Roma, Villa Doria Pamphilj
Sabato 31 Luglio ore 21.15
Teatro Villa Pamphilj

SUMMERTIME
Torna a Roma il pianista songwriter, nuovo grande talento della scena jazz internazionale

PETER CINCOTTI

OBED CALVAIRE, batteria
PETER RODRIGUEZ, chitarra e basso
KEITH ROBINSON, chitarra acustica e vocals SCOTT KREITZER, sax tenore DANIEL MINTSERIS, tastiere e laptop

Si conclude sabato 31 luglio a Villa Doria Pamphilj la XX edizione de I Concerti nel Parco, realizzata con il contributo di Ministero per i Beni e le Attività Culturali Dipartimento per lo Spettacolo dal vivo, Provincia di Roma Assessorato alle Politiche Culturali, Comune di Roma Assessorato alle Politiche Culturali e della Comunicazione.
Dopo una serie di eventi che si sono distinti nel ricco cartellone dell'Estate Romana per originalità, creatività e indiscutibile appeal su pubblico e media, il Festival chiude i battenti presentando un'autentica chicca all'insegna della jazz music: Peter Cincotti, pianista e songwriter italo-americano, rivelazione del nuovo jazz statunitense, torna a Roma, per la gioia dei suoi fan dopo due anni di assenza.

Pianista, compositore e cantante nato e cresciuto a New York, ma di chiare origini italiane, Peter Cincotti inizia a suonare all'età di quattro anni, a comporre a nove e a esibirsi nei jazz club della grande mela a soli quindici anni.
Mentre i suoi primi dischi "Peter Cincotti" e "On the Moon" sono più legati alla tradizione jazz, l'ultimo l'album, "East of Angel Town", contiene solo pezzi originali, scritti, composti e arrangiati dal giovane pianista, che per l'occasione si è avvalso della collaborazione di David Foster.
Le sue ballate, profondamente evocative, raccontano storie che si dipanano attraverso melodie che toccano corde personali e universali allo stesso tempo.
Esplora stili musicali che mescolano pop, rock, blues, funk e jazz. La sua tecnica percussiva al pianoforte e i suoi ricchi vocalizzi investono ogni canzone di particolare energia.
Tocca temi che spaziano dal mondo seduttivo di Los Angeles ("Angel Town"), alle dinamiche di coppia nella società attuale ("Be Careful"), al sentimento della perdita ("Goodbye Philadelphia"), alla solitudine e all'amore a New York City ("Cinderella Beautiful").
Ogni sua canzone racconta una storia unica. Storie musicali che delineano personaggi, contemporaneamente familiari e fuori dal comune, e ti lasciano addosso la sensazione di aver fatto una lunga passeggiata per le vie di Manhattan.
Il suo sound dinamico e percussivo risulta classico e moderno allo stesso tempo. E tutto il suo stile musicale è imperniato sull'alternanza di "vecchio" e "nuovo", sin da quando è esploso sulla scena musicale a soli 19 anni, con le sue memorabili interpretazioni di alcuni standard del jazz.
Fino a diventare il più giovane musicista ad arrivare in cima alle classifiche jazz di Billboard.
Con la sua voce espressiva, il suo talento prodigioso al piano ed il suo carisma interpretativo, Cincotti, a detta del New York Times, è uno dei più promettenti cantanti-pianisti della prossima generazione. Con i singoli "Goodbye Philapdelphia", "Angel town" e "December Boys", colonna sonora del film omonimo, il jazz fresco e sofisticato di Peter Cincotti ha raggiunto il successo mondiale.
Da Roma partirà il suo tour italiano 2010.

Prima Italiana

UFFICIO STAMPA
Maurizio Quattrini - 338. 8485333, maurizioquattrini@yahoo.it Marina Nocilla - 338. 7172263, marinanocilla@libero.it

INFORMAZIONI GENERALI
LUOGO Villa Doria Pamphilj - Teatro Villa Pamphilj (gradinata all'aperto 900 posti)
INDIRIZZO Via di San Pancrazio, 10

ORARIO SPETTACOLI 21.15
In caso di maltempo gli spettacoli si svolgeranno al Teatro Greco - Via Leoncavallo, 10

BIGLIETTI
I settore € 20 I settore € 18
II settore € 15 II settore € 13

RIDUZIONI VARIE

INFO PER IL PUBBLICO
06-58.16.987
339-80.41.777
www.iconcertinelparco.it

Dove e quando

Potrebbe interessarti in Altri eventi