L'antica tradizione e la radicata cultura erboristica, legata alla conoscenza dei principi attivi delle erbe e al loro potere salutistico, arriva finalmente ad un riconoscimento importante: la Giunta della Regione Lazio nel nuovo Testo Unico del Commercio ha approvato il Testo di Legge per il settore erboristico dove si definisce la figura dell'erboristeria e dell'erborista professionale.
Si tratta di una vera e propria rivoluzione nel settore, per i cittadini, per i professionisti del settore e per chi sceglie di affrontare lo studio di questa scienza. Il testo unico (TU) della Regione introduce la definizione di Erboristeria Professionale per consentire l'utilizzo agli esercizi commerciali in cui sia presente un erborista che abbia conseguito i necessari titoli di studio, di una definizione più precisa e qualificante. In tal modo nelle 'erboristerie professionali' il cittadino sarà sicuro di trovare un erborista abilitato a trasformare e miscelare i prodotti, a venderli e a dare consigli adeguati sull'utilizzo degli stessi. In attesa che la proposta diventi legge, preme ancora di più rafforzare il rapporto di fiducia e informazione con i consumatori che possono individuare Erboristi e Erborsterie Professionali, verificando che all'interno dei locali siano esposti idonei titoli di studio certificanti la professionalità dell'erborista.

La manifestazione verrà ospitata nei locali della Scuola della Scienza e della Tecnica del Comune di Roma di Viale Glorioso n.5, unica in Italia, tra le scuole comunali, a tenere un corso di erboristeria e tecniche fitoterapiche che si pone tra l'altro come uno dei più rinomati e seri di tutto il Paese. La Scuola, che taglia quest'anno il traguardo dei trenta anni di attività di formazione, festeggerà questo importante anniversario proprio ospitando LA CITTA' DEI SEMPLICI, manifestazione del settore erboristico e dei prodotti erboristici, ideata e promossa da UNERBE congiuntamente con la Camera di Commercio di Roma, dedicata alle erbe mediche, alla diffusione del loro utilizzo, alla promozione di un uso regolamentato e consapevole, guidato da professionisti del settore.

Il programma della manifestazione, aperta a tutti coloro che aspirano ad una vita sana ed equilibrata per mezzo di prodotti di origine vegetale, agli studenti della scuola stessa, a quelli del corso universitario della Sapienza, agli operatori, ai curiosi e agli appassionati, aspira a mettere in evidenza e rendere sempre più visibile la serietà degli operatori coinvolti attraverso incontri, lezioni e seminari rivolti al pubblico e un convegno rivolto agli operatori del settore.

SEMINARI E UN CONVEGNO DI SETTORE
Il programma dei seminari è il seguente:
Sabato 7 novembre:
ore 11.00 seminario: Le piante nella tradizione medica mediterranea.
ore 12.00 seminario: Spezie fonte di salute.
ore 15.00 seminario: Le piante del territorio nazionale come volano di sviluppo.
ore 16.00 seminario: Endemismi ed esotismi, cosa scegliere.
ore 17.00 seminario: Differenze tra preparazioni da pianta fresca e da pianta secca.

Domenica 8 novembre:
ore 10.00 CONVEGNO DI SETTORE: Filiera controllata e nuova Legge Regionale Per un'erboristeria d'eccellenza al servizio del consumatore.
ore 11.30 seminario: Piante spontanee nell'alimentazione umana; una risorsa a costo zero.
ore 12.30 seminario: Frutta e buoi dai paesi tuoi. L'importanza della filiera corta nell'alimentazione di oggi.
ore15.00 seminario: Gemmoderivati: nuove frontiere nell'uso degli estratti.
ore 16.00 seminario: Non solo porcini: i funghi salutistici.

LABORATORI
Nei locali della scuola sarà possibile assistere a laboratori pratici di fitopreparazione, sarà distribuito materiale divulgativo e sarà possibile confrontarsi con professionisti e appassionati. Soprattutto l'informazione, la formazione e la "pratica" sarà rivolta a bambini e ragazzi con specifiche attività sia teoriche che pratiche con attività di laboratorio.

Sabato 7 novembre:
PER LE SCUOLE
Dalle 09,00 alle 13,00 i ragazzi delle scuole elementari, medie, e superiori potranno partecipare ai laboratori e alle lezioni teoriche condotte dagli allievi della scuola "scienza e tecnica" che alterneranno aula (per la spiegazione teorica) e laboratorio (per le preparazioni) allo scopo di trasmettere i primi rudimenti utili per imparare a produrre oleoliti, unguenti e sciroppi. Ciascuno potrà tenere ed utilizzare il prodotto preparato.

PER I VISITATORI
Dalle ore 15,00 alle ore 18,00 del sabato, i visitatori potranno cimentarsi nella preparazione di un prodotto erboristico, ad esempio: oleoliti, unguenti e sciroppi.
Ciascuno potrà tenere ed utilizzare il prodotto preparato.

Domenica 8 novembre:
Dalle 10 alle 18 Il laboratorio sarà APERTO A TUTTI, le attività avranno inizio ogni ora.
Ciascuno potrà tenere ed utilizzare il prodotto preparato.

MOSTRE
- "ARTE E ARREDO GIARDINI" esposizione di plastici prodotti dagli allievi della scuola
- "ERBARI E PAESAGGI MINIMI" esposizione di acquarelli e dipinti a tecniche diverse,
- "MODA, PIEGATURE E SALDATURE" e la collezione di abiti "Particolari" assemblati con materiali insoliti


DEGUSTAZIONI
Per tutta la durata della manifestazione, degustazione di ottime tisane e gradevoli tè.

La manifestazione è promossa da UNERBE: UNIONE NAZIONALE ERBORISTI
www.unerbe.it Tel. 06/44250267 Fax 06/44250268 e-mail: info@confesercentiroma.it

Dove e quando

Attività - Emergenza freddo 2021
Attività - Il Teatro Valle al lavoro