In occasione del centenario della nascita di Primo Levi, noto chimico torinese, autore della raccolta fantascientifica "Storie naturali", il Museo di Storia della medicina della Sapienza Università di Roma propone per la Notte Europea dei Musei 2019 lo strabiliante evento Protesi, ibridi e cyborg: quale futuro?. Sabato 18 maggio 2019, dalle ore 18 alle ore 24, verranno proposte attività dedicate alla riproducibilità artificiale del corpo dalla medicina protesica del passato alla biorobotica contemporanea. Ad inaugurare la serata, il laboratorio per bambini gratuito organizzato dall'Associazione Sale in Zucca Onlus, su prenotazione in vari turni, "Come mi vorrei: i fantastici malfatti, giochi di trasformazione del corpo umano" che avvicinerà i piccoli visitatori al tema di protesi e diversità grazie alla lettura interpretata dell'albo illustrato di Beatrice Alemagna "I cinque Malfatti". All'interno del percorso permanente del Museo, la mostra "Artificial body parts: il corpo ricostruito" illustrerà la tematica attraverso parallelismi espositivi e sovrapposizioni di esempi di avanguardia passata e ritrovati bio-robotici del prossimo futuro. In esposizione: da arti artificiali e modelli ortopedici rinascimentali, esempi di interventi di chirurgia plastica di un tempo, preparati anatomici mostruosi, illustrazioni di creature ibride fantastiche, ai più recenti dispositivi bio-ingegneristici quali realtà virtuale, guanto sensoriale e sistema motorio virtuale, retina artificiale, stimolazioni cerebrali e robot umanoidi. Alle postazioni interattive: Aglioti Lab, CHOSE - Dipartimento di ingegneria elettronica Tor Vegata, ISTC-CNR, Technoscience - San Raffaele, ITOP S.p.a. Officine Ortopediche, Neuroscienze e Riabilitazione - Santa Lucia IRCCS, ISPO Italia. L'aperitivo scientifico ospiterà esperti che in maniera informale esporranno le potenzialità future del transumano, in cui convergono settori come la biotecnologia, la robotica e l'intelligenza artificiale, non trascurando gli aspetti storici e filosofici ad essi sottesi, nel campo della ricostruzione del corpo umano. Interverranno: Andrea Carlino (Université de Genève), Amedeo Cesta (ISTC-CNR), Giacomo Cimini (regista di The Nostalgist), Donatella Mattia (Fondazione Santa Lucia IRCCS), Marco Molinari (Fondazione Santa Lucia IRCCS), Carmela Morabito (Tor Vergata), Iolanda Pisotta  (Fondazione Santa Lucia IRCCS), Isabella Saggio (Sapienza), Marco Traballesi (Fondazione Santa Lucia IRCCS). Prima e dopo l'aperitivo verrà proposta la proiezione del cortometraggio The Nostalgist, ispirato al racconto breve di Daniel H. Wilson e pluripremiato internazionalmente.

Informazioni, orari e prezzi

Ore 17-24

Maggiori info:
Museo di Storia della Medicina
Dipartimento di Medicina Molecolare
viale dell'Università 34a - 00185, Roma
museo.stomed@uniroma1.it

Dove e quando

Altri eventi - Welcome To Rome