II EDIZIONE - 150 anni di donne Italiane
Roma e Provincia
20 Novembre - Omaggio a Eleonora Duse
'Si ama come si ama e si è artisti come si sente'


Ingresso gratuito

Roma, 19 novembre - Secondo appuntamento domani, domenica 20 novembre, con DaDonne a Donna, rassegna, giunta quest'anno alla sua seconda edizione, dedicata
ad illustri personalità femminili.

Dopo l'omaggio all'astronoma Margherita Hack, arriva quello ad Eleonora Duse,
che prevede la proiezione del film muto "Cenere" tratto dal romanzo di Grazia
Deledda, le sonorizzazioni della pianista Rita Marcotulli e le letture di Sandra
Ceccarelli. Per l'occasione, la manifestazione si sposterà a Palazzo
Rospigliosi, a Zagarolo, secondo una formula che vedrà impegnata nella rassegna
la Provincia di Roma.

Questo il programma:

ZAGAROLO - PALAZZO ROSPIGLIOSI - PIAZZA INDIPENDENZA 1
20 NOVEMBRE - ore 18.00
Omaggio a ELEONORA DUSE 'Si ama come si ama e si è artisti come si sente'
Musica: RITA MARCOTULLI pianoforte
sonorizzazione dal vivo del film Cenere con Eleonora Duse, dal romanzo di Grazie
Deledda
Letture: SANDRA CECCARELLI
Testi a cura di SABRINA RAMACCI

Nel corso della rassegna, che terminerà il prossimo 18 dicembre, differenti
artiste s'incontreranno per omaggiare l'arte e il lavoro di una donna italiana,
scelta quest'anno tra figure di spicco del mondo della cultura, dell'arte e
della politica degli ultimi 150 anni, riproponendo e rivisitando la loro opera
con linguaggi diversi tra musica, poesia, letteratura e fotografia.

150 anni di donne Italiane, non poteva che chiamarsi così questa seconda
edizione. In occasione dei 150 anni dell'Unità d'Italia, non poteva che
rivolgere il suo sguardo su figure femminili che hanno contribuito - con la loro
vita e le loro opere - a far crescere l'Italia come Paese capace di produrre
eccellenza nel campo della cultura in tutte le sue espressioni. Musiciste,
poetesse, letterate, scienziate, scrittrici, attrici, giornaliste, politiche.
Grandi personaggi, grandi donne che ci hanno raccontato e che continuano a
raccontare con il loro notevole apporto alla cultura italiana la grande vitalità
dell'universo femminile.

Gran chiusura il 18 dicembre, sempre a Roma, a Palazzo Incontro con il doppio
omaggio: il primo ad Anna Magnani, in scena Raffaella Misiti e Le Romane, il
secondo ad Alda Merini realizzato dalla cantante e compositrice jazz Susanna
Stivali e dall'attrice Laura Morante. Nel mezzo, un mese di grande spettacolo,
che vedrà omaggiate, tra le altre, Rita Levi Montalcini, Matilde Serao, Tina
Anselmi, Grazia Deledda, Oriana Fallaci e Goliarda Sapienza. A rendere loro
omaggio saranno attrici, cantanti, scrittrici, musiciste, registe tra le più
apprezzate del panorama culturale italiano: Le Balentes, Nunzia Schiano, Miriam
Lattanzio, Simona Baldelli, Orsetta De Rossi, Angelica Ponti, Raffaella Misiti,
Gabriella Aiello, Sabrina Ramacci, Cristina Nisticò, Elfriede Gaeng.

Il festival sarà come da tradizione itinerante, e toccherà, oltre a Roma, alcuni
luoghi storici della Provincia, come Zagarolo, Frascati e Genazzano. Gli omaggi
verranno allestiti all'interno di suggestive location, messe a disposizione
dalla Provincia di Roma. Da donne a donna è organizzato dall'Associazione
Culturale Muovileidee in collaborazione con Meltinsounds ed è patrocinato e
sostenuto dalla Provincia di Roma - Assessorato alle Politiche Culturali in
collaborazione con il Progetto ABC arte, bellezza, cultura della Provincia di
Roma.

Il progetto è inoltre Patrocinato dalla Regione Lazio Assessorato Cultura, Arte,
e Sport e da CNA Roma e Lazio.

L'intera kermesse sarà aperta al pubblico ad ingresso gratuito.

Informazioni, orari e prezzi

Per maggiori informazioni:
info@muovileidee.it

Dove e quando

Potrebbe interessarti in Altri eventi