Flavia Salomone incontrerà le scolaresche per raccontare l'evoluzione umana

Continuano con successo gli appuntamenti del lunedì, che da Gennaio 2019, lo staff del Museo di Casal de' Pazzi organizza per la scuola primaria: I lunedì con l'antropologa.

A partire dal 14 gennaio 2019 ogni lunedì l'antropologa e divulgatrice scientifica Flavia Salomone incontrerà le scolaresche per raccontare l'evoluzione umana e scoprire i linguaggi preistorici con un laboratorio dedicato. La giornata prevede la visita al paleo-suolo di Casal de' Pazzi, l'incontro con l'antropologa e l'attività educativa.

Visita e laboratorio gratuiti. Molte le date ancora libere per i mesi di marzo, aprile e maggio. Prenotazione obbligatoria al numero telefonico del Museo

06 671077007

Questo di Casal de' Pazzi è un nuovo appuntamento che apre il 2019 e che si inserisce nelle attività di divulgazione scientifica che la dott.ssa Salomone da anni porta avanti attraverso un progetto didattico dal titolo "Con le mani di Homo".

Il diventare umani è stato un processo lungo, che si è svolto in milioni di anni. In questo cammino le mani hanno svolto insieme al cervello un ruolo determinante. Tutto è cominciato con lo scendere dagli alberi acquisire una postura bipede e camminare su due piedi e liberare le mani per dare forma ai pensieri. Il progetto Con le mani di Homo vuole porre nuovamente l'attenzione sulla centralità delle mani, e quindi della creatività, nella vita di ciascun individuo, e si rivolge alla scuola primaria; è articolato in varie tematiche che coinvolgono le diverse discipline scolastiche in modo trasversale fra loro. L'obbiettivo è di avvicinare i più piccoli a scoprire le origini dell'umanità e il rapporto che lega i vari organismi fra loro. Si spazia dai temi dell'evoluzione a quelli della classificazione degli organismi fino ad immergersi nella preistoria. Essendo le mani la centralità del progetto esso si arricchisce di laboratori didattici attraverso i quali i bambini vengono direttamente coinvolti in attività finalizzate a far comprendere e cogliere "con mano" i segreti del mondo vivente.

Nel corso degli ultimi due anni, il progetto/Homo, ideato e curato dalla Salomone, supportato anche dalle fortunate pubblicazioni C'era una volta Homo ( di cui è appena uscita la terza edizione aggiornata e rinnovata completamente nel restyling grafico) e Sulle tracce dei nostri antenati in Italia (scritto a sei mani con Luca Bellucci e Giorgio Manzi) ha dato vita a oltre 100 eventi tra presentazioni e laboratori [in scuole, librerie, musei, biblioteche e parchi tematici], coinvolgendo più di 3.000 bambini provenienti da 100 scuole primarie di tutta Italia, per un totale di circa 200 classi!  

FLAVIA SALOMONE [Roma, 1965] vive e lavora a Roma. Biologa e antropologa fisica, dopo la laurea in Biologia a indirizzo Antropologico, si è dedicata per alcuni anni alla ricerca nel campo della biologia delle popolazioni del passato, in modo particolare antichi romani, presso i laboratori di antropologia de 'La Sapienza' Università di Roma e del Museo Preistorico Etnografico "Luigi Pigorini" di Roma. Si occupa di divulgazione e dal 2014 propone attività ludico-didattiche presso le scuole elementari e le librerie specializzate per bambini. Attualmente, con Con le mani di Homo, sta proponendo un progetto di divulgazione scientifica che sta girando l'Italia – scuole, musei, aree archeologiche – con l'obbiettivo di avvicinare i più piccoli a scoprire, attraverso le tracce scolpite nel tempo, il cammino della nostra specie e recuperare così le nostre origini più remote.


Parteciperai? Commenta ()

Novacomitalia Web Agency Roma