Manifestazione folkloristica e rivisitazione storica a Castel Sant’Angelo

Squilla la tromba dall’alto della torre, entrano i musici, le danzatrici e gli sbandieratori. Ha inizio lo spettacolo dedicato al “Sogno Medievale” nel cuore di Roma realizzato dalla proloco di Roccantica che per la prima volta “esporta” la storica manifestazione fuori nella Capitale.

Sabato 13 a Largo Giovanni XXIII, circondati da Castel Sant’Angelo, il Lungotevere e il Vaticano a poca distanza avrà luogo la rievocazione medievale “La Contesa” dedicato allo spettacolo del “fuoco” con forme geometriche, palle di cannone, e tanto altro, tutto infuocato.


Sarà ricostruita la scenografia di quel tempo attraverso costumi, cibi, musiche, cortei, giochi, armi, e fiaccole. L'atmosfera è animata dai gruppi dei tamburini, delle chiarine, degli sbandieratori e dei mangiafuoco. La narrazione viene eseguita in linguaggio d'epoca e con colonna sonora di musiche medioevali scelte per l'occasione. Non mancheranno effetti speciali con fumi, fiamme e lampi. Il corteo è composto da cento costumanti suddiviso per gruppi di armigeri, cavalieri, notabili e il popolo.

Per la prima le tradizioni e il folklore della provincia viene portato in città.

La manifestazione è stata organizzata con il patrocinio è il contributo di Roma Capitale

Dove e quando

Potrebbe interessarti in Altri eventi