DOPPIO INCONTRO AL MAXXI

ARCHITETTURA:
Giovedì 1 Dicembre, ore 18:00, incontro con Francesco Venezia
MINI Reading Room


ARTE:
Venerdì 2 dicembre, ore 18.30, incontro con Joan Jonas
Sala Graziella Lonardi Buontempo

Protagonista nel 2011 del primo appuntamento della serie Nature – ciclo di mostre installazione dedicate ad architetti contemporanei – giovedì 1 dicembre alle ore 18:00, nella MINI Reading Room del MAXXI, Francesco Venezia, in dialogo con Margherita Guccione, Direttore MAXXI Architettura, incontra il pubblico del museo in occasione del terzo appuntamento con Conversazioni d'autore: incontri i protagonisti della collezione.
E proprio in occasione di Nature, il MAXXI ha acquisito due importanti lavori di Venezia: Doppio per riflesso, la grande vasca di fronte al Centro Archivi, sapiente combinazione di acqua, luce e ferro, e il progetto per il Museo della Stratigrafia Storica a Toledo, esposto in Collezione.

Proprio partendo da questo lavoro, l'architetto ripercorrerà la storia della sua ricca attività. Questo progetto, pensato per essere costruito in quattro fasi successive, attraverso una sequenza di azioni di scavo stratigrafico del luogo, si caratterizza principalmente come una monumentale protezione per gli scavi archeologici, oltre che una sorta di loggia-belvedere sulla città. L'architettura si caratterizza in un grande piano di copertura diviso in due volte diseguali che definiscono l'intera area di intervento. La copertura si pone come l'ultimo strato delle varie sovrapposizioni archeologiche che si sono succedute nel tempo, del tutto simile ai manufatti che gli archeologi scaveranno nel tempo.
La passione per gli studi classici, per la storia dell'architettura, unite alla fascinazione erudita del multiforme mondo mediterraneo, costituiscono i paradigmi di riferimento entro i quali si muove la personalissima ricerca architettonica di Venezia.

Venerdì 2 dicembre, alle 18:30, nella Sala Graziella Lonardi Buontempo, sarà la volta di una star assoluta dell'arte contemporanea. Introdotta da Hou Hanru, Direttore artistico del MAXXI e da Bartolomeo Pietromarchi, Direttore MAXXI Arte, Joan Jonas incontra il pubblico del MAXXI.

Eclettica, innovativa, pioniera dell'arte performativa, Joan Jonas ha rappresentato gli Stati Uniti alla 56? Biennale di Venezia nel 2015, e il Padiglione americano è stato premiato dalla Giuria. Tra le sue ultime apparizioni in Italia, anche la mostra Light Time Tales all'Hangar Bicocca di Milano nel 2014.

Nata a New York nel 1936 Joan Jonas ha fatto parte dell'avanguardia newyorkese degli anni '70, partendo dalla scultura per poi distinguersi come performer. Sarà lei una delle prime a inserire all'interno delle sue performance l'uso del video, dimostrandosi un'artista innovativa ed eclettica.
Cominciando dalla danza e dai video in bianco e nero, nei quali utilizza il corpo e il movimento come unico mezzo espressivo, l'artista evolve continuamente il proprio linguaggio, ampliando costantemente la sua ricerca con nuovi codici espressivi. Attualmente vive e lavora a New York e insegna al Massachusetts Institute of Technology, ma la sua vita è costellata di viaggi che hanno contribuito ad arricchire e ispirare il suo lavoro.

Informazioni, orari e prezzi

Ingresso €5, gratuito per i titolari della card myMAXXI

Maggiori info su: www.fondazionemaxxi.it

Dove e quando

Potrebbe interessarti in Altri eventi