Per il quarto anno consecutivo Punto a Capo Onlus partecipa con un suo progetto alla celeberrima Sagra dell’Uva di Marino, che si terrà domenica 4 ottobre e lunedì 5 ottobre.

Quest’anno il tema proposto da Punto a Capo Onlus, in linea con il tema scelto per la Sagra dell’Uva 2015, riguarda la figura di Vittoria Colonna, dei Colonna e della loro influenza su Marino. Ancora una volta si tratta di un progetto che mira a far conoscere un personaggio femminile tra i più preziosi della cultura italiana che proprio a Marino ha visto i suoi natali: Vittoria Colonna. La sua vita, le sue opere, il rapporto con Michelangelo, saranno al centro di una serie di eventi, insieme ad altri importanti personaggi Colonna che hanno influenzato radicalmente l’impianto urbanistico marinese e con uno sguardo alla vita quotidiana nel Cinquecento.
Al progetto quest’anno partecipano, ognuno portando la propria eccellenza applicata al tema, molte associazioni importanti nel quadro culturale marinese, creando un insieme importante e di incredibile valore documentale, narrativo, storico e culturale: l’Accademia Castrimeniense, Arte e Costumi Marinesi, l’Archeoclub Colli Albani e Il Bene Comune della Terra.


Il progetto si svolge nella Sala Lepanto di Palazzo Colonna di Marino, che ospiterà delle mostre a pannelli su Vittoria Colonna, sui Colonna e sulla donna nel Rinascimento. Saranno inoltre ricostruiti gli Studi di Michelangelo e Vittoria Colonna, in due tableaux vivants con due attori che impersoneranno i due artisti, nella sala principale dove, domenica e lunedì avranno luogo altri due eventi culturali legati alla poetessa, sempre a cura di Punto a Capo Onlus.
Domenica 4 Ottobre alle ore 19.00, la troupe del film “Festina lente–Affrettati lentamente”, che racconta la vita della poetessa rinascimentale Vittoria Colonna, incontrerà il pubblico nella Sala Lepanto.
La regista Lucilla Colonna e l'attrice Francesca Ceci, che nel lungometraggio “Festina lente-Affrettati lentamente” interpreta Vittoria Colonna, presenteranno il backstage realizzato sul set mentre gli interpreti si stavano preparando a girare, insieme ad immagini inedite del film, che è attualmente in post-produzione.
Interverranno anche altri componenti della troupe, come i musicisti Ornella Saracino e Sergio Trojse che eseguiranno in anteprima assoluta alcuni brani inediti della colonna sonora di “Festina lente-Affrettati lentamente”. Sarà possibile ascoltare versi del Canzoniere del Sole di Vittoria Colonna e, poiché il 4 Ottobre è il giorno del calendario dedicato a San Francesco e la poetessa era molto devota al santo d’Assisi, alcune strofe del Cantico di Frate Sole, scritto dal Santo d'Assisi e musicato da Ornella Saracino per il lungometraggio di Lucilla Colonna.

Lunedì 5 ottobre, sempre alle 19.00, nella stessa sala si terrà un simposio sui rapporti tra ‘Vittoria Colonna e Michelangelo’, a cura di Ugo Onorati, durante il quale saranno letti anche dei sonetti dei due artisti.
Nelle altre sale ci sarà un’esposizione di abiti e arredi, a cura dell’Associazione Arte e Costumi Marinesi, dal titolo ‘Sulle tracce della Storia: Vittoria Colonna e la sua dinastia’. L’Associazione, che ha un laboratorio sartoriale di altissima qualità, che si occupa anche dei costumi del Corteo Storico e organizza periodicamente eventi sul Rinascimento, dedica alla poetessa un angolo di vita quotidiana magistralmente ricostruito.
Proseguendo l’itinerario espositivo, l’esposizione delle ‘Etichette d’Artista’, giunte quest’anno alla terza edizione, a cura dell’Accademia Castrimeniense. Gli artisti marinesi quest’anno hanno creato le etichette che impreziosiranno le bottiglie dei vini della Cantina Colle Picchioni, ispirandosi a Vittoria Colonna. Ovviamente ci sarà anche una degustazione dei pregiati vini, esportati in tutto il mondo.
Al desk di entrata sarà possibile prenotare visite guidate nel centro storico, anche recitate, ‘Sulle tracce dei Colonna’ e al Museo del Vino, che ancora ospita gli strumenti e gli attrezzi del processo vinicolo di una volta, a cura delle Associazioni Archeoclub Colli Albani e Il Bene Comune della Terra.

Dove e quando

Potrebbe interessarti in Altri eventi