Ad un anno di distanza dalla sciagura provocata dallo tsunami l’11 marzo 2011, il Giappone si prepara alla commemorazione. Anche a Roma, non mancherà l’occasione per ricordare: sabato 10 marzo 2012, alle ore 20, nello splendido Oratorio del Caravita annesso alla centralissima chiesa di Sant’Ignazio, si terrà un concerto di beneficenza dal titolo “Tsunami, un anno dopo”. L’intento è quello di lanciare un nuovo messaggio di fratellanza e di solidarietà “senza confini”.

Molte le istituzioni che hanno aderito all’iniziativa, come la Comunità Cattolica Giapponese di Roma, la Fondazione Italia-Giappone, la Comunità Cattolica Coreana e l’Associazione Musica e Natura.

Madrina del concerto, la pianista giapponese RyokoTajika Drei, artista nota per la sua sensibilità, promotrice di molti concerti a scopo benefico. Dopo l’esecuzione di musiche di Respighi, Debussy e Chopin, interpretate dal pianista Biagio Andriulli, e dei canti religiosi curati dagli enti promotori dell’evento, la stessa Tajika Drei chiuderà il concerto con brani di Liszt, Takemitsu e Franck.

Informazioni, orari e prezzi

sabato 10 marzo 2012, alle ore 20, nello splendido Oratorio del Caravita annesso alla centralissima chiesa di Sant’Ignazio
L’ingresso è libero previa prenotazione, gradita offerta libera a beneficio delle popolazioni colpite dallo tsunami. Infoline 06-69925398.

Dove e quando

Altri eventi - Welcome To Rome