston Chao, Cliff Curtis, Robert Taylor (II), Ólafur Darri Ólafsson, Jessica McNamee, Masi Oka, Page Kennedy.

Genere Azione - USA, 2018. Durata 113 minuti circa.

Nelle profondità dell'oceano è sopravvissuto un killer preistorico di dimensioni enormi. Si tratta del Megalodon, il progenitore dello Squalo bianco. Jonas Taylor è un paleontologo ed esperto di subacquea che ha da sempre sostenuto l'esistenza di questo 'mostro'. Quando Megalodon riemerge dall'acqua provocando distruzione e terrore, sarà proprio Jonas a doversi occupare della caccia.

Locandina: Skyscraper

Skyscraper

Una roccia scagliata nello skyline di Hong Kong
Regia di Rawson Marshall Thurber.

Con Dwayne Johnson, Neve Campbell, Pablo Schreiber, Chin Han, Roland Møller, Byron Mann, Elfina Luk, Kayden Magnuson, Hannah Quinlivan, Kevin Rankin, Noah Taylor, McKenna Roberts, Darryl Quon.

Genere Azione - USA, 2018. Durata 102 minuti circa.

Will Sawyer, veterano di guerra e agente dell'FBI, perde una gamba in un'operazione per liberare gli ostaggi. Dieci anni dopo ha una moglie e due figli che contano su di lui e vivono con lui ai piani alti di un grattacielo avveniristico costruito nel cielo di Hong Kong da un miliardario cinese megalomane. Nominato responsabile della sicurezza della struttura, il grattacielo più alto e più sicuro del mondo prende improvvisamente fuoco. Dell'incendio viene accusato a torto Will.

Locandina: Sono tornato

Sono tornato

Preparatevi: dopo 80 anni lui è ancora tra noi
Regia di Luca Miniero.

Con Massimo Popolizio, Frank Matano, Stefania Rocca, Gioele Dix, Guglielmo Favilla.

Genere Commedia - Italia, 2018. Durata 100 minuti circa.

28 aprile 2017. Nel bel mezzo di Piazza Vittorio, cuore multietnico della Capitale, si materializza il Duce in persona, risorto proprio nel giorno della sua morte. Dopo un breve smarrimento iniziale ("Sono a Roma o ad Addis Abeba?") Mussolini decide di riprendere in mano le redini del Paese, e invece di venire rinchiuso in un ospedale psichiatrico accanto al matto che si crede Napoleone viene "scoperto" da un aspirante documentarista, Andrea Canaletti, che lo crede un attore perfettamente in parte.

Locandina: The End? L'inferno fuori

The End? L'inferno fuori

Un apocalittico zombie-movie in chiave romana
Regia di Daniele Misischia.

Con Alessandro Roja, Euridice Axen, Claudio Camilli, Carolina Crescentini, Benedetta Cimatti, Roberto Scotto Pagliara, Giada Caruso, Daniele Misischia, Massimo Triggiani, Marco Manetti.

Genere Horror - Italia, 2018. Durata 100 minuti circa.

Claudio, un importante uomo d'affari, cinico e narcisista, una mattina, andando in ufficio per concludere un importante lavoro per la sua azienda, rimane bloccato in ascensore a causa di un guasto. Purtroppo però quel guasto sarà solo l'inizio. Un virus letale sta trasformando le persone in zombie, infetti dall'istinto omicida. Bloccato tra due piani e intrappolato in una gabbia di metallo, con gli infetti che fanno di tutto per entrare e massacrarlo, Claudio dovrà fare affidamento esclusivamente sul suo istinto di sopravvivenza per uscire da quell'inferno.

Locandina: The Place

The Place

Una scrittura filmica che conserva il teatro come spettacolo vivo, facendo respirare la finzione e la performance
Regia di Paolo Genovese.

Con Valerio Mastandrea, Marco Giallini, Alessandro Borghi, Silvio Muccino, Alba Rohrwacher, Vittoria Puccini, Sabrina Ferilli, Silvia D'Amico, Rocco Papaleo, Giulia Lazzarini, Vinicio Marchioni.

Genere Drammatico - Italia, 2017. Durata 105 minuti circa.

