Una settimana ricca di eventi, dal 19 al 25 settembre

Ancora una settimana ricca di eventi per l'Estate Romana 2019. Teatro, musica, cinema, mostre e passeggiate per la città: fino al 30 settembre, in ogni Municipio, tante occasioni per vivere e conoscere la Capitale grazie al contributo delle tante realtà risultate idonee ai due avvisi pubblici Estate Romana 2019 ma anche delle istituzioni culturali cittadine. Qui alcuni degli appuntamenti dal 19 al 25 settembre. Il programma, in continuo aggiornamento, si trova su estateromana.comune.roma.it e su Facebook, Twitter e Instagram su @culturaaroma. 

Dal 19 al 22 settembre torna al Palazzo delle Esposizioni Live Cinema Festival, la manifestazione a cura di Flyer Communication srl dedicata alle arti digitali audiovisive. Tra gli eventi in programma, giovedì 19 alle 23, atteso il collettivo artistico russo Tundra che proporrà, per la prima volta in Italia, lo show Nomad. Venerdì 20 due anteprime assolute: alle 22, Untilted.mvp degli italiani V3RBO e MMRK e, alle 23, Cloudhitects, degli  ungheresi Daniel Besnyo e Patrik Kiss. Sabato 21 ancora due world première: alle 22, Comfort zones del duo polacco Odaibe & Pablo Frizzi e, alle 23, The clavicula conversations degli artisti multimediali di Vienna Zanshin & Prcls. Domenica 22 alle 23, Quantum-ton del giapponese Tatsuru Arai. Tutti gli spettacoli sono gratuiti.

Il 20 e 21 settembre, al Parco del Pineto, appuntamento con la settima edizione di Fuori Posto, Festival di Teatri al Limite a cura dell'Associazione culturale Fuori Contesto. Tra gli eventi in cartellone, tutti gratuiti: venerdì 20 alle 19, Sulle tracce di Odisseo, spettacolo itinerante di narrazione sull'Odissea di e con Tiziana Scrocca e Roberto Mazzoli della Compagnia Il Naufragarmèdolce; sabato 21 dalle 9 alle 12.30, con partenza dalla Biblioteca Casa del Parco, #TUTTIINNATURA Lipu – Hai un albero per amico?: escursione naturalistica a cura di Aurelio Volontari Decoro XIII e Lipu.

L'Associazione Culturale Progetto Goldstein propone, dal 20 al 28 settembre, I Nasoni Raccontano – La storia ha il naso lungo, un viaggio teatrale, completamente gratuito, alla scoperta del quartiere Pigneto visto attraverso le sue caratteristiche fontanelle. Le prime due performance, raccontate dalla Compagnia del Teatro dell'Orologio con la drammaturgia originale di Fabio Morgan e la regia di Leonardo Ferrari Carissimi, sono previste venerdì 20 e sabato 21 dalle 20.30 con partenza dal Parco del Torrione.

Dal 20 al 29 settembre, torna lungo il perimetro del Colosseo Colors of Peace, l'esposizione gratuita che porta in mostra 5000 disegni di pace creati dai bambini di 126 Paesi del mondo a cura di Sri Chinmoy Oneness - Home Peace Run organizzazione no-profit. La rassegna, giunta alla sua terza edizione, risponde all'appello delle Nazioni Unite che invita le Istituzioni e la società civile a celebrare la Giornata Internazionale della Pace che ricorre il 21 settembre. E proprio sabato 21 alle 16.30 la Piazza del Colosseo ospiterà un Flashmob durante il quale verranno dispiegati i Tappeti del Mondo: un grande patchwork sul tema della pace tessuto da donne di diversi paesi del mondo dove chiunque potrà sedere per osservare un momento di meditazione o preghiera e passarsi di mano in mano la fiaccola della Peace Run.

