Quest'anno il padiglione nordico alla Biennale di Venezia, che riunisce i paesi scandinavi, presenta un tratto culturale comune e transnazionale quello della cultura Sami. Cultura a lungo sottostimata e marginalizzata e ancora oggi spesso aggredita dallo sfruttamento economico e infrastrutturale del grande nord scandinavo. Il riconoscimento e la valorizzazione di questa cultura costituisce un passaggio importante nello sviluppo di una nuova sensibilità ecologica e sociale, se ne discuterà con il curatore e direttore del Sami Contemporary Art Centre Kristoffer Dolmen. Nell'ambito del programma pubblico triennale SPONTANEAMENTE. Celebrare la natura selvatica in città, un progetto di coinvolgimento artistico e sociale agito secondo la pratica più che ventennale di Stalker: esplorazioni degli spazi abbandonati, coinvolgimento creativo delle comunità urbane, esperienze formative e di cura dal basso del territorio, celebrazione di riti conviviali e collettivi. 

Kristoffer Dolmen (Sami Contemporary Art Centre, Norvegia)
in collaborazione con Circolo Scandinavo in Roma e l'Ambasciata di Norvegia


Ore 18.00

Il progetto, promosso da Roma Capitale - Assessorato alla Cultura, è vincitore dell'Avviso Pubblico "Estate Romana  2020 – 2021 – 2022" curato dal Dipartimento Attività Culturali

Appartiene ad un evento principale:

  1. La nuova Estate Romana 2022

Dove e quando

Potrebbe interessarti in Attività