Lui è seduto sempre allo stesso posto. Non importa a quale ora del giorno e della notte, lo troverete sempre lì, all'angolo di un ristorante, allo stesso tavolo, con un quaderno in mano. Qualche volta ci scrive delle cose, qualche altra le legge. Non sappiamo niente di lui, chi lo viene a cercare sa soltanto che è capace di esaudire desideri. Tutti i desideri: ricchezza, bellezza eterna, fede, sesso, salute, speranza. Alcune richieste sono semplici, altre più singolari ma tutte hanno un prezzo e il prezzo da pagare non è mai senza conseguenze.

Locandina: Tito e gli alieni

Tito e gli alieni

Commedia lunare che si ingegna a passare in contrabbando la fine della vita, la solitudine e la morte
Regia di Paola Randi.

Con Valerio Mastandrea, Clémence Poésy, Luca Esposito (II), Chiara Stella Riccio, Miguel Herrera, John Keogh, Gianfelice Imparato.

Genere Commedia - Italia, 2017. Durata 92 minuti circa.

C'è un professore napoletano nel deserto del Nevada che spende la vita ad ascoltare il suono dello Spazio alla ricerca di una voce. La voce cara della consorte morta diversi anni prima. Scienziato mesto a un passo dall'Area 51, segue un progetto, o almeno dovrebbe, per conto del governo degli Stati Uniti. Il suo torpore esistenziale è interrotto quotidianamente da Stella, giovane wedding planner per turisti che credono ancora agli alieni.

Locandina: Toglimi un Dubbio

Toglimi un Dubbio

Segreti di famiglia

Regia di Carine Tardieu.

Con François Damiens, Cécile De France, Guy Marchand, André Wilms, Alice de Lencquesaing, Michaël Bensoussan, Aylin Mikaelian, Perrette Souplex.

Genere Commedia - Francia, Belgio, 2017. Durata 95 minuti circa.

Erwan Gourmelon, solido artificiere bretone, apprende, dopo un'analisi genetica per scongiurare una malattia ereditaria, di non essere il figlio di suo padre. Malgrado la tenerezza e l'amore profondo che lo legano all'uomo che lo ha allevato, Erwan decide di ritrovare il genitore biologico. Nella ricerca incontra Anna, veterinaria e donna determinata che lo corteggia e si lascia corteggiare. Ma Anna è figlia di Joseph, l'uomo che la sua investigatrice ha individuato come suo padre. In piena crisi identitaria, Erwan dovrà brillare la bomba della vita.

Locandina: Unsane

Unsane

Un thriller girato interamente con l'iPhone
Regia di Steven Soderbergh.

Con Juno Temple, Claire Foy, Amy Irving, Joshua Leonard, Aimee Mullins, Jay Pharoah, Sarah Stiles, Colin Woodell, Ursula Triplett, Laura Rothschild, Erin Wilhelmi.

Genere Thriller - USA, 2018. Durata 98 minuti circa.

Sawyer Valentini è una giovane donna, vittima di stalking, che lascia Boston per la Pennsylvania in cerca di una nuova vita. Ma il nuovo lavoro non è l'affascinante opportunità che si aspettava, nella nuova città non si sente mai al sicuro, il passato la perseguita. Così decide di consultare una specialista, ma si ritroverà involontariamente sottoposta a un trattamento presso l'Highland Creek Behavioral Center. Nella clinica psichiatrica si ritrova faccia a faccia con la sua più grande paura: ma è reale o solo frutto della sua mente? Nessuno sembra credere alle sue parole e di fronte ad autorità incapaci o riluttanti ad aiutarla, Sawyer è costretta ad affrontare da sola i fantasmi del passato.

Locandina: Wonder

Wonder

Feel-good movie di tolleranza e umanità che non risparmia la crudeltà e osserva l'eroismo del cuore

Regia di Stephen Chbosky.

Con Julia Roberts, Jacob Tremblay, Owen Wilson, Mandy Patinkin, Ali Liebert, Daveed Diggs, Izabela Vidovic, Millie Davis, Danielle Rose Russell, Bryce Gheisar, Kyle Breitkopf.

Genere Drammatico - USA, 2017. Durata 113 minuti circa.

Auggie Pullman ha dieci anni, gioca alla playstation e adora Halloween. Perché è l'unico giorno dell'anno in cui si sente normale. Affetto dalla nascita da una grave anomalia cranio-facciale, Auggie ha subito ventisette interventi e nasconde il suo segreto sotto un casco da cosmonauta. Educato dalla madre e protetto dalla sua famiglia, Auggie non è mai andato a scuola per evitare un confronto troppo doloroso con gli altri. Ma è tempo per lui di affrontare il mondo e gli sguardi sconcertati o sorpresi di allievi e professori.