Due domeniche per cimentarsi in esperimenti di chimica e svelare i segreti di alcuni animali

Forse non tutti sanno che… I camaleonti cambiano colore come espressione del loro umore, alcune iguane riescono a camminare sull'acqua senza affogare, l'orso polare ha la pelle nera per assorbire maggiormente il calore dei raggi solari. Queste ed altre curiosità si  potranno scoprire al Bioparco domenica  9 e 16 settembre durante le giornate intitolate: 'I perché della natura - La biodiversità svelata dalla chimica'.

Dalle ore 11.00 alle 17.00 i bambini si trasformeranno in scienziati e potranno cimentarsi in sette avvincenti esperimenti che, grazie alla chimica, sveleranno i segreti di alcuni animali. Un esempio: per sfuggire ai predatori, il basilisco (lucertola dell'America centrale) riesce a correre sull'acqua. Ciò succede perché il peso dell'animale non supera i 100 grammi e la particolare conformazione delle zampe posteriori gli consente di trattenere delle piccole bolle d'aria sotto il palmo. Partecipando all'attività, si scoprirà come il basilisco venga aiutato anche dalle caratteristiche chimiche dell'acqua e come, in particolari condizioni, anche l'uomo possa riuscire in questa incredibile impresa.
E poi: cimentandosi con esperimenti sulla capacità termica, si potrà comprendere come fanno gli animali che vivono in ambienti estremi in cui fa molto caldo a non scottarsi o a disperdere il calore in eccesso.

Tutte le attività delle giornate sono comprese nel costo del biglietto.


Hai partecipato? Commenta ()

Novacomitalia Web Agency Roma