Tutti di corsa in bici per Operation Smile
La Granfondo Campagnolo Roma 2012 in aiuto
della Fondazione umanitaria

New York chiama… Roma risponde alla grande. La Città eterna è pronta al via ed infatti, ospiterà domenica 14 ottobre, per la prima volta, un grande appuntamento sportivo amatoriale, la I^edizione della Granfondo Campagnolo Roma 2012 http://www.granfondoroma.it.

5500 ciclisti provenienti da tutto il mondo parteciperanno alla prima granfondo amatoriale organizzata nello scenario unico dei Fori Imperiali e del Colosseo.
Dopo il battesimo della Granfondo di New York nel 2011, gemellata con Granfondo Campagnolo Roma, anche la metropoli capitolina vivrà una due giorni di gare, eventi e passione per le due ruote all’insegna della solidarietà.
Ciascun iscritto, versando la propria quota, ha già contribuito con almeno 1 euro alla raccolta fondi destinata al Charity partner Operation Smile Italia Onlus.

Gli organizzatori, vista l’enorme richiesta di partecipare che ha causato la chiusura anticipata delle iscrizioni, mai successa ad una prima edizione, hanno deciso di riservare 100 iscrizioni, che sono andate a ruba, a 100 euro ciascuna, a favore di Operation Smile.
Anche chi assisterà alla gara potrà effettuare una donazione a favore della Fondazione umanitaria internazionale, formata da volontari medici, infermieri e operatori sanitari impegnati gratuitamente in missioni umanitarie in oltre 60 Paesi, che sarà presente con un suo stand presso l’Expo Village Granfondo Campagnolo Roma, alle Terme di Caracalla. Lo spazio accoglienza di Operation Smile sarà pieno di sorprese, è stato ideato e sarà allestito gratuitamente dalla società I MY in collaborazione con Elelight, ed all’interno i visitatori avranno la possibilità di navigare su un grande bancone dotato di un “touch screen” e vedere le immagini delle missioni mediche che i volontari di Operation Smile realizzano nel mondo da 30 anni, vedere le immagini del progetto in corso a Roma Sorrisi in Italia, realizzato in collaborazione con la Casa di Cura Sanatrix, ed in anteprima il nuovo video istituzionale della Fondazione. Ma non solo, grandi e piccini si potranno divertirsi sfidando i campioni italiani della Roma Calcio Balilla, (Davide Ruscica, Aristide Proto, Angelo Colagè, Stefania Cianca e Katia Vanni) e con una piccola donazione avere la possibilità di giocare con loro. Sempre nello stand sarà ospite la bicicletta a pedalata assistita ideata e prodotta da Up Design, altro Smile Partner della Fondazione, la cui vendita contribuirà sempre al sostegno dei progetti umanitari della stessa, così come un aiuto potrà essere dato anche attraverso una piccola donazione che consentirà di avere in dono il lipbalm creato esclusivamente dalla nota catena di profumerie Beauty Point per Operation Smile.
Nelle 2 giornate di apertura del villaggio vi potrebbe essere la possibilità di incontrare alcuni dei testimonial della Fondazione invitati, Luca Barbarossa, Neri Marcorè, Max Giusti, Livia Azzariti, Giuseppe Zeno e nella giornata di domenica ha confermato la sua presenza allo stand la pilota di Formula 3, Michela Cerruti, reduce da aver visitato una missione medica dell’organizzazione in Giordania.
"Sono molto contenta – dichiara la pilota - di presenziare alla Granfondo di Roma, il mio legame con Operation Smile cresce e ne sono onorata. E’ molto bello sapere che parte del ricavato servirà a finanziare le prossime missioni di Operation Smile in India e nella Repubblica Democratica del Congo. Inutile dire che amo le gare, per cui sono certa che mi divertirò! Colgo l'occasione per fare un grosso in bocca al lupo a tutti i partecipanti”.
Per sostenere le attività della Fondazione alla Granfondo tutti i corridori indosseranno una maglia con la scritta “Operation Smile Italia” (qui allegata).
“E’ per me un grande piacere che Operation Smile sia stata scelta sia dalla Granfondo di Roma che da quella di New York – spiega Santo Versace, presidente di Operation Smile Italia - la passione e il cuore dei ciclisti è grande sia in Italia che nel resto del mondo. Gino Bartali diceva Il bene si fa ma non si dice. E certe medaglie si appendono all’anima e non alla giacca, ecco a Roma il prossimo 14 ottobre oltre 5000 ciclisti avranno ognuna una medaglia appesa nell’anima, che raffigurerà il sorriso di un bambino, e pedalando tra le meraviglie della Roma antica e nei suoi suggestivi e affascinanti dintorni, potranno sentirsi fieri di aver contribuito al cambiamento della vita di tanti bimbi che nascono con una malformazione del volto”.

1982 - 2012: trenta anni di Sorrisi nel mondo

Operation Smile Italia Onlus è una Fondazione nata nel 2000 costituita da volontari medici, infermieri ed altri operatori sanitari che realizzano missioni umanitarie in oltre 60 Paesi del Mondo per correggere, con interventi di chirurgia plastica ricostruttiva, gravi malformazioni facciali come labbro leporino e palato schisi, esiti di ustioni e traumi. Uno degli obiettivi di Operation Smile è anche creare lo sviluppo sostenibile delle proprie attività, attraverso il progressivo miglioramento delle infrastrutture mediche locali e la formazione di personale medico qualificato nei paesi in cui svolge le proprie missioni.
Dal 1982, anno di costituzione di Operation Smile International negli Stati Uniti, sono stati operati gratuitamente nel mondo più di 200.000 bambini.

Informazioni, orari e prezzi

Fondazione Operation Smile Italia Onlus
Via Panama, 52 – 00198 Roma
Tel. 06 85 30 5318

http://www.operationsmile.it

Dove e quando

Potrebbe interessarti in Altri eventi