Il Parco delle Canapiglie a Torre Maura ospita, fino al 22 settembre, Anomalie 2019. La sperimentazione in periferia, il progetto artistico del Kollatino Underground. Tra gli eventi in programma, tutti gratuiti, giovedì 19 alle 18.30, la Compagnia Pane e Circo presenta lo spettacolo di  acrobatica aerea, equilibrismo e giocoleria The Floor is Lava; sabato 21 alle 21, Fearless spettacolo di teatro e nuovo circo della Compagnia Valdrada, diretto e interpretato da Chiara Becchimanzi con alle chitarre Alessio Righi; domenica 22 alle 18.30, Cirus Follies, spettacolo comico di giocoleria ed equilibrismo di e con Jacopo Candeloro e Flor Luludì.

Si conclude il 22 settembre, nel CityLab 971 in via Salaria, A.R.E. Festival - Artist in Rome Experience 2019, la manifestazione a cura di A.M.E. Management. Tra gli ultimi eventi gratuiti in programma: giovedì 19 alle 22, per Open Museum, Mario Carlo Lusi in The Blue Hole performance; venerdì 20 alle 22, Inside Banksy, serata dedicata al writer inglese con la proiezione di documentari, installazione site specific e l'opera omnia animata.

Nell'ambito del progetto Il cinema attraverso i Grandi Festival a cura di ANEC Lazio, si conclude il 24 settembre la rassegna Da Venezia a Roma. Tra le proiezioni in cartellone, segnaliamo: giovedì 19 alle 20 al Cinema Adriano e martedì 24 alle 18 all'Eden Film Center, Ji Yuan Tai Qi Hao (No.7 Cherry Lane) di Yonfan (Premio per la Miglior Sceneggiatura); venerdì 20 alle 21.15, al Cinema Farnese, Il prigioniero di Federico Olivetti, che sarà presente con l'attrice Sabrina Impacciatore, e a seguire evento speciale Autori ANAC con la proiezione di Nevia di Nunzia Di Stefano e la consegna del Premio Carlo Lizzani alla regista. Lunedì 23 alle 20.30 al Greenwich e martedì 24 alle 20.15 al Giulio Cesare, il film Gloria Mundi di Robert Gue?diguian (Coppa Volpi Miglior Attrice ad Ariane Ascaride).

Nell'Anfiteatro di Via Bombicci, a Pietralata, fino al 29 settembre, appuntamento con Agorà – Teatro e Musica alle radici, il festival gratuito a cura dell'associazione culturale Il NaufragarMèDolce che ha scelto per questa edizione il tema Resistenze. Tra gli eventi in programma questa settimana: sabato 21 alle 20, Pesci fuor d'acqua?, spettacolo di e con Chiara Casarico e Tiziana Scrocca; domenica 22 alle 19, spettacolo di teatro canzone dal titolo Resistenze di e con Chiara Casarico e Tiziana Scrocca, con Giuseppe De Trizio e la straordinaria partecipazione di Raiz degli Almamegretta.

PROGRAMMA DAL 19 AL 25 SETTEMBRE

MUSICA

Proseguono fino al 28 settembre, nell'Area archeologica del Teatro di Marcello, I Concerti del Tempietto a cura dell'Associazione Culturale Il Tempietto. Un calendario di oltre 70 concerti di musica classica ogni sera alle 20.30, preceduti alle 19.45 da una breve visita guidata all'area storico-archeologica e alle 19.30 da una "Jam Session letteraria pop". i concerti di questa settimana sono: giovedì 19, concerto per pianoforte a quattro mani con Mimoza Keka e Jovana Trajcheva su musiche di Rachmaninov, Calligaris, Ravel e Liszt; venerdì 20, Da Chopin a Piazzola. Danze..., concerto per pianoforte di Ramona Munteanu; sabato 21, Emilija Marinova proporrà al pianoforte arie di Chopin, Piazzolla, ?ajkovskij, Marinova e Buzarovski; domenica 22, Naum Paloski (clarinetto) ed Emilija Marinova (pianoforte), con la partecipazione di Petar Taneski (clarinetto), proporranno al pubblico musiche di Moquet, Mangani, Rabaudh, Messager, von Weber, Barat e Mendelssohn. Lunedì 23, in collaborazione con la Talent Music School di Verona, concerto della pianista Sofia Dindo che proporrà brani di Beethoven, Liszt, Debussy, Mozart, Chopin e Rachmaninov; martedì 24, in collaborazione con Associazione Culturale "Fryderyk Chopin", EPTA-Italy e la Scuola di perfezionamento di Marcella Crudeli, concerto per pianoforte di Carlotta Masci che eseguirà musiche di Mozart, Beethoven, Debussy e Rachmaninov; mercoledì 25, TUTTOSCHUBERT con il pianista Marco Albrizio.

