Rosso Almodovar, Giallo Tarantino, Verde Carpenter: i colori del cinema al Kino

Per il ciclo di lezioni di cinema "Oltre lo schermo", domenica 29 gennaio alle 21 arriva la serata "Cinecromie - Il colore nel cinema". Sarà un percorso all'interno dei grandi registi di oggi attraverso l'uso del colore e la sua interpretazione: scene dai film di Almodovar, Tarantino, Carpenter verranno proiettate, analizzate e commentate con la sala.

È arrivato al quanto appuntamento Oltre lo schermo, il ciclo di lezioni conviviali di cinema al Kino di Roma. Dopo le serate dedicate a David Lynch, Wes Craven e la New Hollywood, con ottima affluenza di pubblico, è il turno di "Cinecromie - Il colore nel cinema". Verranno proiettate scene tratte dai film di Pedro Almodovar, Quentin Tarantino, John Carpenter e molti altri: le clip saranno analizzate e commentate con la sala da una prospettiva inedita e particolare, ovvero attraverso l'uso del colore che fanno questi registi. Dunque un vero e proprio viaggio nel colore applicato al cinema. Appuntamento domenica 29 gennaio alle 21 nella sala Bistrot del cineclub Kino di Roma. Nello stile delle lezioni sarà una serata diretta, divulgativa e anti-accademica, con l'obiettivo di introdurre il pubblico a una visione più attiva e critica del cinema. Come sempre, il senso dell'incontro è far uscire la settima arte dalla scatola chiusa della critica fine a se stessa, instaurando un dialogo tra le parti, stimolando un interesse curioso e dinamico: una lezione appunto conviviale.

Cinecromie: il colore nel cinema, a cura di Alessia Astorri

Dal Fantasma dell'Opera di Rupert Julian (1925) nella sua versione ricolorata, fino a The Neon Demon di Nicolas Winding Refn (2016), la lezione sarà un percorso attraverso la storia sociale del colore: prenderà in esame tinta per tinta quelli che riconosciamo in occidente come "colori principali", evidenziandone il significato e verificandolo attraverso molteplici esempi filmici. Ci soffermeremo, ad esempio, sull'uso del rosso nel cinema di Pedro Almodovar, sull'impatto del giallo nei film di Quentin Tarantino, sulla ricorrenza del verde nella filmografia di John Carpenter. Vogliamo mettere a fuoco il rapporto tra cinema e colore, troppo spesso trascurato o equivocato.

Oltre lo Schermo è organizzato dall'associazione culturale Doppio Sogno. Le lezioni al Kino sono coordinate da Emanuele Di Nicola. È nato ad Arezzo da un'idea di Marco Compiani (presidente Doppio Sogno) e Giusi Nibbi (Vaegas Ideas). L'iniziativa ospita tra i propri relatori alcuni redattori de Gli Spietati (www.spietati.it) e Point Blank (www.pointblank.it), riviste di critica cinematografica online. Si svolge di domenica sera al cineclub Kino di Roma (www.ilkino.it), via Perugia 34, nella cornice della sala Bistrot dove è possibile mangiare e bere.

Qui la pagina Facebook di Oltre lo Schermo

Il programma completo

Domenica 29 gennaio

CINECROMIE - IL COLORE NEL CINEMA. Rosso Almodovar, Giallo Tarantino, Verde Carpenter

a cura di Alessia Astorri

Domenica 5 febbraio

MICHAEL MANN - TIME IS LUCK. DI AMORI E FUGHE

a cura di Matteo Berardini


Hai partecipato? Commenta ()

Novacomitalia Web Agency Roma