Domenica 12 Marzo alle ore 16.30 per la rassegna Infanzie in gioco 2016/17 a Centrale Preneste Teatro va in scena Ho un lupo nella pancia della Piccionaia-Centro di Produzione Teatrale di Vicenza.

Lo spettacolo è interpretato da Carlo Presotto, Matteo Balbo e Pierangelo Bordignon, il testo e la regia sono di Valeria Raimondi e Enrico Castellani. Il protagonista della storia è Bianco, un bambino che non mangia mai, ma beve soltanto. Il racconto porta all'estremo e oltre il limite del verosimile atteggiamenti, situazioni e tensioni proprie della relazione con il cibo per arrivare a trattare metaforicamente questioni molto importanti. Ogni bambino ha bisogno di trovare nel cibo non solo la possibilità di nutrirsi, ma un'occasione per ricevere cura e attenzione, in una parola amore. La richiesta o il rifiuto del cibo è uno dei modi con cui i bambini, ma non solo, cercano di comunicare i propri bisogni, ansie e paure. Nella frenesia della quotidianità, a cui spesso si aggiungono le difficoltà e le paure dell'età adulta, il muro dell'incomunicabilità appare però invalicabile. Ecco allora che il "lupo" si fa sentire più forte, sembra quasi riuscirci a sbranare. Lo spettacolo si inserisce all'interno del più ampio progetto "Favole da Mangiare" promosso da "Prodigi Educational" (www.prodigieducational.it) in collaborazione con La Piccionaia-Centro di Produzione Teatrale (www.piccionaia.it).

Adatto dai 5 anni.

La Piccionaia-Centro di Produzione Teatrale
Testo e regia: Valeria Raimondi e Enrico Castellani
Parole: Enrico Castellani
Con: Carlo Presotto, Matteo Balbo e Pierangelo Bordignon
Scene, costumi e registrazioni audio: Babilonia Teatri
Grafiche e foto di scena: Eleonora Cavallo
Produzione: La Piccionaia-Centro di Produzione Teatrale

Informazioni, orari e prezzi

Centrale Preneste Teatro
Via Alberto da Giussano, 58 - Roma

Ore 16.30

Biglietto unico: 5.00 € (prenotazione consigliata)

Info e prenotazioni:
06 27801063 dal lunedì al venerdì dalle 10.00 alle 17.00
info@ruotaliberateatro.191.it

Pagina Facebook

Dove e quando

Potrebbe interessarti in Bambini e famiglie