Ingresso libero nei musei, nei siti archeologici statali, nei parchi e giardini monumentali

A partire da quest'anno, l'appuntamento mensile con l'offerta culturale gratuita, riservato in precedenza solo ai residenti a Roma e nella Città Metropolitana, è esteso infatti a tutti i visitatori, che potranno visitare gratuitamente le collezioni dei Musei Civici, i complessi archeologici e partecipare alle attività in programma nei Musei. L'iniziativa è promossa da Roma Capitale, Assessorato alla Crescita culturale – Sovrintendenza Capitolina ai Beni Culturali.

È ad ingresso gratuito il percorso unificato dell'area archeologica Foro Romano-Palatino e Fori Imperiali – realizzato grazie all'intesa siglata dalla Sovrintendenza Capitolina ai Beni culturali e dal Parco archeologico del Colosseo per conto di Roma Capitale e MIBACT – al quale si può accedere attraverso cinque ingressi: largo Corrado Ricci, via Sacra in prossimità dell'arco di Tito, via di San Gregorio, via del Tulliano di fronte al carcere Mamertino e piazza della Madonna di Loreto, vicino alla Colonna Traiana. L'orario di apertura al pubblico è 8.30-16.30 (ultimo ingresso 15.30). Per informazioni: www.sovraintendenzaroma.it. È gratuito anche l'ingresso all'area archeologica del Circo Massimo ed è prevista la riduzione del biglietto con la MIC card per lo spettacolo immersivo "Circo Maximo Experience".

La domenica gratuita consente a tutti di scoprire, oltre alle collezioni permanenti, le numerose, varie e interessanti esposizioni nei Musei, tutte a ingresso libero, a eccezione delle mostre Canova. Eterna bellezza al Museo di Roma a Palazzo Braschi (sabato 1 e domenica 2 l'orario è prolungato fino alle 22, ultimo ingresso alle 21) e C'era una volta Sergio Leone al Museo dell'Ara Pacis, a ingresso ridotto solo per i possessori della MIC Card.

La MIC card può essere acquistata anche domenica 2 febbraio da tutti i maggiorenni che siano residenti o studenti in atenei pubblici e privati o domiciliati temporanei a Roma e nella città metropolitana di Roma. La card, al costo di 5 euro, dà diritto per 12 mesi all'ingresso illimitato in tutti i siti del sistema Musei in Comune. I possessori della MIC hanno diritto alla riduzione per le mostre che si svolgono nel corso dell'anno al Museo dell'Ara Pacis e al Museo di Roma a Palazzo Braschi. Attualmente per le mostre Canova. Eterna bellezza al Museo di Roma e C'era una volta Sergio Leone al Museo dell'Ara Pacis. Sono previste riduzioni con la MIC anche per gli spettacoli immersivi "Circo Maximo Experience". Per i possessori della MIC card è libero l'accesso ai siti archeologici e storico-artistici della Sovrintendenza Capitolina. Sono inoltre incluse le visite e le attività didattiche effettuate dai funzionari della Sovrintendenza Capitolina che rientrano nel biglietto d'ingresso al museo.

Le prossime date del 2020:

2 febbraio 2020

1 marzo 2020

5 aprile 2020

3 maggio 2020

7 giugno 2020

5 luglio 2020

2 agosto 20206 s

6 settembre 2020

4 ottobre 2020

1° novembre 2020

6 dicembre 2020

- Museo nazionale Romano (Palazzo Massimo, Palazzo Altemps, Crypta Balbi, Terme di Diocleziano)

- Galleria Borghese (sempre obbligatoria la prenotazione)

- Museo nazionale Etrusco di Villa Giulia

- La Galleria Nazionale

- Gallerie nazionali d'Arte Antica - Palazzo Barberini

- Gallerie nazionali d'Arte Antica - Palazzo Corsini

- Galleria Spada

- Museo nazionale di Palazzo Venezia

- Museo nazionale di Castel Sant'Angelo (ingresso contingentato)

- Museo delle Civiltà - Museo nazionale d'Arte Orientale "G. Tucci"

- Museo delle Civiltà - Museo nazionale Preistorico Etnografico "L. Pigorini"

- Museo delle Civiltà - Museo nazionale delle Arti e Tradizioni Popolari "L. Loria"

- Museo delle Civiltà - Museo nazionale dell'Alto Medioevo "A. Vaccaro"

- Museo nazionale degli Strumenti Musicali

- Scavi di Ostia Antica

- Museo Ostiense

- Colosseo e Foro Romano / Palatino (ingresso contingentato)

- Terme di Caracalla

- Villa Adriana a Tivoli

- Villa d'Este a Tivoli

Rimangono con biglietto d'ingresso a tariffazione consueta il MAXXI e il cantiere della Domus Aurea.

Prima di effettuare la visita, si consiglia sempre di telefonare alla sede museale per accertarsi della sua apertura.

L'ingresso gratuito non sempre comprende la visita alle mostre in corso per le quali invece potrebbe rimanere in vigore la tariffazione apposita.


Parteciperai? Commenta ()

Novacomitalia Web Agency Roma