Una frase per proiettarsi nel futuro e continuare a interpretare questi giorni di presente

Da grande sarò è un'iniziativa per bambini e ragazzi che possono raccontarsi in un autoritratto nel futuro attraverso disegni animati: nata dalla collaborazione tra Explora e NO APP, il libro pubblicato da Edizioni Lapis sulla creatività digitale, l'iniziativa è inserita anche ne Il Maggio Dei Libri, campagna nazionale che invita a portare i libri e la lettura anche in contesti diversi da quelli tradizionali, con iniziative che si tengono ogni anno tra il 23 aprile e il 31 maggio, e nell'edizione 2020 dei Kid Pass Days,  il primo evento digitale dedicato alle famiglie, pensato per scoprire il patrimonio culturale, storico, artistico e scientifico di tutta Italia, in programma il 9 e 10 maggio.

Come fare un disegno animato?

Per realizzare un disegno animato non serve nessuna app, se non quella che i bambini hanno già nella loro testa: la creatività. E poi carta, colori e smartphone. Sembra complicato? Ma no, è facilissimo:

1- Guarda attentamente i suggerimenti nel video;

2- Pensa alla professione che ti piacerebbe fare da grande;

3- Prendi carta, colori, forbici e un smartphone in prestito;

4- Chiedi a un fratello o a un grande di aiutarti a fare le riprese;

5- Componi insieme il disegno e lo smartphone, riprendi il tutto con il secondo smartphone;

6- Mostra a tutti il tuo disegno "animato": chiedi a un grande di aggiungerlo ai commenti dei post relativi all'iniziativa nei canali social di Explora o di pubblicarlo sui tuoi social taggando sempre il museo Explora

Un futuro per i bambini

Quanto mai abbandonata a una sottile speranza, la certezza del futuro è diventata in questi giorni alla stregua di un tabù; obiettivi e desideri sono spazzati via da un vento burrascoso, finiti in un groviglio di fogliame impolverato che al solo avvicinarsi ne fa ripartire il volteggiare. In tutta questa perturbante frenesia, esiste una categoria da sostenere e alla quale non negare neanche un sogno: i bambini.

A nessuno di loro può essere permesso ora di abbandonare le proprie speranze, i propri obiettivi.

Il messaggio non può che passare da un'affermazione "Da grande sarò", una frase per proiettarsi nel futuro e continuare a interpretare questi giorni di presente, come tante piccole travi che portano alla meta, lì dove si possono realizzare aspirazioni e obiettivi, dove esiste il tutto è possibile.

La vera sfida è non mettere alcun limite all'ambizione, si può sognare di essere chi si vuol essere, basta scendere in campo con una buona dose d'impegno e aspirazione.

Con la campagna Da grande sarò, Explora riconosce nella responsabilità comune lo strumento per permettere ai bambini di raggiungere l'autorealizzazione.

La scuola, il mezzo primario per intraprendere qualsiasi percorso per una professione futura: al di là delle scelte individuali contribuisce a veicolare cultura e a incoraggiare gli stimoli imparando a conoscere e a conoscersi; nelle famiglie, attraverso le quali trasmettere i valori quali il rispetto per sé e per il prossimo, l'uguaglianza e la parità di genere, e nella comunità più in generale che deve continuare ad impegnarsi per garantire che ogni passo verso il futuro avvenga con il massimo della dignità. Da grande sarò è un'iniziativa di cooperazione nazionale e internazionale, un contributo per rimettere in ordine le priorità partendo dai più piccoli, a cui stiamo affidando più di una matita e dei colori, ma l'intero futuro del Pianeta.


Hai partecipato? Commenta ()

Novacomitalia Web Agency Roma