In occasione della mostra "Artificial Hell. L'inferno di Dante visto dall'Intelligenza Artificiale", frutto del dialogo di Riccardo Boccuzzi con l'AI, l'11 aprile alle ore 18:00 si terrà al Museo MAXXI di Roma un incontro per approfondire il rapporto tra arte, letteratura e nuovi media. 

Con l'introduzione del Presidente della Fondazione MAXXI, Alessandro Giuli, interverranno Rossana Buono, docente di Storia dell'Arte Contemporanea all'Università di Roma Tor Vergata, Chiara Canali, che insegna Storia dell'Arte Contemporanea e di Linguaggi artistici dei Nuovi Media presso Università degli Studi e-Campus, Stefania De Vincentis, professoressa di Storia dell'Arte Contemporanea all'Università Ca Foscari di Venezia, Alessandro Masi, segretario generale della Società Dante Alighieri e Roberto Terrosi, filosofo le cui ricerche riguardano il legame tra filosofia, antropologia e storia dell'arte. A moderare, il professore di Museologia e Critica Artistica e del Restauro dell'Università di Tor Vergata, Carmelo Occhipinti. 

All'incontro sarà presente anche l'artista, che con il suo lavoro ha voluto raccontare, in una forma assolutamente inedita, il viaggio infernale di Dante e Virgilio. La sequenza di immagini, realizzate con l'Intelligenza Artificiale, puntano a offrire un significativo esempio delle implicazioni e degli scenari prospettici che le nuove frontiere della tecnologia aprono nella scena culturale.

L'incontro è aperto a tutti e, con l'occasione, sarà possibile ammirare il percorso di opere realizzato da Boccuzzi, composto da ventuno stampe in grande formato e altissima qualità e da presentazioni su supporto audiovisivo. Ci saranno altresì video animati e l'estratto di un documentario, diretto dall'artista stesso, che racconta il lungo processo creativo e produttivo che gli ha permesso di realizzare l'intero lavoro. Il visitatore sarà guidato in un'esperienza immersiva tra immagini dallo stile comune e uniforme, in un mondo che oscilla tra il gotico e il fantasy, dove i volti indefiniti dei personaggi evocano una dimensione di mistero e scoperta.

Dove e quando

Potrebbe interessarti in Attività