Sabato 6 giugno con ingresso contingentato

Sabato 6 Giugno riapre al pubblico Explora, il Museo dei Bambini di Roma.

A tre mesi dal Dpcm che ne ha imposto la chiusura, il Museo Explora, punto di riferimento al centro di Roma dedicato a bambini e famiglie, si prepara a vivere l'estate tra novità, giochi e proposte dedicate ai bambini.

"Per la riapertura del Museo sono stati coinvolti tutti i settori in un lavoro sinergico e molto impegnativo; da subito l'obiettivo è stato chiaro: lavorare per la sicurezza.

Explora è un museo speciale dove oltre alla vista, si impegnano tatto, olfatto, udito, tanta esperienza sul campo, soprattutto fisica, dove il fare è più forte del dire e il gioco il motore di tutto. Vogliamo  rappresentare per i bambini un posto sicuro contribuendo alla loro crescita e dando loro delle opportunità finora, data la situazione,  riposte in un cassetto" afferma Patrizia Tomasich, presidente del Museo Explora.

Explora, come parte di una grande comunità, ha a cuore la salute e il benessere dei suoi visitatori e del suo personale, tutti i protocolli sono stati redatti seguendo le linee di indirizzo della Conferenza delle Regioni e delle Province autonome, BUR Regione Lazio numero 64 del 16/05/2020 e Rapporto ISS COVID-19 n.20 dell'8 maggio 2020. Agli interventi di sanificazione e igienizzazione degli spazi si è affiancato un lavoro di progettazione delle attività e un riallestimento degli spazi con segnaletiche pavimentali e totem informativi.  

Per entrare al Museo quindi: ingresso contingentato a 85 visitatori nei soli turni delle 15.00 e delle 17.00, divieto di assembramenti, igienizzanti per mani disposti in tutti gli spazi del museo interni ed esterni, mascherina obbligatoria per adulti e bambini dai 6 anni, rilevazione della temperatura per tutti i visitatori. Semplici e concrete regole da far rispettare trasformate in dei giochi a misura dei bambini ideati dal team didattico del Museo.

Novità anche nell'accesso più facile in termini di acquisto del biglietto che sarà interamente digitale - eliminando di fatto il cartaceo e accelerando il processo di dematerializzazione iniziato da tempo- a favore di una scelta più tecnologica e sicuramente più sostenibile.

In programma anche il progetto dei centri estivi da lunedì 15 giugno a venerdì 11 settembre 2020, un servizio al momento pensato solo per la fascia di età 3/5 anni e con orario 8:30-16:00, potrà offrire pochi posti disponibili nel rispetto delle Linee guida centri estivi e servizi educativi COVID-19 del Dipartimento per le politiche della famiglia, garantendo comunque attività all'aria aperta, laboratori e sperimentazione. 


Parteciperai? Commenta ()

Novacomitalia Web Agency Roma