Da sabato 2 luglio a mercoledì 6 luglio 2011
Teatro Grande dell’Accademia Nazionale di Danza
Largo Arrigo VII, 5 Roma

Presidente di giuria Ushio Amagatsu

Direzione artistica Margherita Parrilla – Ismael Ivo
Madrina della serata Milly Carlucci

Dal 2011 il Premio Roma per la Danza apre una nuova importante pagina con l’istituzione di un concorso per la coreografia: nasce così il “PREMIO ROMA DANZA – Concorso Internazionale Coreografia” che si alternerà annualmente con il “PREMIO ROMA DANZA - Concorso Internazionale Danza per Interpreti”.

Il Concorso è organizzato dall’Accademia Nazionale di Danza di Roma e dall’ImPulsTanz-Vienna International Dance Festival, in collaborazione con il Washington Ballet e la Fondazione Arena di Verona con Roma Formula Futuro Promoter e Partner ufficiale dell’evento. Inoltre gode dell’Adesione del Presidente della Repubblica e del sostegno di MIUR e MIBAC ed è membro della Presidenza dell’International Federation Ballet Competitions. Partner della manifestazione è anche l’orafo Fausto Maria Franchi.
La direzione artistica è affidata a due personalità di rilievo come Ismael Ivo - già coreografo e interprete di fama internazionale e direttore artistico della Biennale Danza di Venezia - e Margherita Parrilla, insignita da qualche settimana anche del titolo di vicepresidente dell’International Federation Ballet Competitions in quanto “’personalità rilevante del mondo dell’arte e della cultura”.

Un’occasione unica in Italia dove saranno riunite sullo stesso palcoscenico le promesse della coreografia di tutto il mondo, sotto lo sguardo attento di una prestigiosa giuria internazionale presieduta dal giapponese Ushio Amagatsu e composta da Adriana Borriello, Ou Lu, Roger Salas e Septime Webre.

Al PREMIO ROMA DANZA possono infatti partecipare coreografi di qualsiasi età e di qualsiasi nazionalità. Ma il concorso rivela le sue potenzialità nel superamento non solo delle frontiere geografiche, ma anche artistiche: scelta della direzione è stata infatti quella di non porre nessun limite e nessuna condizione relativa al genere, allo stile, al linguaggio.

Originalità, innovazione, multi etnicità, creatività sono le parole d’ordine di questa kermesse che, come già accaduto per il Premio Roma per danzatori, mira a diventare un vero e proprio ricettacolo di talenti. Il Concorso Internazionale Coreografia si pone quindi come un luogo e uno spazio di crescita, di stimolo, di confronto, di incontro e soprattutto di conoscenza, scoperta e “iniziazione”: oltre ai consistenti premi in denaro, saranno infatti assegnati degli “ingaggi”, affinché i più talentuosi possano da subito iniziare una carriera in prestigiose rassegne e dance company internazionali, fra cui l’ImPulsTanz-Vienna International Dance Festival, il Washington Ballet e la Fondazione Arena di Verona.

Roma e l’Accademia Nazionale di Danza sono la location di questo evento d’eccezione: il suggestivo Teatro Grande dell’AND – con vista sul Palatino - ospiterà ben 40 coreografi (scelti dopo una preselezione) con i loro interpreti. La città dell’arte e della cultura per antonomasia e l’Accademia, culla della danza capitolina, si uniscono attraverso il PREMIO ROMA DANZA per dare voce e corpo alla danza e alle sue mille “grafie”.

Il concorso sarà aperto al pubblico - ad ingresso gratuito - nelle giornate delle eliminatorie dal 2 al 5 luglio alle ore 21.00 presso il Teatro Grande del’AND e si chiuderà il 6 luglio con il Gala per l’assegnazione dei premi e la proclamazione dei vincitori (la serata sarà riservata e l’ingresso sarà solo con invito).
Per l’occasione l’AND avrà il piacere di ospitare la Banda dei Carabinieri che eseguirà dal vivo l’Inno di Mameli e la partitura del Brano delle Bandire tratto da Excelsior e danzato dagli allievi dell’Accademia.

RAI UNO seguirà, come ogni anno, la serata finale che sarà trasmessa in differita nel corso dello stesso mese.

Info: Accademia Nazionale di Danza - tel. 06 571762405 www.concorsointernazionalecoreografia.it

Dove e quando

Potrebbe interessarti in Altri eventi