Liberamente tratto da: 'Susina' di Marguerite Fatus

La passeggiata fantastica di una bambina vestita tutta di viola: Susina, tra sogno e realtà, dalla mattina alla sera. I suoi incontri, i suoi amici, i suoi doni.

Susina dà un seme e riceve un uovo di gallina, dà una mela e riceve un torsolo, da cui però crescerà un albero, incontra le api che ronzano e che le donano il miele, incontra l'orso triste del bosco.

Ogni incontro è una fantasticheria, un gioco di bambini, uno scambio di emozioni. Finché scende la sera, il sole va via lasciando spazio alla luna e si fa ritorno a casa. Che giornata però! Da rifare … domani? Chissà … da quel seme tutto può ricominciare.

Di: Icaro Accettella e Stefania Umana

Con: Stefania Umana e Silvia Grande

Oggetti, scene e sagome ombre: Valentina Bazzucchi

Luci: Roberto De Leon

Tecnica utilizzata: Teatro d'attore e ombre

Età consigliata: 2—5 anni


Hai partecipato? Commenta ()

Novacomitalia Web Agency Roma