Cosa succede se facciamo convivere due mondi apparentemente distanti tra loro? cosa l'uno può dare all'altro? E cosa nascerà di nuovo?
La Contact Improvisation e il Clown Teatrale hanno nella loro essenza sorprendenti punti di connessione.
Entrambi esplorano il "non fare" piuttosto che il " fare".
Lavorano sulla ricerca dell'autenticità, la percezione e l'ascolto.
Come saremo in scena dopo aver stimolato il nostro corpo attraverso la Contact?

E come vivremo la danza dopo aver aperto "altri" canali percettivi? Cosa ci muove? Mi piace pensare a questo percorso come qualcosa di non necessariamente performativo, piuttosto un'occasione per scoprire qualcosa di noi giocando con il nostro corpo, con le nostre emozioni.
Il gioco infatti ci aiuterà a trovare le relazioni, le differenze, i punti critici e quelli di contatto. Attraverso la Contact possiamo sperimentare un lavoro di ricerca continuo di conoscenza di sé e del proprio corpo. Impariamo a lasciarci muovere.

Attraverso il Clown Teatrale sperimentiamo la ricerca partendo dalle nostre emozioni e le condividiamo immediatamente con il pubblico, proviamo a non negare nulla, ci mettiamo a nudo. Impariamo a lasciarci guardare.

Con questi elementi ci tuffiamo nel foglio bianco dell'improvvisazione, creando forme uniche e irripetibili di risonanze. Si rivela pertanto un importante strumento di sviluppo e crescita personale, regalando talvolta una funzione terapeutica.

DANZA IL TUO CLOWN
Teatro Villa Pamphilj

a cura di Gianluigi Capone
Un progetto di interazione ed integrazione tra la Contact Improvisation e il Clown Teatrale.

Informazioni, orari e prezzi

Ore 14 – 18

Orario segreteria: 
dal martedì alla domenica dalle 10,00 alle 18,00

Info e prenotazioni teatro: 
tel. 06 5814176 dal martedì alla domenica 
promozione@teatrovillapamphilj.it

Dove e quando

Potrebbe interessarti in Bambini e famiglie