L’INVERNO RUSSO al Museo Nazionale delle Arti e Tradizioni Popolari

Organizzata in collaborazione con il Festival Internazionale Diaghilev Post Scriptum e l’Unione Artistica Europea

3 marzo – 8 maggio 2011

Nell’ambito delle manifestazioni per l’Anno della cooperazione culturale Italia-Russia, il Festival Artistico “Diaghilev Postscriptum” di San Pietroburgo, rappresentato dal direttore artistico Natalia Metelitsa e dal Direttore esecutivo Ekaterina Sirakanian, d’intesa con l’Unione Artistica Europea (UAE) di cui è Presidente Marisa Pinto Olori del Poggio, e con il sostegno del Prof. Louis Godard, ha promosso la mostra

“L’INVERNO RUSSO”

che si terrà dal 3 Marzo all’8 Maggio 2011

nelle sale del Museo Nazionale delle Arti e Tradizioni Popolari di Roma.

La mostra illustra attraverso l’esposizione di 200 oggetti provenienti dai più prestigiosi Musei di San Pietroburgo - Museo dell’Hermitage, Museo di Arte Russa, Museo Etnografico, Museo-Parco Nazionale Tsarskoye Selo (ex residenza imperiale), Museo “Peterhof” (ex residenza imperiale), Museo del Teatro e della Musica - le tradizioni delle feste invernali russe della Corte dello Zar che univano gli elementi della cultura popolare tradizionale a quelli dell’aristocrazia.

Proprio gli oggetti, i costumi e le carrozze invernali saranno i protagonisti di questa mostra allestita su disegno di Emil Kapelush e Alexander Malishev, famosi designers di San Pietroburgo. Questi oggetti trasporteranno il visitatore nelle atmosfere fredde, ma accoglienti, della tradizione russa, rievocando una festa di origine antichissime: la Maslenitsa, considerata il ponte di passaggio dall’inverno alla primavera.

L’antico evento, con la partecipazione sia della corte dello Zar che del popolo, veniva celebrato con musiche, balli, giochi e maschere e può essere equiparato al nostro Carnevale.

Tra gli oggetti di maggior prestigio: la slitta dello zar Nicola II, la slitta di carnevale del XIII sec., i costumi del famoso Ballo al Palazzo d’Inverno del 1903, tenutosi per celebrare i 200 anni dalla fondazione della città avvenuta nel 1703, i costumi del ballo “Veronese” così chiamato in onore del Rinascimento italiano oltre alle tele del pittore Boris Kustodiev.

L’inaugurazione si terrà il 3 marzo presso il Salone d’Onore alle ore 12,00.

Una Conferenza Stampa, alle ore 11:00, precederà l’inaugurazione.

La Conferenza stampa sarà presieduta dal Prof. Louis Godart

La mostra rispetterà i seguenti orari:

dal martedì alla domenica 9.00-20.00

Costo del biglietto:

intero € 4.00

ridotto € 2.00

ISTITUTO CENTRALE PER LA DEMOETNOANTROPOLOGIA

MUSEO NAZIONE DELLE ARTI E TRADIZIONI POPOLARI

Direttore Stefania Massari

Piazza Guglielmo Marconi 8/10 – 00144 EUR ROMA

Tel. 06.5926148 – 06.5910709

Fax 06.5911848

Sitoweb: www.idea.mat.beniculturali.it

[foto: Slitta di carnevale (XVIII° sec.) Museo di Stato dell’ Hermitage, San Pietroburgo

]


Hai partecipato? Commenta ()

Novacomitalia Web Agency Roma