Ancora una settimana ricchissima di eventi in programma al MAXXI, a partire da martedì 4 ottobre alle ore 18 con il talk Confini. Viaggi nell'arte contemporanea, a partire dall'omonimo volume di Giorgio Bacci che si snoda nelle trame della storia dell'arte, proponendo diversi percorsi, analizzando artisti diversi e lontani gli uni dagli altri che offrono una visione sfaccettata e complessa dell'attualità. Le opere vengono indagate a partire dalla loro collocazione storico-artistica, da un lato in grado di rapportarsi creativamente con l'arte degli anni Sessanta e Settanta e dall'altro capaci di aprirsi all'inclusione di dialoghi interdisciplinari, senza mai rinunciare alla specificità del mezzo. Introdotti da Irene de Vico Fallani, responsabile Ufficio Programmi di approfondimento MAXXI, intervengono l'autore Giorgio Bacci, storico dell'arte, Università degli Studi di Firenze, l'artista Fiamma Montezemolo e Carla Subrizi, storica dell'arte, Sapienza Università di Roma. In collaborazione con Postmedia Books.
Nella stessa giornata, alle 18.30, incontro con l'antropologo, economista ed ex broker Brett Scott per la presentazione del suo libro Cloudmoney, racconto del contemporaneo mondo economico tra contanti e criptovalute. Come e? cambiato il nostro rapporto con il denaro? Oggi che la moneta fisica e? diventata un antenato vintage dei pagamenti contactless, delle app come ApplePay e GooglePay, dei nostri comodi smartwatch e delle cripto-valute, la moneta fisica rappresenta una costante delle nostre societa?. A chi conviene una cashless society? Brett Scott, dopo essere stato per anni in prima linea nella finanza mondiale, ci mette in guardia dai rischi della smaterializzazione del denaro. Introduce Pippo Ciorra, Senior Curator MAXXI Architettura. In collaborazione con Il Saggiatore. Con il sostegno di BPER Banca.
Mercoledì 5 ottobre alle 18:30, la giornalista e scrittrice Francesca Manocchi, con Giovanna Melandri, Presidente Fondazione MAXXI e la Vicedirettrice de La Stampa Annalisa Cuzzocrea, presenta il volume Lo sguardo oltre il confine. Il profumo dei cedri libanesi, il colore ocra del tardo pomeriggio afghano, il sorriso di un uomo siriano, sono solo alcune delle nitide immagini che si possono scorgere attraverso lo sguardo oltre il confine di Francesca Mannocchi, giornalista di guerra sul campo che da molti anni porta nelle nostre case la cronaca di ciò che succede attorno a noi, nelle regioni di Iraq, Libano, Afghanistan, Libia, Siria, fino alle città dell'Ucraina. L'autrice conduce il lettore nei territori di guerra in un viaggio fatto di adulti e ragazzi chiamati a difendere la propria casa, i propri diritti, il proprio futuro. In collaborazione con De Agostini. Con il sostegno di BPER Banca.
Giovedì 6 ottobre alle 18, appuntamento con The architecture of ferrocement. Beyond Nervi, incontro con Anupama Kundoo, introdotta da Pippo Ciorra, Senior Curator del MAXXI, ponte ideale tra le mostre Buone Nuove. Donne in architettura e Technoscape. L'architettura dell'ingegneria. Anupama Kundoo è un caso esemplare del cambiamento in atto nelle geografie di genere in architettura: cresciuta a contatto con le esperienze urbane radicali di Auroville in India, laureata a Mumbai, ha sviluppato un metodo di lavoro capace di tenere insieme la sua attenzione ai materiali e alle tecniche proprie della tradizione indiana con la capacità di parlare in modo efficace e attuale al pubblico globale dell'architettura.
Venerdì 7 ottobre alle 18:30, secondo appuntamento del ciclo Il corpo eretico. La danza but? dalla nascita a oggi, a cura di Maria Pia D'Orazi, dedicato questa volta a Identità e appartenenza. Negli anni Settanta il but? si sviluppa in un vero e proprio genere, proliferano compagnie e danzatori solisti. Il lavoro di Tatsumi Hijikata si allontana dallo spirito caotico delle prime improvvisazioni e punta alla coreografia di gruppo. Arrivata in Europa, la seduzione del but? diventa curiosità e alimenta una richiesta di insegnamento che produce diverse esperienze stabili e durature, soprattutto in Francia, Italia, Germania. Si apre una domanda sulla specificità della danza, se possa essere considerata il prodotto unico e non riproducibile dell'ambiente culturale del Giappone degli anni Sessanta in cui è nato, oppure se sia esportabile in qualunque luogo. Dopo il talk seguiranno le performance Across di e con Flavio Arcangeli e Melissa Lohman e World's End Underground di e con Kentaro Kujirai, Makoto Sadakata, Izumi Noguchi (Corvus Company).

