"La Cultura abbatte i Muri" è il tema dell'edizione di questo anno

"La Cultura abbatte i Muri" è il tema dell'edizione di questo anno della

Giornata Nazionale delle Famiglie al Museoche si tiene domenica 8 ottobre

2017.

Attraverso il gioco bambini, bambine, genitori e nonni sono invitati a

confrontarsi con i valori di accoglienza, inclusione e condivisione.

L'8 ottobre sarà anche l'occasione per presentare al pubblico del Museo le

nuove postazioni "Baby-pit Stop" dedicate al cambio e all'allattamento dei

bimbi, donate dall'Associazione di volontariato "Città delle Mamme" alle

Terme di Diocleziano e della Crypta Balbi.

Programma di visite e attività

comprese nel prezzo del biglietto d'ingresso al Museo Nazionale Romano.

Terme di Diocleziano – ore 11

"Tanti cittadini, tanti dei. Roma e le sue religioni"

(Visita con laboratorio, età 7-12 anni)

Lavorando sulle opere conservate nel Museo, anche con piccole messe in scena improvvisate, i bambini potranno apprezzare e spiegare ai loro genitori il ricco patrimonio delle religioni e della multiculturalità di Roma antica.

Palazzo Altemps – ore 16.30

"Vedere con le mani. Toccare con gli occhi"

(Visita tattile con laboratorio, per tutte le età)

Per abbattere il pregiudizio sulla disabilità visiva, si chiederà ai bambini e alle loro famiglie di immedesimarsi in una diversa forma di conoscenza dell'opera d'arte. Verrà svolta una visita tattile guidata e un laboratorio di manipolazione e scrittura.

Crypta Balbi – ore 11

"Vittoria, Agnese e Agata Smeralda. Storie di bambine coraggiose.

(Visita con laboratorio, fascia di età 6-10 anni)

Il 5 febbraio 1445 l'Ospedale degli Innocenti di Firenze accoglie la prima bambina, che viene chiamata Agata Smeralda. Il racconto immaginario della sua vita, scritto e illustrato da Letizia Galli, sarà messo a confronto con le storie di vita delle fanciulle accolte nel Conservatorio di Santa Caterina della Rosa, sorto sui resti del Complesso di Balbo. A partire dal concetto di accoglienza legato alla storia del Conservatorio, i bambini potranno infine realizzare dei libri raccontando la propria personale esperienza.

Palazzo Massimo – ore 16.30

"Il Giardino dell'inclusione"

(Visita e Attività ludica, fascia di età 4-7 anni)

Le immagini del giardino dipinto della villa di Livia si trasformeranno in un linguaggio universale, giocoso e multiculturale. In collaborazione con la Croce Rossa di Roma, il laboratorio sarà aperto a bambini e famiglie di diversa nazionalità.


Hai partecipato? Commenta ()

Novacomitalia Web Agency Roma