Roma, 14/03/12 - Giovedì 29 marzo alle ore 16,15 Ennio Rega con la sua formazione di musicisti tra i migliori in Italia, sarà in concerto al carcere romano di Rebibbia.
Il cantautore, da sempre sensibile a tematiche sociali ed in particolare a quella delle condizioni carcerarie, canterà e suonerà per i detenuti, sostenendo così l’ impegno nella lotta per i diritti civili.
Storie di vita, d’ immigrazione, prostituzione ed emarginazione sono al centro della sua opera, Rega proporrà per l’evento una scaletta esclusiva che raccoglie il meglio della sua produzione, da "Arrivederci Italia" recentemente pubblicato, a "Concerie" e allo "Lo scatto tattile".
Tra poesia e musica anche stralci di letteratura tratti da C. Bukowski e F.Pessoa.
Rega al pianoforte e voce condividerà il palco con Lutte Berg alle chitarre, Pietro Iodice alla batteria, Stefano Nunzi al contrabbasso, Angelo Olivieri alla tromba, Roberto Russo ai cori.


L’evento che è stato reso possibile grazie al Patrocinio del “Garante dei diritti dei detenuti della Regione Lazio” vedrà la partecipazione dell’Associazione “A buon Diritto”.

Informazioni, orari e prezzi


www.scaramuccia.org
www.enniorega.com

Dove e quando

Potrebbe interessarti in Altri eventi