INsensINverso presenta:

PAROLE CONTRO

21 e 28 maggio


via Vaiano 7-15 [Magliana, Roma]

Ingresso Gratuito

21 MAGGIO

-ORE 17.30-

Presentazione del libro "Il metrò" di Donato Ndongo [ed. Gorèe]

sarà presente l'autore

Camerun. Obama Ondo vive in un villaggio rurale nel cuore dell’Africa nera, dove emergono tutte le contraddizioni del colonialismo. Nella sua fuga verso la città, il protagonista prende coscienza dell’assenza di prospettive in un paese governato da una classe politica arrogante e corrotta, e comincia a sognare l’Europa. Lo attende una drammatica odissea per mare, fino all’incontro-scontro con la società dei «bianchi», tra alienazione e speranze. Un affresco vivo e coinvolgente dell’Africa post-coloniale e contemporanea, l’epopea personale di un uomo che è disposto a inseguire i propri sogni anche a costo della vita.

Donato Ndongo: Scrittore e giornalista della Guinea Equatoriale è senza dubbio uno dei più interessanti autori africani. Ha pubblicato diversi romanzi molto apprezzati dalla critica internazionale. Ha diretto per molti anni il «Centro di Studi Africani» dell’Università di Murcia e il prestigioso «Collegio di Nostra Signora d’Africa» di Madrid. Costretto a lasciare l’Africa per motivi politici, attualmente vive in Spagna. Il suo libro "Il Metrò" è stato presentato al Salone Internazione del Libro di Torino 2010 nella sezione "Lingua Madre".

A seguire:

Aperitivo Equo e Solidale

28 MAGGIO

-ORE 19.00-

presentazione del "Vademecum contro il pacchetto (in)sicurezza"

a cura di RAP_Gruppo Inchiesta e Sportello Legale Antirazzista del Volturno Occupato

-ORE 20.00-

cena meticcia a sostegno della scuola di italiano di INsensINverso

-ORE 21.00-

"Carne da macello. Emigranti allo sbaraglio"

uno spettacolo di Maurizio Mura diretto da Chiara Pavoni

Dopo un tracollo politico, finanziario e sociale l’Italia è diventata parte integrante del terzo mondo. Tra milioni di migranti sei italiani tentano la fortuna espatriando in Libia. Uno scafista senza scrupoli è l’organizzatore di questa traversata, ma dopo essere salpati dalla Sicilia l’imbarcazione che li ospita si rivelerà troppo piccola per tutti e priva di ogni sistema di sicurezza. I nostri protagonisti saranno gli unici a sopravvivere. L’intervento della Polizia Portuale Libica li trarrà in salvo e li confinerà nel centro di Identificazione ed Espulsione di Zuara, nelle vicinanze di Tripoli.

Lo spettacolo, già andato in scena al Teatro dell'Orologio, approderà ora nel quartiere Magliana.

OFFICINE CULTURALI INSENSINVERSO/MIMBIPA'

VIA VAIANO 7-15 [Magliana - Roma]

www.insensinverso.org

---------------------
http://www.oggiroma.it/mysite.asp

Dove e quando

Potrebbe interessarti in Altri eventi