Snodando il filo del proprio percorso biografico in una narrazione ricca di aneddoti, provocazioni, idiosincrasie, amori, battute, Ascanio Celestini, grande affabulatore del nostro tempo, esce allo scoperto. Così, questo libro parlato e vivissimo, frutto delle conversazioni con Alessio Lega, cantautore e intellettuale disorganico, diventa un altro spettacolo in cui Ascanio si fa ancora una volta voce plurale, racconto corale attraverso una voce sola. Ma questa volta il personaggio narrato è proprio lui: Celestini Ascanio, figlio di Nino e di Comin Piera... In un continuo rincorrersi di temi e di personaggi, questa storia in prima persona ci consente di cogliere in presa diretta la sua straordinaria poetica del quotidiano, quell'attenzione alle piccole cose della vita di tutti i giorni con cui ci dice che un altro mondo non solo è possibile, ma già c'è.

Ascanio è un predicatore medievale senza dottrina ma con cento saperi, è un teatrante nel cui parlare vivono più voci. È raro che il suo discorso parta da un «Io». Ascanio è più un dialogo platonico che un trattato aristotelico. Vive prima della scrittura e riesce a far vivere anche le cose scritte. Le sue risposte si trasformano sempre in una messa in scena dove si materializzano centinaia di personaggi veri e ipotetici. Se nel suo discorso ci sono più di tre frasi, c'è già una drammaturgia.

Durante la serata la coop sociale onlus CECILIA raccoglierà fondi per la realizzazione dei suoi progetti di Casa Famiglia.


Per saperne di più:http://www.ceciliacoop.it

La serata sarà chiusa da un live degli "Essenzialmente Rino" (Band Tributo a Rino Gaetano http://www.facebook.com/EssenzialmenteRino)

Gli Essenzialmente Rino sono una band tributo all'indimenticabile Rino Gaetano che nasce nell'estate del 2011 con l'intento di raccontare dal vivo ciò che è stata l'esperienza artistica e di vita di uno dei più grandi musicisti poeti della canzone italiana; attraverso i suoi brani più famosi come Gianna , Ma il cielo è sempre più blu, Berta filava, Nuntereggae più, Ahi Maria e Aida, ma anche con un grande occhio di riguardo alle canzoni preferite dai fans più attenti (quelli che con i testi di Rino ci sono cresciuti) come Tu forse non esenzialmente tu , E io ci sto , Fabbricando case , Sfiorivano Le Viole, Ti ti ti ti, Ping pong, Spendi Spandi Effendi, Io Scriverò, Michele 'o pazzo, Scusa Mary, L'operaio della FIAT la 1100, Mio fratello è figlio unico , Escluso il cane e tanti altri ancora, gli Essenzialmente Rino, grazie alla comprovata bravura ed esperienza di musicisti che da anni calcano i palchi della musica dal vivo, cercheranno di far rivivere in ogni loro co ncerto quelle tensioni, quei sogni e quelle idee che Rino Gaetano riuscì così magistralmente ad esprimere con la sua musica, quella musica capace di riflettere la rabbia e la gioia, i tormenti amorosi e la vita quotidiana, le speranze e le disillusioni di ogni epoca, il tutto raccontato con la sbarazzina allegria del menestrello e con la variopinta fantasia del poeta, ma anche con l'umiltà e l'ironia dell'uomo comune eternamente combattuto fra la voglia di sorridere alla vita e l'ansia di lottare per un mondo migliore.

La formazione:
Damiano Spinelli - Voce e Chitarra
Marco Gentilini - Chitarra
Stefano D'Agostino - Basso
Flavio Salvatori - Batteria
Gigi Scognamiglio - Tastiera

Informazioni, orari e prezzi

STAZIONE BIRRA

apertura cancelli:
ore 20.00

Per info e prenotazione tavoli:

tel. 06/79845959
ticket@stazionebirra.it

Dove e quando

Potrebbe interessarti in Altri eventi