Fino al 30 settembre appuntamento con il Festival ArteScienza organizzato dal CRM - Centro Ricerche Musicali che quest'anno ha scelto il tema "interattivo adattivo". Al MUSA - Museo degli Strumenti musicali dell'Accademia Nazionale di Santa Cecilia, il pubblico potrà interagire con la nuova installazione sonora interattiva di Massimiliano Mascaro dal titolo Structure #1, visitabile gratuitamente tutti i giorni (a esclusione della domenica) dalle 14 alle 20. L'installazione è fondata su un sistema audiovisivo che mette in relazione costantemente variata i materiali sonori e visivi: musica e immagini s'influenzano reciprocamente e le correlazioni tra forma, colore e tempo ne costituiscono l'ambito d'indagine e approfondimento artistico.

TEATRO

Il 20 e 21 settembre torna al Parco del Pineto l'appuntamento con la settima edizione di Fuori Posto, Festival di Teatri al Limite. La manifestazione, a ingresso libero e a cura dell'Associazione culturale Fuori Contesto, ha scelto quest'anno il tema della "trasformazione" come possibilità di cambiamento verso nuove prospettive. Tra gli eventi in cartellone: venerdì 20 alle 18.30, One by One, laboratorio-performance di improvvisazione in danza di Pablo Tapia Leyton con la Scuola del Balletto di Roma; alle 19, Sulle tracce di Odisseo, spettacolo itinerante di narrazione sull'Odissea di e con Tiziana Scrocca e Roberto Mazzoli della Compagnia Il Naufragarmèdolce (per gli spettacoli e i laboratori è necessaria la prenotazione alla mail info@fuoricontesto.it). Sabato 21 dalle 9 alle 12.30, con partenza dalla Biblioteca Casa del Parco, #TUTTIINNATURA Lipu – Hai un albero per amico?: escursione naturalistica alla scoperta degli alberi del Pineto, tra racconti e biodiversità urbana, a cura di Aurelio Volontari Decoro XIII e Lipu (massimo 30 partecipanti, prenotazione obbligatoria scrivendo a lorenzo.nottari@lipu.it o telefonando al 338/1041209).

Nell'Anfiteatro di Via Bombicci, a Pietralata, fino al 29 settembre, va in scena Agorà – Teatro e Musica alle radici, il festival gratuito a cura dell'associazione culturale Il NaufragarMèDolce che ha scelto per questa edizione il tema Resistenze. Un programma di spettacoli, eventi e proposte artistiche all'insegna dell'esplorazione e della ricerca che si inserisce nel territorio e lo rende parte integrante dello spettacolo stesso. Gli eventi in programma questa settimana sono: sabato 21 alle 18, il laboratorio teatrale Parole parole parole condotto da Tiziana Scrocca; alle 20, Pesci fuor d'acqua?, spettacolo di e con Chiara Casarico e Tiziana Scrocca; domenica 22 alle 17, laboratorio di Danze Popolari Internazionali condotto da Lucrezia Lo Bianco; alle 19, spettacolo di teatro canzone dal titolo Resistenze di e con Chiara Casarico e Tiziana Scrocca, con Giuseppe De Trizio e la straordinaria partecipazione di Raiz degli Almamegretta.

CAMMINANDO

L'Associazione Culturale Progetto Goldstein propone anche quest'anno, dal 20 al 28 settembre, I Nasoni Raccontano – La storia ha il naso lungo, un inedito viaggio teatrale a tappe, completamente gratuito, alla scoperta della Capitale vista attraverso le sue caratteristiche fontanelle. Un racconto in soggettiva per uno spettacolo itinerante tra vie, vicoli, palazzi e scorci ogni volta diversi, narrati dalla Compagnia del Teatro dell'Orologio con la drammaturgia originale di Fabio Morgan e la regia di Leonardo Ferrari Carissimi. Le prime due performance, che quest'anno racconteranno il quartiere Pigneto, sono previste venerdì 20 e sabato 21 dalle 20.30 con partenza dal Parco del Torrione.

