Arriva il TeatrOrror sulle rotelle. Lo spettacolo "Lovecraft Tales" di Mary Ferrara sui pattini,  attraverso i luoghi del mistero di Roma, per spargere lo spirito della cultura e non renderla "fantasma" con tanto di libri a tema donati nelle tappe.

9  e 16 dicembre 2020 partenza itinerario Associazione Pattinatori del Pincio ore 19.00 Piazzale Flaminio.
 
Paura della paura. Ci spaventa quello che non siamo capaci di fronteggiare, ma il mistero spesso può rivelarsi affascinante. Da Lovecraft a Dario Argento, un mondo fatto di oscurità leggendarie che prendono vita nelle menti di ognuno sotto diverse forme e che, dall'antichità fino ai nostri giorni, hanno dato vita ad opere letterarie, teatrali, cinematografiche di grande successo. La cultura horror e dark fantasy sarà al centro di una iniziativa originale che

intende spargere lo spirito della cultura per non renderla "fantasma", soprattutto in questo periodo con i teatri e i cinema chiusi in ottemperanza alle misure di sicurezza previste per il Covid - 19. Arriva così l'esperimento di TeatrOrror sulle rotelle, personaggi in movimento che non sostano ma corrono sui pattini attraversando alcuni luoghi del mistero di Roma, realizzato grazie alla collaborazione tra l'autrice, attrice e regista Mary Ferrara e l'associazione dei Pattinatori del Pincio (che nasce con lo scopo di far provare l'esperienza di pattinare per Roma a tutti e dare "brividi" a chi pattina già). La Ferrara, che proprio in questi giorni partecipa con il suo spettacolo teatrale "Lovecraft Tales" al Festival T.e.i.m.t, di movie theatre diretto dall'attrice Isabel Russinova e visibile fino  al 10 dicembre sulla piattaforma Indiecinema, ha messo la sua esperienza a disposizione dei  pattinatori professionisti che ogni settimana, con i dovuti distanziamenti, si allenano seguendo vari percorsi cittadini. Dall'unione di veri appassionati del genere horror è nata, quindi, l'idea di portare sulle rotelle alcuni protagonisti  dello spettacolo, solitamente rinchiusi tra le pagine dei libri di Howard Phillips Lovecraft, riconosciuto tra i maggiori scrittori di letteratura horror insieme ad Edgar Allan Poe e considerato da molti uno dei precursori della fantascienza angloamericana. Il gruppo di pattinatori professionisti partirà con indosso il costume in rappresentanza dei vari personaggi e un carico di libri ovviamente a tema, donati da Armando Curcio Editore,  che saranno lasciati in regalo nelle varie tappe. Partenza il 9 e il 16 dicembre alle 19.00 da piazzale Flaminio per raggiungere Ponte Sant'Angelo dove aleggia lo spettro di Beatrice Cenci, protagonista di una storia di violenza e decapitata  l'11 settembre del 1599 a soli 22 anni,  per poi fare tappa a piazza del Popolo di fronte alla targa in memoria dei carbonari Angelo Targhini e Leonida Montanari, giustiziati dal boia Mastro Titta, che secondo le leggende si aggirano come spiriti nella notte. Conclusione dell'itinerario nel quartiere Coppedè, mix di architettura liberty e neo gotica, cosparso di elementi esoterici e massonici ed utilizzato spesso come scenario di film horror,  tra i quali "L'uccello dalle piume di cristallo"di Dario Argento. Omaggio finale a Daria Nicolodi, regina del thriller italiano recentemente scomparsa.
 
Link spettacolo in streaming: 
www.indiecinema.it/lovecraft-tales

Dove e quando

Potrebbe interessarti in Appuntamenti virtuali