Con talk, incontri e approfondimenti su architettura e letteratura, e l'inaugurazione della prima retrospettiva in Italia dedicata al duo artistico Maria Klonaris e Katerina Thomadaki, si apre dal 17 al 19 maggio, una nuova settimana di appuntamenti al MAXXI Museo nazionale delle arti del XXI secolo, tutti ad ingresso gratuito.
Martedì 17 maggio la videogallery del Museo presenta Klonaris/Thomadaki Corpi in rivolta (fino al 19 giugno) powered by Fondazione in Between Art Film, a cura di Giulia Simi, la prima retrospettiva in Italia dedicata al duo artistico, con una selezione di diciassette opere, dagli anni Settanta ad oggi, che restituisce l'essenza della loro ricerca.

Nella stessa giornata, alle 16.30 (sala Carlo Scarpa), appuntamento con 1932?2022: 90 anni di Archivi per progettare il futuro. In occasione della XII Giornata Nazionale degli Archivi di Architettura dal tema La dimensione umana, il Museo, in collaborazione con Sport e Salute S.p.a. e l'Ordine degli Architetti di Roma, organizza un evento per riflettere sull'evoluzione urbanistica e architettonica del quartiere Flaminio di Roma, dal Piano Regolatore Paesaggistico del 1932 ai grandi progetti di sostenibilità e innovazione che le due istituzioni hanno sviluppato. Il programma completo è disponibile su https://www.maxxi.art/events/90-anni-di-archivi-per-progettare-il-futuro/.
Sempre il 17 maggio, alle 18.30, l'auditorium del MAXXI ospita la presentazione di Maria Cristina Finucci HELP, il libro di Giuseppe Barbieri e Silvia Burini che racconta come l'opera dell'artista sia capace di parlare alla nostra coscienza collettiva. Una missione che, attraverso azioni e narrazioni orientate alla sostenibilità, fornisce una visione diversa per far fronte a modelli economici ormai superati. Introdotti da Margherita Guccione, Coordinatrice Grande MAXXI, intervengono insieme agli autori - rispettivamente Professore ordinario di Storia dell'arte moderna e Professoressa di Storia dell'arte contemporanea dell'Università Ca' Foscari di Venezia - l'artista architetto e designer Cristina Finucci, Stefano Chiodi, storico dell'arte, critico e curatore dell'Università Roma Tre e Barbara Jatta, Direttrice Musei Vaticani. In collaborazione con Rizzoli.

Mercoledì 18 maggio alle 18.00, il talk Ostia. Architettura e città in cento anni di storia (sala Carlo Scarpa), offre una sintesi critica originale su opere e fasi storiche poco note a cento anni dalla stesura del primo piano regolatore di Ostia. La ricorrenza del centenario è stata celebrata con un Convegno, i cui contributi sono raccolti nel numero monografico del Bollettino d'Arte, a cura di Micaela Antonucci, Luca Creti e Fabrizio Di Marco, che è alla base di questo appuntamento. Intervengono Federica Galloni, Direttore Generale Archeologia, Belle Arti e Paesaggio, Pippo Ciorra, Senior Curator MAXXI Architettura, Giorgio Ciucci, Università degli Studi Roma Tre, Daniela Esposito, Sapienza Università di Roma, Alessandra Jatta. In collaborazione con Bollettino d'Arte e Direzione Generale Archeologia, Belle Arti e Paesaggio – Ministero della Cultura.
Giovedì 19 maggio alle 18.00, in programma una lectio magistralis con Jeanne Gang, un incontro speciale con una delle protagoniste della mostra BUONE NUOVE donne in architettura (auditorium del MAXXI, evento in inglese con traduzione simultanea disponibile). Conosciuta per un approccio curioso e lungimirante al design che dispiega nuove possibilità tecniche e materiali ed espande il ruolo attivo dei designer nella società, l'architetto americano crea luoghi sorprendenti che collegano le persone tra loro, con le loro comunità e con l'ambiente. Intervengono con la Gang, Anna Irene Del Monaco, Consigliera OAR, Professore Associato in Composizione Architettonica e Urbana, Facoltà di Architettura Sapienza, Elizabeth Rodini, Ph.D., Director (Interim) American Academy in Rome, Pippo Ciorra, Senior Curator MAXXI Architettura, Maria Claudia Clemente, architetto, Studio Labics. In collaborazione con l'American Academy di Roma, la Casa dell'Architettura e l'Ordine degli Architetti di Roma.
La settimana di incontri si conclude, giovedì 19 maggio alle 18.30, con la presentazione di Quando abbiamo smesso di capire il mondo, l'appassionante e singolare libro di Benjamín Labatut (sala Carlo Scarpa). Il rapporto tra la scienza e le differenti forme della creatività in cinque racconti legati da un filo conduttore: il prezzo che paga lo scienziato per aver guardato dentro l'abisso che è riuscito a svelare. Introduce Bartolomeo Pietromarchi, Direttore MAXXI Arte, ed insieme all'autore, interviene Marco Cattaneo, Direttore Le Scienze.

MAXXI | Gli appuntamenti dal 17 al 19 maggio 2022

Klonaris/Thomadaki. Corpi in rivolta. La prima retrospettiva in Italia dedicata al duo artistico, a cura di Giulia Simi
videogallery | ingresso gratuito negli orari di apertura del Museo

martedì 17 maggio dalle 16.30 alle 20.30
1932?2022: 90 anni di Archivi per progettare il futuro
Focus sull'evoluzione urbanistica e architettonica del quartiere Flaminio di Roma in occasione della XII Giornata Nazionale degli Archivi di Architettura
sala Carlo Scarpa

martedì 17 maggio ore 18.30
#librialMAXXI – Maria Cristina Finucci HELP, il racconto di una visione diversa orientata alla sostenibilità, con gli autori Giuseppe Barbieri e Silvia Burini e con Maria Cristina Finucci, Stefano Chiodi, Barbara Jatta e Margherita Guccione
auditorium del MAXXI

mercoledì 18 maggio alle 18.00  
talk – Bollettino d'Arte. Ostia. Architettura e città in cento anni di storia
Opere e fasi storiche a cento anni dalla stesura del primo piano regolatore, con Federica Galloni, Giorgio Ciucci, Daniela Esposito, Alessandra Jatta e Pippo Ciorra
sala Carlo Scarpa

giovedì 19 maggio alle 18.00
lectio magistralis di Jeanne Gang. Incontro con una delle protagoniste della mostra BUONE NUOVE donne in architettura, con Anna Irene Del Monaco, Elizabeth Rodini, Pippo Ciorra, Maria Claudia Clemente.
auditorium del MAXXI

giovedì 19 maggio alle 18.30
#librialMAXXI – Quando abbiamo smesso di capire il mondo di Benjamín Labatut Cinque racconti legati da un filo conduttore: il prezzo che paga lo scienziato per aver guardato dentro l'abisso che è riuscito a svelare. Con Benjamin Labatut, Marco Cattaneo e Bartolomeo Pietromarchi

Informazioni, orari e prezzi

Ingresso libero fino a esaurimento posti

Info:
www.maxxi.art/events/categories/eventi

Dove e quando

Potrebbe interessarti in Attività