Fino al 28 settembre appuntamento con (E)state al Forte, il progetto offerto dall'Associazione di Promozione Sociale Progetto Forti. Il sito scelto quest'anno è il Forte Monte Antenne del quale, nel corso delle 10 visite guidate gratuite, saranno messi in luce sia gli aspetti architettonici che le vicende storiche. Le prossime due visite sono previste sabato 21 dalle 10 alle 11.30 e dalle 11.30 alle 13. Per prendervi parte è necessaria la prenotazione su Eventbrite.

Proseguono fino al 29 settembre le Visite Guidate Teatralizzate de I Viaggi di Adriano che propone diversi appuntamenti per conoscere Roma in modo innovativo e per entrare in contatto con la storia e i suoi protagonisti. Le prossime visite sono: venerdì 20 alle 21.30, La vera Roma del Marchese del Grillo, con appuntamento da Piazza del Quirinale, e Divide et Impera: ascesa e declino dell'Impero, con partenza da Via dei Fori Imperiali, angolo Via di San Pietro in Carcere. Sabato 21 alle 21, Caravaggio a Roma: vita e opere, con partenza da Piazza Borghese; I Borgia: il potere del male, con appuntamento a Piazza Sforza Cesarini; Claretta Petacci: l'amore del Ventennio nell'Eur Monumentale, con partenza da Piazzale Kennedy di fronte alla scalinata del Palazzo dei Congressi.

FILM

Nell'ambito del progetto Il cinema attraverso i Grandi Festival a cura di ANEC Lazio, si conclude il 24 settembre la rassegna Da Venezia a Roma: una selezione di titoli provenienti dalle varie sezioni della 76ª Mostra Internazionale d'Arte Cinematografica di Venezia, tutti proiettati in versione originale con sottotitoli in italiano. Oltre 40 titoli, nelle 11 sale coinvolte da Prati (Adriano, Eden, Giulio Cesare) a Trastevere (Intrastevere), da Pinciano (Savoy, Mignon e Caravaggio) al centro storico (Barberini, Farnese, Nuovo Olimpia), passando per Testaccio (Greenwich). La programmazione sarà arricchita da incontri con registi e protagonisti dei film presentati. Tra le ultime proiezioni in cartellone, segnaliamo: giovedì 19 alle 20 al Cinema Adriano e martedì 24 alle 18 all'Eden Film Center, Ji Yuan Tai Qi Hao (No.7 Cherry Lane) di Yonfan (Premio per la Miglior Sceneggiatura); sempre giovedì 19 alle 19.30, al Cinema Farnese, evento speciale Autori ANAC con la proiezione di Boia, Maschere e Segreti. L'horror italiano degli anni Settanta di Steve Della Casa che prenderà parte alla serata. Venerdì 20 alle 17.45, Sole di Carlo Sironi (Premio Fedic e Premio NuovoImaie Talent Award a Claudio Segaluscio come Miglior Attore); alle 21.15, al Cinema Farnese, Il prigioniero di Federico Olivetti, che sarà presente con l'attrice Sabrina Impacciatore, e a seguire evento speciale Autori ANAC con la proiezione di Nevia di Nunzia Di Stefano e la consegna del Premio Carlo Lizzani alla regista da parte di  Fabio Amadei, Flaminia e Francesco Lizzani. Sabato 21 alle 21.15, al Farnese, Life is a B-Movie di Fabrizio Laurenti e Niccolò Vivarelli che saranno presenti in sala; domenica 22 alle 19.30, sempre al Farnese, evento speciale Autori ANAC con la proiezione di Fellini Fine Mai di Eugenio Cappuccio. Lunedì 23 alle 19, al Cinema Intrastevere, Adults in the Room di Costa-Gavras (Premio Pasinetti Migliore Attrice a Valeria Golino e Premio Jaeger-Lecoultre). Lunedì 23 alle 20.30 al Greenwich e martedì 24 alle 20.15 al Giulio Cesare e, verrà proposto il film Gloria Mundi di Robert Gue?diguian (Coppa Volpi Miglior Attrice ad Ariane Ascaride).

