I gladiatori del Colosseo, lo sport e il gioco nell'antica Roma. Divertente "visita giocata per bambini" con attività ludiche, ricostruzioni e rielaborazione culturale per immedesimarsi nella vita di gladiatori dell'antica Roma dall'allenamento nelle palestre agli incontri nell'arena.

Vi siete mai domandati come si allenavano e gareggiavano i gladiatori del Colosseo? Cosa mangiavano? Che armi usavano e quali armature indossavano prima d'entrare nel passaggio sotterraneo che permetteva loro di accedere direttamente nell'arena del Colosseo per sfidare bestie affamate e feroci?
Ad accompagnarci in questa scoperta sarà la costellazione di Auriga, brillante nel cielo a ricordarci i passati splendori di questi uomini arditi ed audaci.
Impareremo infine come giocavano e si divertivano i bambini e le bambine nell'antica Roma.

**ATTENZIONE: Chiediamo agli adulti di fare un passo indietro rispetto ai bambini così da renderli protagonisti dell'evento.

Argomenti illustrati: la vita dei gladiatori, l'allenamento e gli incontri nell'anfiteatro, i giocattoli e i giochi dei bambini romani.
Monumenti illustrati: l'architettura e struttura del Colosseo e come veniva utilizzato durante i giochi, l'architettura e struttura del Ludus Magnus (la palestra dei Gladiatori). Gli archi di Trionfo e le parate trionfali, la Meta Sudans (cosa erano le mete).
La visita giocata si svolgerà: nella valle del Colosseo, nel Ludus Magnus (la palestra dei gladiatori) e nei giardini della Domus Aurea. I giochi verranno effettuati in aree pedonali e quindi sicure per i bambini.

QUANDO: domenica 16 giugno 2024, h 18.00.

INFO
-Replica: domenica 30 giugno 2024, h 18.00.
-Durata: 1 ora e 30 minuti circa.
-Età consigliata: 5-10 anni, anche se alcuni bambini di 4 anni sono già pronti per seguire le spiegazioni delle nostre guide. Mentre i ragazzi di 11-13 anni saranno incoraggiati ad aiutare i più piccoli durante le fasi di gioco.
-La visita "giocata" sarà condotta da: Martina De Gennaro, operatrice didattica  esperta in attività culturali e di svago per bambini.
-Accoglienza e registrazioni da 30' prima: presso l'ingresso del Parco del Colle Oppio (posto all'angolo fra Via Labicana e Via Nicola Salvi).
-LA VISITA VA PRENOTATA: la prenotazione è indispensabile per ricevere conferma, sapere se ci sono ancora posti disponibili e, soprattutto, per essere ricontattati in caso di variazioni. VEDI SOTTO COME PRENOTARE.

RESPONSABILITA'
-L'Associazione offre solo il servizio di guida e accompagnamento, i partecipanti "adulti" avranno quindi assoluta responsabilità per la propria sicurezza e quella dei propri figli.
-L'Associazione declina ogni responsabilità per danni che dovessero subire i partecipanti nel corso della visita guidata. Gli stessi dovranno effettuare ricorso verso i responsabili delle aree visitate.
-Covid: I nostri eventi proseguono nel rispetto delle norme vigenti.

COSTO
Contributo associativo per partecipare alla visita guidata, comprensivo di vox (auricolari):
€10 a persona (sia adulti che bambini a partire da 4 anni).
*I bambini devono essere sempre accompagnati per motivi di sicurezza da un adulto: ogni adulto può accompagnare fino a un massimo di 3 bambini.

NOTA BENE
-Contributi di partecipazione, quote sociali e donazioni, sono i principali strumenti di sostentamento per un'associazione no-profit. Questi servono a coprire le spese annuali di gestione ordinaria e amministrativa, e consentono di organizzare e promuovere eventi ed attività culturali per gli iscritti, mantenendo in vita il progetto sociale.
-Il contributo di partecipazione include l'iscrizione all'associazione.

PRENOTAZIONI
"consigliate entro il giorno che precede la data dell'evento"
compilando il modulo prenotazioni CLICCANDO SUL LINK bit.ly/3x7jhDj o inviando una mail a romaelazioxte@gmail.com,
o scrivendo un SMS/WA (se si prenota nelle 24 ore che precedono l'evento) al 3478467394 oppure al 3383435907.
Indicare: data e titolo della visita, nome e cognome di chi effettua la prenotazione, numero dei partecipanti (specificando l'età dei bambini), numero di cellulare e indirizzo mail. per ricevere conferma che la visita partirà, e soprattutto per essere ricontattati in caso di variazioni.

NOTA BENE: consigliamo di leggere il Regolamento associativo cliccando su bit.ly/3sP23u0

Foto tratta in rete (scatto anonimo)

Dove e quando

Potrebbe interessarti in Bambini e famiglie