Il Teatro di Roma e il Laboratorio Teatrale Integrato Piero Gabrielli in collaborazione con l'Ambasciata USA di Roma, in occasione del mese di febbraio dedicato a Black History Month, trametteranno sui propri canali social – giovedì 25 e venerdì 26 febbraio (ore 13) – due video puntate, dirette da Roberto Gandini, con sette letture da alcune pagine de Se la strada potesse parlare per voce di dieci ragazzi alla scoperta dello scrittore statunitense, James Baldwin, noto per i suoi scritti, insieme lucidi e appassionati, che restituiscono uno spaccato della cultura e della storia afroamericana.

Un'occasione per celebrare il mese dedicato alla cultura afroamericana che è la restituzione finale di un articolato percorso laboratoriale di lettura ad alta voce – Pagine Afroamericane, letture ad alta voce per il Black History Month – rivolto a un gruppo di giovani under 25 i quali, guidati nei mesi scorsi (dal 18 gennaio al 12 febbraio) da Simonetta Graziano, attrice-formatrice del Laboratorio Piero Gabrielli, hanno approfondito e scandagliato alcune pagine del testo di James Baldwin nell'edizione italiana di Fandango. Un romanzo potente, frutto di una penna capace di spaziare tra narrativa, saggistica e teatro, da sempre impegnata sul fronte dei diritti civili, ostinatamente pacificista di fronte alla violenza, che si è rivelato particolarmente adatto per un lavoro con ragazzi giovani, che hanno potuto riconoscere in questo autore non soltanto un esponente di punta della letteratura afroamericana, ma anche un narratore eccellente delle battaglie del nostro tempo.  

Nel romanzo Se la strada potesse parlare, James Baldwin racconta una struggente storia d'amore in un mondo fatto di dolore e ingiustizia. Attraverso gli occhi di Tish, una diciannovenne bella e innamorata, conosciamo Fonny, il giovane scultore da cui aspetta un figlio. I due sono cresciuti insieme, nello stesso quartiere, insieme hanno giocato, si sono rincorsi, hanno fatto l'amore. Il racconto mescola romanticismo e tristezza. Tish e Fonny avevano programmato di sposarsi ma Fonny viene accusato ingiustamente di aver stuprato una donna portoricana. Unico nero in un confronto all'americana, viene riconosciuto colpevole e incarcerato. Fonny è innocente eppure spetta a lui e alla sua famiglia dimostrare – «e pagare per dimostrare» – la sua innocenza. Tish tenta con ogni mezzo di sostenere l'uomo che ama mentre la gravidanza diventa sempre più visibile. Come il blues – dolce, malinconico e pieno di verità – questo libro colpisce, prima di tutto, emotivamente. Ci sono la rabbia e il dolore, ma sopra ogni altro sentimento a dominare è l'amore – l'amore potente di una donna per il suo uomo e l'amore avvolgente di una famiglia disposta a tutto, fino all'estremo sacrificio. Dal romanzo, inoltre, è stato tratto l'omonimo film di Barry Jenkins, regista premio Oscar per Moonlight.


#TdRonline in streaming sui canali social del Teatro di Roma e dell'Ambasciata USA di Roma

In occasione del Black History Month, il Teatro di Roma e il Laboratorio Piero Gabrielli

in collaborazione con l'Ambasciata USA di Roma, propongono due clip video
con sette letture ad alta voce da alcune delle pagine di Se la strada potesse parlare
di James Baldwin, interpretate da 10 giovani under 25, che restituiscono il racconto
dell'autore statunitense noto per la sua attiva lotta all'integrazione razziale.

Teatro di Roma e Laboratorio teatrale integrato Piero Gabrielli
in collaborazione con Ambasciata Americana di Roma
presentano
PAGINE AFROAMERICANE
Letture ad alta voce per il Black History Month

video puntate dirette da Roberto Gandini
con il gruppo di giovani under 25 del laboratorio ad alta voce:
Matteo Bellini, Flavia Cattivelli, Giulia Celletti, Shubo Datta, Valerio De Cesaris, Laura de Luca,
Stefano Donzelli, Maria Paola Iervolino, Federica Parisi, Margherita Piccolo, Valeria Wandja  

Informazioni, orari e prezzi

Ore 13.00

Canali social:
Facebook: @teatroargentinaroma @teatroindia @teatrovillatorlonia  
Instagram: teatrodiroma
YouTube: Teatro di Roma
Sito web: www.teatrodiroma.net
Radio India: www.spreaker.com

Dove e quando

Potrebbe interessarti in Appuntamenti virtuali