Workshop per riscoprire il valore di sé attraverso una conoscenza che abbracci tanto gli aspetti corporei quanto quelli emotivi e cognitivi

Dedicarsi alla propria femminilità è fondamentale per ogni donna.

Si tratta di riscoprire il valore di sé attraverso una conoscenza che abbracci tanto gli aspetti corporei quanto quelli emotivi e cognitivi.

"Femminilità allo specchio" è un'occasione per fare luce sui modelli relazionali acquisiti e considerati come "dati" immutabili.

Il workshop offrirà spunti di riflessione, stimoli, confronti, esercitazioni ed esperienziali, psico-fisici sui temi affrontati, seguiti dall'elaborazione collettiva dei vissuti emersi.

TEMPI E CONTENUTI

Sabato 17 marzo "Il corpo femminile"

L'immagine corporea (cioè l'idea che si ha del proprio corpo) e la sessualità femminile sono aspetti importanti di sé che ogni donna dovrebbe tenere in considerazione per poter gestire la propria vita serenamente. Affronteremo gli argomenti "guardandoci allo specchio".

Sabato 17 marzo "L'anima femminile"

La capacità di accogliere e la sensibilità della donna ne caratterizzano l'esistenza, nel bene e nel male. Cercheremo insieme di valorizzare tali capacità per trarne benefici e per sapersi difendere dai possibili "attacchi esterni"

Domenica 18 marzo "L'essere donna nei legami familiari"

Esamineremo la femminilità attraverso la storia familiare personale, osservandola attraverso le tre generazioni, cogliendo i nodi e gli intrecci presenti nella linea femminile, il senso di appartenenza e le lealtà familiari, che talvolta vincolano senza possibilità di scelta.

PARTECIPANTI:

Il corso è rivolto a un numero massimo di quattordici donne.

Si consiglia di indossare abbigliamento comodo e di munirsi di calzini antiscivolo, tappetino e un plaid.

PRENOTAZIONE:

La prenotazione è obbligatoria entro il 16 marzo

Per info e contatti chiamare al numero +39 3393157865.

COSTI:

Il costo è di € 100,00

Il workshop sarà condotto dalla dott.ssa Marianna Patricelli, psicologa e psicoterapeuta ad orientamento sistemico-relazionale, che svolge la professione ad Avellino, Napoli e Pompei.

Da sempre incline all'ascolto e all'interesse verso l'altro, ha impostato il proprio percorso professionale sulla Psicologia Clinica e di Comunità. Dopo la laurea, conseguita nel 1998 presso l'Università degli Studi di Roma "La Sapienza", si è specializzata nel 2006 presso la sede di Napoli dell'Accademia di Psicoterapia della Famiglia del prof. Maurizio Andolfi.

Si è occupata per diversi anni di dipendenze patologiche, avvalendosi della supervisione del Prof. Luigi Cancrini. Da tempo è impegnata nel terzo settore nel sostegno rivolto agli adolescenti problematici e alle donne vittime di violenza.

Si occupa anche di formazione e Counselling aziendale.


Hai partecipato? Commenta ()

Novacomitalia Web Agency Roma