Concorso per la realizzazione di corti su tematiche attuali per la promozione degli strumenti audiovisivi come mezzi di prevenzione del disagio sociale

Da Lunedì 21 Novembre 2016 l'associazione Adynaton, con il contributo della Regione Lazio, nell'ambito del PROGETTO INNOCENTI EVASIONI presenta i primi due appuntamenti con DINO ABBRESCIA & SUSY LAUDE

21 Novembre – Rispettivamente protagonisti dei film Io Non Ho Paura e Un Bacio SILVIA D'AMICO & ROBERTA MATTEI

30 Novembre - Per la visione del film Non Essere Cattivo

Madrina del Progetto: EVA GRIMALDI presso l'Istituto Penale Minorile CASAL DEL MARMO di Roma.

E' stato lanciato in rete e segnalato alle maggiori scuole di cinema già dai primi giorni di ottobre, il Bando di Concorso per la prima edizione del Premio Innocenti Evasioni, il progetto a cura dell'Associazione Adynaton, con il contributo della Regione Lazio - Assessorato alla Cultura e Politiche Giovanili e con la collaborazione dell'Istituto Penale Minorile "Casal Del Marmo", che chiama a raccolta i giovani registi e videomakers per la realizzazione di corti dalle tematiche molto attuali, quali "Periferia, Immigrazione e Legalità nell'Adolescenza". Scopo del progetto è l'uso del cinema e degli audiovisivi come strumenti di prevenzione del disagio sociale e della marginalizzazione. A farsi portavoce dell'ammirevole iniziativa è l'attrice Eva Grimaldi, madrina della prima edizione e da sempre attenta ad importanti temi sociali. "Sono onorata di prender parte a quest'importante progetto" dichiara la Grimaldi, "Sarebbe bello fossimo in tanti, perché il cinema è un sogno e i sogni donano speranza... ed è anche di speranza, soprattutto nel futuro, che questi ragazzi hanno bisogno!".

A giudicare i corti in concorso saranno i ragazzi, i detenuti dell'istituto che già da alcuni mesi visionano alcuni tra i film simbolo della cinematografia italiana, per educare il loro gusto critico ed esser pronti al momento della proclamazione del vincitore, che avverrà proprio al Casal Del Marmo, a dicembre. Ospiti speciali del 21 e 30 Novembre, saranno gli attori Dino Abbrescia e Susy Laude, seguiti dalle colleghe Silvia D'Amico e Roberta Mattei. Proprio con loro, per il compimento del loro processo di formazione, i ragazzi parleranno dei film d'autore Io Non Ho Paura di Gabriele Salvatores e Un Bacio di Ivan Cotroneo(Lunedì 21 Novembre) e poi Non Essere Cattivo di Claudio Caligari (Mercoledì 30 Novembre). Insieme agli attori, i detenuti esamineranno le pellicole e impareranno a leggere un film in modo più profondo, attraverso i dettagli che gli aiuteranno nella valutazione dei corti in gara durante la fase finale del Progetto Innocenti Evasioni.

Il concorso è aperto a tutti e c'è tempo fino al 5 Dicembre per inviare i propri lavori all'indirizzo mail premioinnocentievasioni@gmail.com. La partecipazione è gratuita ed il regolamento è molto semplice. Saranno ammessi cortometraggi e videoclip che raccontino gli argomenti sopra citati in qualunque forma: documentaristica, surreale, musicale, narrativa, ecc… I lavori raccolti saranno giudicati e il vincitore decretato da esperti di settore e da tecnici e critici cinematografici, supportati dalla presenza in giuria dei giovani detenuti dell'Istituto Penale Minorile "Casal del Marmo". Al vincitore anche un premio in denaro di 500,00 €.

REGOLAMENTO: - La partecipazione al concorso è gratuita - Sono ammessi cortometraggi e videoclip aderenti all'argomento indicato - Sono ammessi cortometraggi e videoclip della durata massima di 20 minuti - Il lavoro selezionato, a insindacabile giudizio della giuria, riceverà un premio in denaro di €500,00, che sarà consegnato durante l'evento conclusivo, presso il Carcere Minorile, nel mese di Dicembre 2016. - Il vincitore del premio dovrà indicare nel cortometraggio e in tutte le comunicazioni successive alla vittoria la dicitura "cortometraggio vincitore del Premio Innocenti Evasioni, con il contributo della Regione Lazio"


Hai partecipato? Commenta ()

Novacomitalia Web Agency Roma