Giovedì 29/10/2009 Sala Sinopoli, ore 21
In occasione del centenario della nascita del Futurismo, il più eclettico “cantaperformer” d’Italia, Elio, presenta al pubblico dell’Auditorium un viaggio esilarante e irriverente alla scoperta del movimento futurista tra canzoni originali, reperti d’epoca e letture semi – serie. Nella prima parte Elio interpreterà “La magnifica spedizione fu…turista da Milano a Marechiare per uccidere il chiaro di luna”, narrata in dieci canzoni di Nicola Campogrande. Si tratta della cronaca di un immaginario e fallimentare viaggio da Milano a Napoli, dove Marinetti, se non avesse sbagliato il calcolo delle fasi, avrebbe voluto scaricare qualche revolverata contro la luna. Nella seconda parte invece Elio eseguirà e interpreterà un’antologia futurista composta da brani come “Ma cos'è questa crisi?”, “Tinghe Tinghe Tanghe”, “Pesci e frutti di mare”, “Il mondo che fa”, una travolgente sequenza dei successi di Rodolfo De Angelis, uno dei più divertenti autori del varietà italiano, inframmezzate da letture del “Manifesto futurista” e di “Come si seducono le donne”, due dei volumi partoriti dal genio di Filippo Tommaso Marinetti.

I Parte

La magnifica spedizione Fu…Turista da Milano a Marechiare per uccidere il chiaro di Luna
narrata in dieci canzoni di Nicola Campogrande
testi di ELIO e PIERO BODRATO

II Parte
Antologia di canzoni futuriste
composte da Rodolfo De Angelis ed arrangiate da Alessandro Nidi

http://www.auditorium.com/eventi/4950527

Dove e quando

Potrebbe interessarti in Altri eventi