Dal 20 al 28 aprile nella "Piazza del Colonnato" (Via Andersen adiacente al civico 115) nel cuore del quartiere Quartaccio a Roma arriva "Live in Quartaccio" un festival di rigenerazione urbana e umana realizzato dall'Associazione Disambigua Aps in collaborazione con l'Associazione Culturale Zip_Zone d'Intersezione Positiva. Per due weekend consecutivi spettacoli di musica, circo, teatro di strada e laboratori creativi trasformano la piazza in un luogo di incontro e di socialità, di bellezza e di divertimento. Tutti gli eventi sono gratuiti. Per informazioni: associazionedisambigua@gmail.com

Si comincia, dunque, sabato 20 aprile alle ore 11.00 con un allestimento di grandi animali di cartapesta a cura dell'Associazione Perfareungioco che coinvolge i bambini con laboratori continuativi di arte e manipolazione, utilizzando la pittura come momento magico di gioco e creatività collettiva. "Cartoni Animali" è un'installazione realizzata con sculture di cartone riciclato di animali di varia natura e dimensioni che i bambini possono dipingere liberamente. Alle ore 12.00 la piazza si accende con "Colorful Parade", una suggestiva parata di trampolieri in costume, personaggi onirici che prendono vita a passi di valzer. Alle ore 16.00 in programma la performance "El trio Churro" di e con Daniele Spadaro ed Emanuele Avallone: un esilarante show in cui due scalmanati circensi promettono di raccontare la storia del circo dalla sua nascita ad oggi, ma non sono in grado di eseguire realmente i numeri. Con una serie di invenzioni strampalate e grazie all'aiuto del pubblico riescono, nonostante tutto, a esibirsi. Concludere la prima giornata alle 17.30 il "Wunder Tandem", due voci, una fisarmonica, un mini drum set, un mashup creato mixando hit pop e repertorio anni '80 in maniera caustica e imprevedibile. La mattina del 21 aprile si apre alle 11.00 con lo spettacolo per grandi e piccini "Big Babol Circus" del clown e artista Daniele Antonini: magie comiche, giocolerie con sfere e bolle di sapone giganti dove tutto è magico e tutto può accadere. Per la giornata di domenica dalle 11.00. alle 17.00 è in programma l'attività ludico-ricreativa "Giochi antichi" di Valerio Bonsegna che cura l'allestimento di giochi di legno dell'antica tradizione. Il gioco crea uno spazio 'altro' dove ognuno può dismettere il proprio ruolo sociale e riscoprire il bambino interiore. Tutti possono "mettersi in gioco", utilizzando al meglio le proprie risorse: dall'abilità manuale, al controllo ed equilibrio, dall'ascolto reciproco alla capacità di concentrazione. Alle 16.30 in scena lo spettacolo di e con Francesco Picciotti, "Plutone e Proserpina". Un signore, con un cappello e una valigia, racconta una storia antica, usando solo qualche oggetto e le sue mani. Dalla sua valigia sbucano marionette, burattini, cappelli, fiori e fulmini per far rivivere la storia di Proserpina, la bellissima fanciulla rapita da Plutone. Il primo weekend si conclude domenica alle 17.30 con l'esibizione dalla poliedrica Tribù degli Akuna Matata, gruppo storico romano che propone un esplosivo mix di musica, tamburi e danze tribali.

La seconda settimana si apre sabato 27 aprile dalle 16.00 alle 18.00 con esibizioni di break dance e Calcio freestyle. La direzione artistica delle performances è a cura di A.S.D. Scuola Calcio Freestyle e prevede coreografie di Calcio Freestyle e Break Dance e il coinvolgimento del pubblico attraverso giochi di abilità e challenge. Alle 18.00 la compagnia Creme e Brulè presenta lo spettacolo "Circo Cerini", teatro di figura e clown: il Circo Cerini è arrivato in città per mostrare le esotiche bestie, la danza delle salamandre, gli acquatici bioluminescenti, il volo dell'araba fenice e altre sorprendenti magie. Il sabato ospita la sorpresa del weekend: alle ore 20.30 ci sono i "VazzaNikki" in concerto, tra rocknroll, brani inediti e gag, show adrenalinico e divertente, perfetto per serate esplosive.


Domenica 28 aprile la piazza sarà allestita nuovamente, dalle 11.00 alle 17.00, con la ludoteca Itinerante "Giochi antichi" di Valerio Bonsegna. Alle 11.30 si prosegue con l'esibizione dell'artista India Baretto, danzatrice e circense, che con il suo spettacolo "Birthday Girl" pone alcune riflessioni su chi siamo, dove andiamo e cosa ci aspettiamo dal futuro. Dalle 15.30 alle 19.30 la piazza si anima con laboratori di equilibrio a cura di ASD Enjoy More con l'utilizzo di attrezzature che permettono di sperimentare le regole di postura, equilibrio e direzionamento sullo skateboard. Domenica 28 aprile la manifestazione si chiude con la presentazione al pubblico del murales realizzato dallo street artist DEM attraverso un percorso di coprogettazione e coinvolgimento del quartiere e dei suoi residenti. L'artista, infatti, sarà l'ospite d'eccellenza dell'intera manifestazione e vivrà per otto giorni nel quartiere per attivare un processo dal basso che veda gli abitanti di Quartaccio protagonisti in prima persona del racconto che verrà trasferito e trasposto nell'opera muraria. Come un moderno alchimista, DEM crea personaggi strani, creature surreali, abitanti degli strati invisibili del mondo degli umani. Eclettico e divertente, attraverso pitture murali, illustrazioni, dipinti su tela ricchi di linguaggio allegorico, lascia che lo spettatore trovi la chiave di quel mondo enigmatico e arcano.

Tutti gli eventi sono gratuiti. Per informazioni: associazionedisambigua@gmail.com

Il progetto è vincitore dell'Avviso Pubblico "Raccolta di Proposte progettuali per la realizzazione di eventi, manifestazioni, iniziative e progetti di interesse per l'Amministrazione capitolina di rilevanza cittadina" promosso da Roma Capitale in collaborazione con Zètema Progetto Cultura.

Informazioni, orari e prezzi

Dal 20 al 28 aprile 2024
Live in Quartaccio
Piazza del Colonnato (Via Andersen adiacente al civico 115 – Roma)
INGRESSO LIBERO

Dove e quando

Potrebbe interessarti in Attività