SEMINARIO
IL SACRO E L'ARTE SACRA

presenta
MARCO RICCHI


Interviene
MARCO BUSSAGLI
professore ACCADEMIA BELLE ARTI di ROMA Anatomia Artistica Storico e Critico d'Arte

Relazioni
MICHELE BIANCHI e STEFANO VALENTE

Tavola rotonda
dal libro "Il volto nascosto nel Giudizio" della Cappella Sistina

Interventi musicali
ANDREA CECCOMORI flauto e GIACOMO GRANDI violoncello

Ma questo sacro cos'é? Per quasi tutti i popoli della terra, è stata una spinta per attuare l'atto fondativo per la creazione delle città: segnare dei solchi per differenziare il caos dal non caos. Mediante i solchi primordiali cominciavano a fondare la coscienza umana organizzando lo spazio e il tempo, e tutto ciò che serviva all'uomo per non sprofondare nell'angoscia del non senso.
Eppure, alcuni dicono che il sacro è una sorta di potenza misteriosa che fa paura all'uomo ma nello stesso momento ne è attratto. Sta fuori alla persona. Passeggia per il mondo che a seconda della circostanza storica diventa luogo - città - monastero - mana - tabù - ecc. Oppure è l'opportunità che ogni uomo e donna ha nel perdersi nel totalmente altro prima del tempo dei tempi. Si pone il desiderio dell'uomo alla ricerca del diventare altro da sè, da umano a divino. Un cristiano direbbe: "la condizione anteriore al peccato originale". Per fare questo il sacro deve essere messo nel suo posto, e mediante il sacro noi mettiamo al suo posto le cose?
In ultima istanza il sacro è l' occasione - ultima - come rivelazione del mistero.
Ma noi di tutto questo non ne siamo sicuri, perchè facendo un passo indietro il velo rimane lì senza scoprire nulla.

Ingresso a offerta liberta - il seminario durerà fino alle ore 13 Consegna attestato di partecipazione su richiesta

COME ARRIVARE
Metro A - direzione Anagnina - Scendere fermata Anagnina - prendere autobus 20 express, oppure 20

Informazioni, orari e prezzi


SABATO 31 MARZO 2012, ORE 9.30
UNIVERSITA' 2 TOR VERGATA, ROMA
Facoltà di Lettere e Filosofia, Via Columbia 1 - Aula T 18

Dove e quando

Potrebbe interessarti in Altri eventi