Sempre venerdì, alle 21, lo psicoanalista e saggista Massimo Recalcati, introdotto da Giovanna Melandri, Presidente Fondazione MAXXI, presenta il libro Pasolini. Il fantasma dell'origine, a cento anni dalla nascita del grande intellettuale e aspettando la mostra Pier Paolo Pasolini. Tutto è Santo. Recalcati ci mostra come possiamo ereditare il pensiero politico di un grande profeta del mondo contemporaneo, che ha saputo leggere l'inizio di un'epoca di barbarie, di un "Nuovo fascismo" nell'Italia capitalista del secondo dopoguerra. Recalcati ci guida nel tempo della caduta, che avvolge tutto il pensiero di Pasolini e scandisce l'esplorazione di un mondo che scivola sempre di più nel buio. Quel mondo è il nostro presente, in cui è necessario resistere a una visione cinica della vita, dettata dal mito del consumo. Per salvarsi dallo spettro del nuovo fascismo occorre entrare nelle istituzioni e trasformarle, non a partire dal potere ma dalla fratellanza. In collaborazione con Feltrinelli Editore; con il sostegno di BPER Banca.
Inoltre, anche quest'anno il MAXXI partecipa alla Giornata del Contemporaneo, in programma sabato 8 ottobre, la grande manifestazione promossa da AMACI per raccontare la vitalità dell'arte contemporanea italiana. In occasione della #GDC18 il Museo offre l'ingresso gratuito alla mostra What a Wonderful World, il nuovo grande allestimento della Collezione MAXXI: un percorso innovativo che unisce importanti installazioni di 15 artisti internazionali tra opere chiave della Collezione e altre commissionate per l'occasione. L'obiettivo di questa edizione è quello di raccontare la vivacità dell'arte contemporanea nel nostro Paese, dopo le restrizioni dovute a due anni di pandemia, coinvolgendo musei, fondazioni, istituzioni pubbliche e private, gallerie, studi e spazi d'artista.

MAXXI | Gli appuntamenti della settimana

martedì 4 ottobre 2022 ore 18:00
Talk | Confini. Viaggi nell'arte contemporanea di Giorgio Bacci con Fiamma Montezemolo e Carla Subrizi
sala Graziella Lonardi Buontempo | Ingresso libero fino a esaurimento posti
ore 18:30
Libri al MAXXI | Cloudmoney di Brett Scott, incontro con l'autore
sala Carlo Scarpa | ingresso libero fino a esaurimento posti

mercoledì 5 ottobre 2022 ore 18:30
Libri al MAXXI | Lo sguardo oltre il confine di Francesca Mannocchi. Incontro con l'autrice, con Giovanna Melandri e Annalisa Cuzzocrea
Auditorium del MAXXI | ingresso libero fino a esaurimento posti

giovedì 6 ottobre 2022 ore 18:00
Talk | The architecture of ferrocement. Beyond Nervi con Anupama Kundoo
galleria 2 | ingresso libero fino a esaurimento posti; evento in lingua inglese

venerdì 7 ottobre 2022 ore 18:30
Talk + performance | Il corpo eretico. La danza but? dalla nascita a oggi. Identità e appartenenza con la curatrice Maria Pia D'Orazi. A seguire le performance Across di e con Flavio Arcangeli, Melissa Lohman e World's End Underground di e con Kentaro Kujirai, Makoto Sadakata, Izumi Noguchi (Corvus Company)
sala Carlo Scarpa e spazi del Museo | ingresso € 5
ore 21:00
Libri al MAXXI | Pasolini. Il fantasma dell'Origine con Massimo Recalcati e Giovanna Melandri
auditorium del MAXXI | ingresso libero fino a esaurimento posti

sabato 8 ottobre 2022
XVIII Giornata del Contemporaneo
Ingresso gratuito alla Galleria 1 per la mostra What a Wonderful World
Visite guidate gratuite su prenotazione alle 11:30 e alle 16:00

Informazioni, orari e prezzi

Info: 
www.maxxi.art

Dove e quando

Potrebbe interessarti in Attività