INCROCI ARTISTICI

Dal 19 al 22 settembre torna all'interno del Palazzo delle Esposizioni Live Cinema Festival, la manifestazione, giunta alla sua VI edizione, a cura di Flyer Communication srl con la direzione artistica di Claudio Guerrieri, dedicata alle arti digitali audiovisive. Quattro giorni in cui macchine, arte e tecnologia si uniscono per diffondere nuovi messaggi, nuovi immaginari e nuove prospettive con otto live cinema performance inedite o presentate per la prima volta in Italia e realizzate in real-time, screenings, workshop e un cast di artisti di rilievo internazionale. Tra gli eventi in programma, giovedì 19 dalle 22 alle 22.45, world première della live cinema performance Transmission nata dalla collaborazione tra l'artista svizzero Niculin Barandun e il peruviano Luis Sanz che hanno dato origine a una serie di lavori sulla fisica quantistica ispirati dalla dualità onda-particella; alle 23, atteso il collettivo artistico russo Tundra di San Pietroburgo che propone, per la prima volta in Italia, lo show Nomad che segue le orme dei pionieri dell'arte elettronica degli Anni '60. Venerdì 20 due anteprime assolute: dalle 22 alle 22.45, Untilted.mvp dei due artisti italiani V3RBO e MMRK che propongono una live performance sincronica e narrativa con un taglio cyberpunk, distopico e dark; dalle 23 alle 23.45, gli ungheresi Daniel Besnyo e Patrik Kiss presentano Cloudhitects, un viaggio onirico dai suggestivi paesaggi sonori di una città re-immaginata come un parco giochi interattivo. Sabato 21 ancora due world première con Comfort zones del duo polacco Odaibe & Pablo Frizzi, dalle 22 alle 22.45 "un poema audiovisivo per sognatori analogici", e The clavicula conversations, dalle 23 alle 23.45 il viaggio visivo dei due artisti multimediali di Vienna Zanshin & Prcls. Domenica 22 dalle 23 alle 23.45, Quantum-ton del giapponese Tatsuru Arai, il terzo capitolo del suo progetto audiovisuale che indaga i limiti della percezione uditiva umana. Tutti gli eventi sono a ingresso libero fino a esaurimento posti.

Dal 20 al 29 settembre, torna lungo il perimetro del Colosseo Colors of Peace, l'esposizione gratuita che porta in mostra 5000 disegni di pace creati dai bambini di 126 Paesi del mondo a cura di Sri Chinmoy Oneness - Home Peace Run organizzazione no-profit. La rassegna, giunta alla terza edizione, risponde all'appello delle Nazioni Unite contenuto nella risoluzione A/RES/36/67 che invita le Istituzioni e la società civile a celebrare l'International Day of Peace (la Giornata Internazionale della Pace) che ricorre il 21 settembre. Le opere sono state raccolte tra gli alunni che hanno partecipato alla staffetta podistica della Sri Chinmoy Oneness - Home Peace Run, la corsa a staffetta per la pace più lunga e più grande del mondo, e da altre organizzazioni no-profit partner. Sabato 21 alle 16.30 la Piazza del Colosseo farà da sfondo a un Flashmob durante il quale verranno dispiegati i Tappeti del Mondo: un patchwork di centinaia di metri composto da elementi intessuti da donne di diversi paesi del mondo sul tema della pace. Su questi tappeti, cittadini e turisti potranno sedere per osservare un momento di meditazione o preghiera, a seconda della proprie tradizioni, per poi passarsi di mano in mano la fiaccola simbolo di pace della Peace Run.

