Presentazione del Padiglione dei Paesi Nordici della Biennale di Venezia 2019, Mostra di Paavo Halonen

Nel 2019 l'Associazione Culturale Lumi produrrà arte finlandese all'interno del progetto Macro-Asilo del Comune di Roma. Paavo Halonen sarà il primo artista presente nel programma 2019. Il direttore del museo, Giorgio de Finis ha visitato Helsinki nell'agosto 2018, lì ha avuto la possibilità di entrare nel mondo dell'arte finlandese. Il progetto è gestito da Riikka Vainio, Krista Mikkola e Valentina Rytsölä. Il progetto sarà realizzato in collaborazione con l'Ambasciata Finlandese di Roma, l'Associazione Lumi e l'Associazione Finlandese. Il primo progetto si è svolto nel novembre 2018 con l'artista residente a Roma, Hannu Palosuo durante la settimana dell'atelier al museo.

 

29.01.19 ore 18, Auditorium, Museo Macro, Via Nizza 138, Roma Il direttore del museo Kiasma, Leevi Haapala, è stato invitato dal Museo Macro e dall'Associazione Culturale Lumi per presentare a Roma Il Padiglione dei Paesi Nordici della Biennale di Venezia 2019.  

Weather Report: Forecasting Future –  The Nordic Pavilion at the 58th International Art Exhibition of la Biennale di Venezia 2019 link

27-31.01.19, ore 10-20, Black Room, Museo Macro, Via Nizza 138, Roma L'artista finlandese, Paavo Halonen (1974), "Silvae" - Opera live e video art. www.paavohalonen.com

Gli uccelli, nella mitologia finlandese simboleggiano la speranza essi sono in grado di comunicare con le divinità dei vivi e dei morti di attraversare il confine di queste due dimensioni per poi ritornare. Con il suo lavoro l artista  crea un'installazione ornitologica che diventa un santuario dell'arte. Illuminazione e meraviglia fatti di oggetti provenienti dalle antiche culture scandinave, cimeli  raccolti in Italia e materiai di origine organica . Sarà presente un video dove lo spettatore verrà proiettato nello studio dell'artista.

Il 28.1.2019 alle ore 18, La Casa del Poeta, Via Flaminia 86, Roma L'artista Paavo Halonen crea un percorso narrativo che porterà dal Museo Macro alla Casa del Poeta Valentino Zeichen. Halonen ha interpretato la casa come un nido da proteggere. È un artista che si serve dell'arte della tassidermia come un veicolo che restituisce la vita, utilizza oggetti legati alla memoria storica della sua cultura vestendoli con monili, perle, fazzoletti e sogni dimenticati che attendono di essere riscoperti dalle persone che visiteranno la casa del poeta.

Il progetto è in collaborazione con RAM (Radio Arte Mobile, www.radioartemobile.it). 

Per saperne di più clicca qui


Hai partecipato? Commenta ()

Novacomitalia Web Agency Roma