Una giornata di Citizen Science, escursioni e laboratori dedicati ai rapporti tra le piante e il mondo animale

Nell'Anno Internazionale della Salute delle Piante, i musei del Sistema museale RESINA raccontano l'importanza delle "Connessioni verdi". Si parte dalla città con una giornata di Citizen Science, escursioni e laboratori dedicati ai rapporti 

tra le piante e il mondo animale.

Fare una passeggiata nel parco romano di Villa Borghese in compagnia di Teseo, il cane molecolare in grado di riconoscere un insetto con l'olfatto; imparare a disegnare dal vero le piante con l'aiuto di pittori naturalisti; scoprire i segreti e la salute degli alberi secolari; esplorare la vita delle piante e i loro rapporti con il mondo animale.

Sarà una domenica tutta dedicata alla scoperta delle "Connessioni verdi in città" quella che si svolgerà il prossimo 1 marzo al Museo Civico di Zoologia di Roma e che va a inaugurare una stagione ricca di eventi che coinvolgeranno i musei del Sistema museale RESINA della Regione Lazio.

Nell'Anno Internazionale della Salute delle Piante, proclamato dalle Nazioni Unite per il 2020, i musei del Sistema museale RESINA e 24 partner - tra enti di ricerca, associazioni, aziende agricole e istituti scolastici - racconteranno le Connessioni verdi del territorio: quelle tra il mondo delle piante, la loro salute e la vita dell'uomo e degli altri animali, ma anche la geologia, le tradizioni agricole e la bellezza dei paesaggi.

Un calendario di eventi gratuiti che animeranno alcuni tra i borghi più belli del Lazio: per esempio alla scoperta dello sterminato mondo delle alghe al Museo del Fiume oppure dei rapporti tra le piante e gli uccelli migratori sull'Isola di Ventotene con il Museo della Migrazione e Osservatorio Ornitologico.

Un lungo itinerario che si concluderà l'11 luglio con la terza edizione della Festa dei musei della natura, ospite quest'anno del Museo dell'Energia di Ripi (FR). Un'occasione importante per il Comune di Ripi che è capofila del progetto che consolida il ruolo di riferimento per la divulgazione scientifica nella Provincia di Frosinone sui temi dell'educazione ambientale.

Il progetto è finanziato dalla Regione Lazio ai sensi della L.R. n. 42/1997, Avviso pubblico "La Cultura fa Sistema 2019".

A presentare il progetto "Connessioni verdi" saranno Giancarlo Babusci, Direttore Ville, Parchi storici e Musei scientifici; Lorenza Merzagora, Coordinatrice Sistema museale RESINA e Carla Marangoni, curatrice delle collezioni ornitologiche del Museo civico di Zoologia, che introdurrà il programma della giornata.

La nostra sopravvivenza dipende dalle piante, che ci forniscono oltre l'80% di ciò che  mangiamo e il 98% dell'ossigeno che respiriamo. Sono essenziali per mantenere i cicli del suolo e contenere il riscaldamento globale. Forniscono riparo e nutrizione agli animali e nuove forme di energia. A loro si devono la vita sulla Terra e la bellezza di molti paesaggi. Per questo il Sistema dei musei RESINA della Regione Lazio ha accolto l'invito della FAO a diffondere la consapevolezza dell'importanza della salute delle piante, scegliendo di promuoverla con un calendario di eventi gratuiti che attraverseranno tutto il territorio regionale.

Il programma parte da Roma con le "Connessioni verdi in città", il grande evento organizzato dal Museo Civico di Zoologia: una domenica di Citizen Science che inizia la mattina nel Parco di Villa Borghese e al Museo, con escursioni e laboratori che vedranno scienziati, artisti, famiglie e amanti della natura alla scoperta del mondo delle piante, la loro salute e i benefici del verde per la città. Una kermesse di attività gratuite che comprende uno "snack scientifico" ed elaborazione dei dati raccolti in attività di gruppo.

Nel pomeriggio si terranno laboratori di arte e natura aperti ad adulti e bambini nel museo: escursioni alla scoperta dei rapporti tra gli animali e le piante che vivono in città. E ancora: provare a disegnarle dal vivo grazie ai consigli di pittori naturalisti.

Una manifestazione organizzata con la collaborazione dei direttori dei musei RESINA, con i ricercatori dell'Università di Roma Tre, dell'ARDE (Associazione Romana Di Entomologia) e del CREA (Consiglio per la Ricerca in Agricoltura e l'Analisi dell'Economia Agraria), con i pittori naturalisti dell'AIPAN (Associazione Italiana per l'Arte Naturalistica), con gli operatori della Cooperativa Myosotis. E con la partecipazione straordinaria di Teseo, il golden retriver in grado di scovare con l'olfatto le larve di insetti che vivono sulle piante.

Informazioni

L'ingresso è gratuito per tutti i partecipanti. Sono previste un massimo di 30 persone per le attività a Villa Borghese e 15-20 persone per i laboratori nel Museo.

Si consiglia di prenotare le attività al numero 06 97840700 (Coop. Myosotis Ambiente). Ci si può prenotare anche al desk RESINA all'arrivo in Museo (fino ad esaurimento posti).

Si ricorda di confermare la partecipazione all'attività all'arrivo al Museo presso il desk RESINA: ore 9,45 per le attività del mattino; 15 minuti prima dell'inizio per le attività del pomeriggio.

In caso di maltempo tutte le attività saranno svolte al Museo.


Hai partecipato? Commenta ()

Novacomitalia Web Agency Roma