Roma Science Van torna anche nel 2020 per un weekend all'insegna di scienza e intrattenimento: una tre giorni con spettacoli e laboratori per ogni età dedicati ai temi dell'Agenda 2030. Roma Science Van, progetto vincitore di Eureka! Roma 2020 e inserito nel calendario Romarama 2020, animerà Piazza dei Mirti. 
Le attività in programma sono ispirate ad alcuni dei temi dell'Agenda 2030 per lo Sviluppo Sostenibile stilata da Unesco.
Una sezione di Roma Science Van sarà dedicata ai misteri della materia, con ricercatori dell'Istituto Nazionale di Fisica Nucleare (Infn) brevi talk per conoscere meglio l'antimateria e la sfuggente materia oscura.

• Obiettivo 3 agenda 2030 – Good Health and Well-Being

"Virus e batteri - Avventure nel mondo dei microrganismi"
Attività interattiva nel corso della quale i partecipanti scoprono le principali caratteristiche di virus e batteri e i processi che portano al passaggio dei virus dagli animali agli uomini e all'insorgere di epidemie. Un momento che permette di avvicinare il pubblico alle più recenti scoperte nel campo della genetica e della biologia vengono utilizzati per introdurre al mondo dei microrganismi. Le attività proposte sono legate anche alla figura e alle scoperte di Rosalind Franklin, a 100 anni dalla sua nascita, la chimica che contribuì con il suo lavoro di cristallografa alla scoperta della struttura del DNA.

• Obiettivo 7 Agenda 2030 - Affordable and Clean Energy
"Ricarica– Le forme di energia e le loro trasformazioni"
Attività di science busking e dimostrazioni scientifiche permettono al pubblico di familiarizzare con il concetto di energia e trasformazione per comprendere meglio cosa significa efficienza e risparmio energetico. Gli esperimenti dal vivo vengono presentati nella modalità del science show e permettono di approfondire i concetti legati alle risorse energetiche.

• Obiettivo 13 Agenda 2030 – Climate Action
"Il cielo è sempre più blu – Di cosa parliamo quando parliamo di cambiamento climatico"
Esperimenti di fisica e chimica di base, dimostrazioni legate a temperatura e atmosfera sono alla base delle esplorazioni proposte ai partecipanti per prendere dimestichezza con i concetti centrali che permettono di comprendere come il clima cambia. Le attività divulgative sono una base per avviare una conversazione con il pubblico sulle azioni più opportune da adottare di fronte ai processi di cambiamento climatico.

• Obiettivo 15 Agenda 2030 – Life on Land
"Mino il semino – Viaggio nel mondo delle piante e del loro ruolo negli ecosistemi"
Dalle strategie che portano un seme a viaggiare fino a raggiungere il terreno giusto nel quale germogliare al ruolo delle piante nei diversi ecosistemi. Le attività e i giochi proposti permettono ai partecipanti di conoscere il mondo delle piante e il modo in cui i ricercatori le studiano. Ci saranno inoltre incursioni nel mondo delle tecnologie utilizzate per far crescere piante che possono migliorare le condizioni di vita dell'uomo, dall'alimentazione al clima, dalla terra allo Spazio con riferimenti alle tecniche per coltivare piante su altri pianeti. Cosa accadrebbe se Mino, personaggio guida, atterrasse su Marte? La sezione sulle piante è ispirata alla ricorrenza dell'Anno Internazionale della Salute delle Piante proclamato dall'Unesco per il 2020.

Nel corso del 2020 e 2021, Roma Science Van presenterà eventi speciali collegati al progetto europeo Our Space Our Future, coordinato in Italia da Psiquadro e dedicato alla scoperta dell'impatto della scienza e delle tecnologie per l'esplorazione e lo studio dello Spazio nella vita quotidiana dall'economia alla salute.

Informazioni, orari e prezzi

Orario:
venerdì 16 ottobre dalle 15 alle 18.30
sabato 17 e domenica 18 dalle 10 alle 13 e dalle 15.00 alle 18.30

Tutte le attività sono a partecipazione libera, adatte a un pubblico generico e prevedono il rispetto delle norme anti-Covid. Aree contingentate, disposizioni di sicurezza, registrazione dei partecipanti. 

Info:
info@psiquadro.it

Dove e quando

Potrebbe interessarti in Altri eventi