Il Parco delle Canapiglie a Torre Maura ospita fino al 22 settembre Anomalie 2019. La sperimentazione in periferia, il progetto artistico del Kollatino Underground: un cartellone di spettacoli gratuiti tra teatro sperimentale, nuovo circo, musica, opere  multimediali e workshop per reinterpretare la periferia metropolitana attraverso l'innovazione e lo scambio intergenerazionale a dimostrazione di come il messaggio delle arti possa migliorare la qualità della vita dei territori e aumentare il benessere individuale. Giovedì 19 alle 18.30, la Compagnia Pane e Circo presenta lo spettacolo di acrobatica aerea, equilibrismo e giocoleria The Floor is Lava; venerdì 20 alle 21, Chien Barbu Mal Rasè in El Trio Churro, spettacolo di  clown teatrale, giocoleria e improvvisazione; sabato 21 alle 21, Fearless spettacolo di teatro e nuovo circo della Compagnia Valdrada, diretto e interpretato da Chiara Becchimanzi con alle chitarre Alessio Righi; domenica 22 alle 18.30, Cirus Follies, spettacolo comico di giocoleria ed equilibrismo di e con Jacopo Candeloro (Italia) e Flor Luludì (Argentina).

Si conclude il 22 settembre, nel CityLab 971 in via Salaria, anche A.R.E. Festival - Artist in Rome Experience 2019, a cura di A.M.E. Management. La manifestazione si sviluppa in spazi non convenzionali, dedicandosi alla commistione fra musica, arte e cultura contemporanea, sempre legato al concetto di "esperienza" come significativo momento di aggregazione tra il pubblico e gli artisti coinvolti. Tra gli ultimi eventi gratuiti in programma: giovedì 19 alle 22, per Open Museum, Mario Carlo Lusi in The Blue Hole performance a cura di Valentina Ferrari; venerdì 20 alle 22, Inside Banksy, serata dedicata al writer inglese con la proiezione di documentari, un'installazione site specific, l'opera omnia animata e party finale.

A Largo Spartaco, fino al 28 settembre, appuntamento con Attraversamenti Multipli 2019, il festival ideato e organizzato da Margine Operativo con la direzione artistica di Alessandra Ferraro e Pako Graziani. Partendo dal tema/slogan "mondi", un'esplorazione attraverso le nuove forme della scena contemporanea in compagnia di artisti che ibridano diversi linguaggi delle performing arts, che si confrontano con i paesaggi urbani e che, grazie alla sinergia tra opere, pubblico e spazio urbano, creano nuovi universi artistici. Tra gli eventi in programma, venerdì 20 alle 21.30, As If We Were Dust, performance site specific dell'artista Alessandro Carboni (posti limitati, è richiesta la prenotazione a info@attraversamentimultipli.it). Sabato 21, nell'ambito del progetto Europeo "CONTACT ZONES_performing arts in urban spaces", alle 22,  A peso morto – LEI, performance di Carlo Massari e C&C Company (in replica domenica 22 alle 19); alle 23, Outdoor dance floor danza più dj set a cura di Salvo Lombardo e Chiasma. Domenica 22 alle 18, Il giro della piazza, spettacolo comico di circo contemporaneo con la compagnia italo-francese Madame Rebinè.

Fino al 30 settembre, il Parco Labia ospita VIC - Verde Incontra Cultura, festival gratuito a cura dell'Associazione culturale Medart che propone tanti spettacoli tra musica, teatro e incontri letterari. Di seguito, alcuni degli appuntamenti di questa settimana: giovedì 19 alle 19, incontro con la giornalista Floriana Bulfon dal titolo Come i Casamonica hanno invaso Roma; venerdì 20 alle 21, sul palco Disco Zodiac e Roberta Carrese; sabato 21 alle 21, in programma il reading - concerto Salotto Bukowski; domenica 22 alle 21, in scena l'adattamento del best seller Storie della Buonanotte per bambine ribelli; lunedì 23 alle 21, per il ciclo Jazz al Parco, Sweet Georgia Brown in concerto; martedì 24 alle 19, appuntamento con Fabio Stassi che parlerà dell'amore per la lettura; mercoledì 25 alle 21, per ClassicLabia, concerto del Duo Marsia. 


Hai partecipato? Commenta ()

Novacomitalia Web Agency Roma